Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ARES III

Fratture sospette ?

Risposte migliori

ARES III

Ho notato questa moneta di Populonia in argento, classico Metus, però mi sono un po' insospettito perché ho notato un po' troppe fratture , come se fossero state fatte ad arte.

Naturalmente non essendo un'autorità in materia ho iniziato a cercare nel Monetiere di Firenze, sul Sylloge del Catalli e sul Vecchi, ma non ho visto una moneta con questo tipo di fratture, usurate e consumate sì ma senza fratture.

Cosa ne pensate ?

Inviterei @Tinia Numismatica per avere un suo parere.

Grazie a tutti sin da ora.

 

xz0.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

scusa, è descritta come 10 assi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Il bello è che viene descritta come didracma.............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

NULLA ......

e neppure diametro.

Strano , no?

Però quello che mi preme soprattutto è l'aspetto delle fratture.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

Pensi a una coniazione recente su tondello antico?

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Buona sera scusate l'intrusione, pezzo strano, per quel che ne so le fratture da schiacciamento sono abbastanza comuni anche se non così estese ma non credo siano solo queste a destare sospetti su questo pezzo, è eventualmente da 10 assi anche se la mancanza del peso non aiuta, la forma ovale è più che normale ma sembra eccessivo lo spessore del tondello e sembra esserci anche qualche stranezza stilistica ma potrà fare chiarezza @Tinia Numismatica che aspettiamo pazientemente. Buona notte a tutti.

Modificato da margheludo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica

Premesso che la foto non è un granché e che da una foto non si può dare un giudizio certo, in effetti ha delle strane fratture molto simili a quelle che si verificano coniando un tondello freddo o  un po’ cristallizzato. In ogni caso la prima cosa da fare è cercare una corrispondenza con un conio conosciuto.

Anche la forma al rovescio è molto inusuale. 

Sospendo il giudizio in attesa dei dati ponderali e di una verifica del conio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Ho cercati di mettermi in contatto con il venditore, ma niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

@margheludo per quanto riguarda lo spessore ho trovato

Freeman & Sear - Mail Bid Sale 12

Lot: 13
ETRURIA: Populonia. After 211 BC. AR didrachm (8.95 gm).

Gorgoneion with protruding tongue, mark of value [X : X] 
below / Blank. Vecchi, SNR 69 (1993), 54/1. HN Italy 
152. Lightly porous. Toned. Very fine 

Estimated Value: $ 800 
 ... Lot was unsold.
 
From the Freeman & Sear Mail Bid Sale 12, Closed October 28, 2005.

Re-used by permission of Freeman & Sear, www.freemanandsear.com

e

Freeman & Sear - Mail Bid Sale 12

Lot: 14
ETRURIA: Populonia. After 211 BC. AR didrachm (8.36 gm).

Gorgoneion with protruding tongue, mark of value [X : X] 
below / Blank. Cf. Vecchi, SNR 69 (1993), 54/1 (but 
present specimen has pointed tongue). HN Italy 52. 
Attractive good very fine 
Estimated Value: $ 1,650 

 ... Lot was unsold.
 
From the Freeman & Sear Mail Bid Sale 12, Closed October 28, 2005.

Re-used by permission of Freeman & Sear, www.freemanandsear.com

Entrambe le monete sono stranamente andate invendute.

Vecchi_54-1.jpg

Vecchi_54-1v.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Stilisticamente ci sono 2 punti che trovo interessanti:

1- i denti da "vampiro" che forse potrebbero essere ciò che rimane della parte iniziale della lingua;

 

2- i capelli che sono molto corti e ricordano  50 unità AV  (2,83 g.) Testa frontale di Medusa, capelli fermati da diadema; sotto, segno di valore

La foto della moneta che riporto è tratta da Numismatica Ars Classica AG - Auction 13 - 8 October 1998, Lot n. 9

 

1295801782.jpg

Modificato da ARES III

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Di assi di Populonia con fratture ne ho trovati solo due, fino ad ora:

12A.jpg

image00001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Adesso che riguardo la moneta mi sembra proprio di intravedere il simbolo di valore , ma allora chiedo a @Tinia Numismatica se esistono valori da 50 in argento, perché se non esistono, forse la moneta è un artefatto poco genuino

xz_.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Mi devo correggere: ho trovato nel Sylloge al n. 216 e 288 delle Gorgoni con capelli corti come nella moneta in esame..... purtroppo corrispondono vagamente solo la lunghezza dei capelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
2 ore fa, ARES III dice:

Adesso che riguardo la moneta mi sembra proprio di intravedere il simbolo di valore , ma allora chiedo a @Tinia Numismatica se esistono valori da 50 in argento, perché se non esistono, forse la moneta è un artefatto poco genuino

xz_.jpg

E' una X

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Buon giorno @ARES III il segno che dovrebbe essere una X non lo sembra affatto ma non si vede neanche bene se è una "freccia in su" :blush: (come hai fatto a inserire quel simbolo? Io non lo ho trovato).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

@Tinia Numismaticaho trovato finalmente una sorella più pacchiana della moneta in discussione, con la conferma che il simbolo di valore è proprio ↑ e non X.  Quindi la moneta in discussione è molto probabile , usando un eufemismo, che sia un falso.

00.jpg

000.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
1 ora fa, ARES III dice:

@Tinia Numismaticaho trovato finalmente una sorella più pacchiana della moneta in discussione, con la conferma che il simbolo di valore è proprio ↑ e non X.  Quindi la moneta in discussione è molto probabile , usando un eufemismo, che sia un falso.

00.jpg

000.jpg

È una “X” fatta male con due braccia lunghe, due corte e una di troppo. In ogni caso, essendo un falso, la questione non è significativa. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62
Supporter

Questa ha la X centrale

 

4393998.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×