Jump to content
IGNORED

Carlo II° (V° come Re di Napoli)


Recommended Posts

Carlo II° d'Asburgo Spagna

Grano 1682 zecca di Napoli

D; carolus.II.d.g.rex_82 (AC/A) Maestro di Zecca Antonio Caputo . Maestro di prova Marco Antonio Ariani

R; siciliae.et.hierusa

rame diametro mm 29 - peso grammi 8,47

IMG_20180214_144824.jpg.d7ab3f47c23381d164e4535e3d8fabf0.jpg  IMG_20180214_144833.jpg.6daf40e75d9e5c73e5649c8789f73065.jpg

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites


22 minuti fa, eliodoro dice:

Il grano è bello..ma la battitura a  martello è tutt'altra cosa...io mi fermo alla Repubblicana Napoletana.

Per le battiture a martello vado un bel po' di secoli indietro :D, ma comunque a riguardo il tipo di coniazione che indicate il mirino è puntato ..... non appena capita ..... .grazie e buona serata.

Link to comment
Share on other sites


Ovviamente non posso che concordare con gli amici che mi hanno preceduto, i tondelli battutti a martello altro fascino.

Ma il tuo è pur sempre emblematico del passaggio al bilanciere, e una tipologia simbolo con quell'effige.

Poi si trova sempre l'80 meno l'82.

Un buon esemplare..

 

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, santone dice:

bella conservazione per la tipologia

Ti ringrazio  non sarà la fine del mondo ma non credo sia male, ne dovevo averne una lo avevo sempre pensato.  questa se ricordo bene la presi in asta nel 2016. 

buona serata a te .

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, eracle62 dice:

Ovviamente non posso che concordare con gli amici che mi hanno preceduto, i tondelli battutti a martello altro fascino.

Ma il tuo è pur sempre emblematico del passaggio al bilanciere, e una tipologia simbolo con quell'effige.

Poi si trova sempre l'80 meno l'82.

Un buon esemplare..

 

Grazie mille ...........................vedi mi hai dato un'altro spunto di ricerca il passaggio tra il battuto e il bilanciere :), buona serata e a rileggersi

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, gennydbmoney dice:

Anch'io subisco il fascino della coniazione a martello... 

_20180214_172755.JPG

_20180214_172836.JPG

Da appassionato di monetazione bizantina (ovvio qui non ci azzecca nulla) posso dirti che i tondelli diversamente tondi sono sempre meravigliosi

Stupenda moneta ^_____^

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites


Da appassionato di monetazione bizantina (ovvio qui non ci azzecca nulla) posso dirti che i tondelli diversamente tondi sono sempre meravigliosi
Stupenda moneta ^_____^

Certo..gli scifati sono estremamente interessanti..anni fa ci fu una bellissima discussione
Link to comment
Share on other sites


8 minuti fa, eliodoro dice:


Certo..gli scifati sono estremamente interessanti..anni fa ci fu una bellissima discussione

Li mi perdo ...... precisiamo mi perdo un pò ovunque in questo mondo, ma gli scifati ....... li lo faccio completamente, buona giornata a te e grazie

comunque il conio a martello è il conio a martello li cè in più a riguardo del bilanciere un tocco magico particolare .il tondello parla non solo "telepaticamente" , parla a voce viva............ non so se mi sono spiegato bene ^__^

Link to comment
Share on other sites


inoltre non vedo le sigle GA/C dietro la testa...

dopo il numerale IIII  leggo:

.D.G.  ? X

tra la G e la X dovrebbero esserci RE da formare la legenda completa :

PHILIPP.IIII.D.G.REX.

ma nella tua manca una lettera,in verità non c'è lo spazio...

Link to comment
Share on other sites


2 minuti fa, gennydbmoney dice:

magari mi sbaglio io ma credo di intravedere la prima I tra i capelli e la tempia di Filippo...

Invece mi sa che hai ragione vedendola anche qui dal vivo cè l'I mancante proprio a ridosso della testa.

una domanda a tutti e dure permettetemi; quelle due lettere sotto il mento ?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.