Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
roman de la rose

Hobo Nickels - monete vagabonde

Risposte migliori

Saturno

Interessante; la modifica di questi nichelini è  una vera opera d'arte. Non ne sapevo l'esistenza.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
8 minuti fa, Saturno dice:

Interessante; la modifica di questi nichelini è  una vera opera d'arte. Non ne sapevo l'esistenza.

saluti

Devo dirti la verità nemmeno io. Potrebbe essere una sorta di collezione alternativa e particolare .... un po' strana ma interessante.buona giornata a te e a rileggersi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Spunto molto interessante e particolare, e' stato bello divulgarlo.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
3 ore fa, dabbene dice:

Spunto molto interessante e particolare, e' stato bello divulgarlo.

Magari farò modificare un 120 grana con il mio profilo :blink::D. Comunque a parte gli scherzi ti ringrazio e a rileggersi.

Modificato da roman de la rose

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Ne ignoravo l'esistenza, molto interessante la tua accurata esposizione corredata da tante immagini, grazie per averla inviata.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
1 ora fa, sandokan dice:

Ne ignoravo l'esistenza, molto interessante la tua accurata esposizione corredata da tante immagini, grazie per averla inviata.

Grazie a te per l'intervento. Anche io mentre gironzolavo in rete leggendo questo termine hobo coins correlato alle monete a primo acchitto ho pensato si trattasse di qualche sorta fi giuoco di ruolo ma poi ... . In effetti è particolare la numismatica qui si incontra con una certa creatività estemporanea e gli ultimi pezzi (attenzione però per la maggior parte sono copie fatte in serie) non vengono molto, si può quasi pensare che magari acquistandone qualcuno, così per curiosita.... ma meglio di no, poi come sempre capita "puo scappare la mano" e puntare ai primi pezzi originali di fine 800 inizio 900 e li i prezzi sono stellari. Grazie, buona serara a te e a rileggersi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

@roman de la rose

Possiedo invece alcuni cents U.S.A. appiattiti come una lamina : credo basti introdurli in apposite presse.

In Italia almeno una volta la Legge proibiva il deterioramento della moneta in corso, quindi in teoriaquesta pratica  non sarebbe ammissibile.

In Emilia un tempo chiamavano "gobbini" delle monetine di rame che venivano incurvate come se fossero piccole scodelle rovesciate ; dicevano che "portavano fortuna" , devo averne ancora una.  

E poi gli sfregi e i tagli sul volto del re, le monetine inserite nei muri delle case di sasso - anche queste avrebbero dovuto portare fortuna - e i soldi di rame disciolti per ottenere il verderame con cui irrorare le viti.....a quante cose sono serviti questi dischetti, oltre al ruolo primario di monte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
54 minuti fa, sandokan dice:

@roman de la rose

Possiedo invece alcuni cents U.S.A. appiattiti come una lamina : credo basti introdurli in apposite presse.

In Italia almeno una volta la Legge proibiva il deterioramento della moneta in corso, quindi in teoriaquesta pratica  non sarebbe ammissibile.

In Emilia un tempo chiamavano "gobbini" delle monetine di rame che venivano incurvate come se fossero piccole scodelle rovesciate ; dicevano che "portavano fortuna" , devo averne ancora una.  

E poi gli sfregi e i tagli sul volto del re, le monetine inserite nei muri delle case di sasso - anche queste avrebbero dovuto portare fortuna - e i soldi di rame disciolti per ottenere il verderame con cui irrorare le viti.....a quante cose sono serviti questi dischetti, oltre al ruolo primario di monte.

Ciao interessante la questione dei Gobbini .... vedi e questo anche questo è il bello, talora da degli spunti, da delle questioni passate perlopiù in sordina escono tante cose nuove e interessanti. Non so se la legge attualmente proibisce ancora "determinate pratiche" ma ora con l'euro  moneta che gira per tutta europa non saprei.

Poi non so con che materiale in realtà le fanno queste monete oggi  si prova a sotterrare ad esempio un'euro ... dopo un mese non cè più nulla .......... osa che non accade con la stragrande maggioranza delle monete antiche .......... ma questo è un'altro discorso. Interessante indagare sulle monete , sul mondo della numismatica visto sotto un'altro riflettore ... di eso e le sue relazioni con le tradizioni popolari.

questo è un'altro hobo coin

guarda fino a che punto sono arrivati al momento auguro una buona serata e a rileggersi.

1407290778-0.jpg.de8e5bd518b7fc4ebd61543d00776223.jpg

 

Modificato da roman de la rose
correzione
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter
19 ore fa, roman de la rose dice:

Ciao interessante la questione dei Gobbini .... vedi e questo anche questo è il bello, talora da degli spunti, da delle questioni passate perlopiù in sordina escono tante cose nuove e interessanti. Non so se la legge attualmente proibisce ancora "determinate pratiche" ma ora con l'euro  moneta che gira per tutta europa non saprei.

Poi non so con che materiale in realtà le fanno queste monete oggi  si prova a sotterrare ad esempio un'euro ... dopo un mese non cè più nulla .......... osa che non accade con la stragrande maggioranza delle monete antiche .......... ma questo è un'altro discorso. Interessante indagare sulle monete , sul mondo della numismatica visto sotto un'altro riflettore ... di eso e le sue relazioni con le tradizioni popolari.

questo è un'altro hobo coin

guarda fino a che punto sono arrivati al momento auguro una buona serata e a rileggersi.

1407290778-0.jpg.de8e5bd518b7fc4ebd61543d00776223.jpg

 

Incredibile ! a suo modo,  una sculturina piacevole.

Ho visto due giorni or sono un documentario girato su una spiaggia, dove due uomini con un metaldetector cercavano monete nascoste sotto un poco di sabbia. Ha stupito anche me vedere come gli euro erano già in pessime condizioni (tranne un gettone del telefono, più che altro erano monete divisionali in euro).  

Le lire di alluminio di piccolo taglio vennero anche usate come "anime" di bottoni ricoperti in panno : ricordo che anni oro sono la Finanza (o la Polizia stradale) fermò un autocisterna piena di questi dischetti, diretto verso la frontiera alpina.  A questo proposito, sarebbe interessante sapere quante lire dormono ancora in un cassetto delle case di tanti connazionali.

Il Ministro Tremonti concesse ben poco tempo (direi un anno) per poterle cambiare nelle Banche, dopodiché bisognava recarsi nelle Filiali della Banca d'Italia, situate solo nelle grandi città : occorreva riempire un modulo, fare la fila davanti alla cassa, in un ambiente un poco intimidente.  Se uno avesse avuto, poniamo, anche 50.000 lire e avesse abitato in una città dove la Bankitalia non era presente, recarsi nella sede più vicina, trovare un parkeggio, perdere mezza giornata sarebbe stato antieconomico. Poi, neppure la Banca d'Italia le accettò più. 

Eppure il denaro è pur sempre un debito dello Stato nei confronti di chi lo possiede : su questo non tutti gli Stati si comportanop alla stessa maniera, come ad esempio gli USA con i loro dollari. Basterebbe fissare un termine più lungo, qualche decennio.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
1 ora fa, sandokan dice:

Incredibile ! a suo modo,  una sculturina piacevole.

Ho visto due giorni or sono un documentario girato su una spiaggia, dove due uomini con un metaldetector cercavano monete nascoste sotto un poco di sabbia. Ha stupito anche me vedere come gli euro erano già in pessime condizioni (tranne un gettone del telefono, più che altro erano monete divisionali in euro).  

Le lire di alluminio di piccolo taglio vennero anche usate come "anime" di bottoni ricoperti in panno : ricordo che anni oro sono la Finanza (o la Polizia stradale) fermò un autocisterna piena di questi dischetti, diretto verso la frontiera alpina.  A questo proposito, sarebbe interessante sapere quante lire dormono ancora in un cassetto delle case di tanti connazionali.

Il Ministro Tremonti concesse ben poco tempo (direi un anno) per poterle cambiare nelle Banche, dopodiché bisognava recarsi nelle Filiali della Banca d'Italia, situate solo nelle grandi città : occorreva riempire un modulo, fare la fila davanti alla cassa, in un ambiente un poco intimidente.  Se uno avesse avuto, poniamo, anche 50.000 lire e avesse abitato in una città dove la Bankitalia non era presente, recarsi nella sede più vicina, trovare un parkeggio, perdere mezza giornata sarebbe stato antieconomico. Poi, neppure la Banca d'Italia le accettò più. 

Eppure il denaro è pur sempre un debito dello Stato nei confronti di chi lo possiede : su questo non tutti gli Stati si comportanop alla stessa maniera, come ad esempio gli USA con i loro dollari. Basterebbe fissare un termine più lungo, qualche decennio.....

Comenon darti ragione, non oso nemmeno immaginare quante lire dormono ancora ..... ma mi fermo qui perché proseguendo uscirei decisamente fuori tema.

Grazie e buona serata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Un filo bello e istruttivo, @roman de la rosa !

 

Per un altro assumere "Hobo" nickels, si prega di vedere la breve menzione qui, sul nostro forum (mi scuso per essere solo in inglese): Post #8.

 

 

 

Nel corso degli anni ho convinto che il "Hobo" uso della parola qui deve molto di più che l'Hobby moneta americana riconosce al "Hoboken" nichel intagliato (e spesso spesi) da soldati in attesa sulle navi di trasporto per portarli in Francia durante il 1917-1919.

 

(Hoboken, New Jersey, era il grande punto di imbarco per l'esercito degli Stati Uniti durante la guerra--e punto di sbarco dopo.)

 

Crescere con queste monete come ho fatto io--anche se era molti anni prima che potessi apprezzare THem--ha reso divertente speciale quando ho iniziato incontrando la loro Sosia europei... Napoleone III di rame, ecc.

 

Bel filo!

 

:D v.

 

-------------------------------------------------

 

A beautiful and instructive thread, @roman de la rose !

 

For another take on “Hobo” nickels, please see the brief mention here, on our Forum (I apologize for it being English only): post #8.

 

 

 

Over the years I’ve become convinced that the “Hobo” word usage here owes a lot more than the American coin hobby acknowledges to the “Hoboken” nickels carved (and often spent) by soldiers waiting on transport ships to take them to France during 1917-1919.

 

(Hoboken, New Jersey, was the great embarkation point for the U.S Army during the war—and disembarkation point afterward.)

 

Growing up with these coins as I did—although it was many years before I could appreciate them—made it special fun when I began encountering their European doppelgangers…Napoleon III coppers, etc.

 

Nice thread!

 

:D  v.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
7 ore fa, villa66 dice:

Un filo bello e istruttivo, @roman de la rosa !

 

Per un altro assumere "Hobo" nickels, si prega di vedere la breve menzione qui, sul nostro forum (mi scuso per essere solo in inglese): Post #8.

 

 

 

Nel corso degli anni ho convinto che il "Hobo" uso della parola qui deve molto di più che l'Hobby moneta americana riconosce al "Hoboken" nichel intagliato (e spesso spesi) da soldati in attesa sulle navi di trasporto per portarli in Francia durante il 1917-1919.

 

(Hoboken, New Jersey, era il grande punto di imbarco per l'esercito degli Stati Uniti durante la guerra--e punto di sbarco dopo.)

 

Crescere con queste monete come ho fatto io--anche se era molti anni prima che potessi apprezzare THem--ha reso divertente speciale quando ho iniziato incontrando la loro Sosia europei... Napoleone III di rame, ecc.

 

Bel filo!

 

:D v.

 

-------------------------------------------------

 

A beautiful and instructive thread, @roman de la rose !

 

For another take on “Hobo” nickels, please see the brief mention here, on our Forum (I apologize for it being English only): post #8.

 

 

 

Over the years I’ve become convinced that the “Hobo” word usage here owes a lot more than the American coin hobby acknowledges to the “Hoboken” nickels carved (and often spent) by soldiers waiting on transport ships to take them to France during 1917-1919.

 

(Hoboken, New Jersey, was the great embarkation point for the U.S Army during the war—and disembarkation point afterward.)

 

Growing up with these coins as I did—although it was many years before I could appreciate them—made it special fun when I began encountering their European doppelgangers…Napoleon III coppers, etc.

 

Nice thread!

 

:D  v.

Grazie mille a te , per l'eccellente contributo. Prima di postare questo topic  ho fatto una ricerca qui sul forum, digitando le parole chiave e non mi era uscito nulla, se avessi saputo del tuo topic lo avrei citato.

buona giornata a te  a rileggersi e grazie di nuovo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

La carrellata è indubbiamente curiosa e godibile, ma non dimentichiamo che hanno rovinato irrimediabilmente dei gioielli:

5a903d1f9b34c_trade2b.jpg.3d858c8f569993724ee45abb87424c9f.jpg trade.jpg.e6c64e676bdf3eb29d4d2ecc802c51d3.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roman de la rose
Supporter
4 minuti fa, nikita_ dice:

La carrellata è indubbiamente curiosa e godibile, ma non dimentichiamo che hanno rovinato irrimediabilmente dei gioielli:

5a903d1f9b34c_trade2b.jpg.3d858c8f569993724ee45abb87424c9f.jpg trade.jpg.e6c64e676bdf3eb29d4d2ecc802c51d3.jpg

 

In questo caso si, ma chi vi dice che ci abbiano pensato? Io se ne fossi stato capace non lo avrei mai fatto, ma non potremo mai sapere a questi cosa passava per la testa.

Saluti e buona serata a te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

Ma vale anche la pena ricordare ciò che odiato monete questi erano dal 1880. Sono stati intesi come monete commerciali da usare oltremare, ma il fatto che erano offerta legale nel paese ha causato i problemi enormi per le famiglie americane.

 

Trade Dollars erano gli unici monete statunitensi da demonetizzare (ma finalmente riacquistato il loro status di gara legale nel 1965).

 

In ogni caso, dato che avevano fatto male un sacco di gente, e che non erano più soldi, il "camera-pot" motivo sembra molto appropriato.

 

:D v.

 

--------------------------------------------------------

 

But it’s also worth remembering what hated coins these were by the 1880’s. They were intended as trade coins to be used overseas, but the fact that they were legal tender at home caused enormous problems for American families.

 

Trade dollars were the only U.S. coins to be demonetized (but finally regained their legal tender status in 1965).

 

Anyway, given that they had hurt a lot of folks, and that they were no longer money, the “chamber-pot” motif seems very appropriate.

 

:D v.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×