Jump to content
IGNORED

La sfida della passione...


eracle62

Recommended Posts

dabbene

E’ stato fatto troppo ...

A volte non capisco come si possa dire certe cose, 7 eventi, 3 pubblicazioni, in un anno, certo un record irripetibile, che rimarrà comunque come contributi fatti ...

Non si capisce come la ricchezza di offerta possa creare disagio, se non hai operato per produrla, se non hai contribuito finanziariamente per farla, l’hai avuta anche, può piacere o meno ma rimarrà ...almeno questa...

Un convegno sulla zecca di Milano con atti pubblicati che mancava dal 1983, un museo della moneta che non c’era mai stato, un workshop sulle monete con gli appassionati e le monete che diventano protagonisti ...potrei continuare ma evidentemente non si vuole, il movimento crea problemi, torniamo tutti fermi , poi se non ci sarà il ricambio generazionale, se diminuiranno gli iscritti ai circoli, se i convegni saranno vuoti, se nessuno comprerà libri e riviste, se non ci saranno lettori  ...i problemi non saranno dei divulgatori senza interessi ma di chi lavora e opera in numismatica ....amen ...

Link to post
Share on other sites

  • Replies 80
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • eracle62

    45

  • dabbene

    30

  • Tm_NPZ

    3

  • ciosky68

    1

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Come ogni giorno mi accingo alla vita, senza pensare più del dovuto, gli eventi a volte tuo malgrado ti cambiano. Ma il levar del sole è sempre una gioa, nutro nel nuovo giorno la speranza dell'a

Due editori di numismatica mi hanno chiesto scrivi su tutto questo un libro, te lo pubblichiamo, hai vissuto virtualmente, realmente, sai, hai informazioni, dati, conosci i problemi, sai anche scriver

E' servito tutto, non ho mai buttato via nulla del mio tempo trascorso su questo pianeta, è tutto dentro di me, infatti siamo in tanti, in piccolo esercito di emozioni che mi scorrono nei geni, e mi d

Posted Images

eracle62
9 ore fa, dabbene dice:

E’ stato fatto troppo ...

A volte non capisco come si possa dire certe cose, 7 eventi, 3 pubblicazioni, in un anno, certo un record irripetibile, che rimarrà comunque come contributi fatti ...

Non si capisce come la ricchezza di offerta possa creare disagio, se non hai operato per produrla, se non hai contribuito finanziariamente per farla, l’hai avuta anche, può piacere o meno ma rimarrà ...almeno questa...

Un convegno sulla zecca di Milano con atti pubblicati che mancava dal 1983, un museo della moneta che non c’era mai stato, un workshop sulle monete con gli appassionati e le monete che diventano protagonisti ...potrei continuare ma evidentemente non si vuole, il movimento crea problemi, torniamo tutti fermi , poi se non ci sarà il ricambio generazionale, se diminuiranno gli iscritti ai circoli, se i convegni saranno vuoti, se nessuno comprerà libri e riviste, se non ci saranno lettori  ...i problemi non saranno dei divulgatori senza interessi ma di chi lavora e opera in numismatica ....amen ...

Non fa una grinza....

Non si può sperare di avere raccolto perennemente senza seminare...

E' un'equazione semplicissima..

Ho capito hanno involontariamente schiacciato il bottone sbagliato...

Quello dell'autodistruzione....

Link to post
Share on other sites

eracle62
Il 19/3/2019 alle 14:10, dabbene dice:

E stiamo facendo semplice divulgazione numismatica, per tutti, senza interessi utilizzando energie, impegno, passione e risorse eppure ...

di questo parliamo nulla più ...

Anche se pochi è giusto farlo, per coloro che hanno bisogno di una guida e un punto di riferimento per potersi esprimere ed uscire dal tipico isolamento da collezionista solitario.

La numismatica dobbiamo cercare in tutti i modi di salvarla da questo forzato declino.

Se nel nostro piccolo possiamo dare qualche speranza è giusto farlo, per tutti coloro che ci credono ancora e che magari ci seguono silenti..

L'importante è esserci...

E raccontare vicende di vita numismatica..

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

dabbene

Giusto esserci e comunque essere un riferimento, oggi dopo un decennio di aperture al mondo di tutti anche grazie a Lamoneta, ma non sola, la numismatica sta secondo me tornando al passato, senza riferimenti per tutti e verso un ritorno a una numismatica di pochi eletti che e’ la cosa che si può auspicare di meno per la numismatica e per un aumento anche numerico di appassionati che serviranno per la sua sopravvivenza.

Cosa che in pratica va poi contro tutti perché poi ci rimettono tutti ma in fondo credo che mantenere le posizioni sia l’obiettivo di fondo, primario, ecco perché ci vuole una Lamoneta e altre voci attive, vive e sempre propositive !

Lamoneta in fondo e’ bella perche’ registra tutto e tutto rimane come testimonianza, il tempo darà il suo responso sul periodo che stiamo vivendo  ....

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

eracle62

Teniamo alto l'interesse, è una condizione che aiuta tutti noi e tutti coloro che vorranno scoprire questo nuovo mondo, fatto di inaspettate sorprese, ma anche di tanta gioia da condividere nuovamente insieme.

Quello che conta è proporsi ed esserci, a volte anche con poche righe...

Sono sempre più convinto che il popolo numismatico aspetti solo l'input giusto...

Link to post
Share on other sites


×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.