Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ARES III

Rocchetti in bronzo ?

Risposte migliori

ARES III

Buona sera a tutti

Una mia conoscenza mi ha gira questa foto contenente 3 oggetti in bronzo che secondo lui sarebbero delle unità premonetali celtiche di area danubiana, in quanto se ne troverebbero in "abbondanza" , avendomi tuttavia al momento solo dato la lunghezza di ciascuno (nell'ordine dal più grande al più piccolo: 9,5 cm , 9 cm e 6,5 cm).

Secondo me sono semplicemente degli oggetti in bronzo, forse dei rocchetti per i fili di lana.

Qualcuno ha qualche altra idea?

Se si dovessero dimostrare poi dei semplici oggetti, chiederei gli amministratori di spostare la discussione nella sezione archeologia.

Grazie a tutti.

ARES

IMG_20.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Mah ! non e' il mio campo , ma di premonetale non ci vedo nulla , almeno in riferimento alle premonetali italiche .

Inoltre non sembrano oggetti molto antichi , appaiono ben lavorati , come dici sembrerebbero piu' rocchetti per filare .

Sentiamo gli esperti della Sezione , se non fossero oggetti premonetali , sposto il Post in Archeologia .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

@Legio II Italica nell'area danubiana non sono infrequenti i ritrovamenti di ripostigli con materiale in bronzo (come asce) che a parere di alcuni potevano avere una funzione pre-montale .

Però la tipologia in esame per me è nuova.

 

1.jpg

3__ahogyan_a_kincs_el_ker_lt-kisebb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Per esempio i classici anellini lisci in bronzo secondo alcuni potrebbero anche avere delle funzioni più propriamente estetiche:

1187_6_big.jpg

1187_8_.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

margheludo

Buona sera, non conosco troppo bene l'argomento ma mi ha sempre affascinato e leggendo qua e la mi sono fatto un'idea sulla questione, c'è chi inorridisce al solo sentir parlare di questi oggetti come di "premonete" ed altri, i venditori per esempio, che abusano di questo termine ed il perché è chiaro a tutti, credo semplicemente che la verità stia nel mezzo e penso che si tratti di oggetti d'uso comune che essendo prevalentemente di bronzo o rame potevano, opportunamente pesati, sopperire per esempio alla mancanza di piccoli nominali in periodi particolari della monetazione librale prima delle grandi svalutazioni della fine del III sec. a.c. a questo scopo era in uso anche la pratica della frammentazione delle monete vere e proprie. E' comunque acclarato che questi oggetti abbiano assolto la funzione di moneta spiccia parallelamente all' uso degli aes rude, fornatum, signatum e della moneta ufficiale per secoli in vaste zone della penisola. Credo comunque che sia sbagliato definirli "premoneta" a priori non essendoci quasi mai la certezza che siano stati destinati a questo uso e che sia più probabile che lo fossero casomai da rotti o irrimediabilmente danneggiati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Vorrei sottolineare che l'ambito in esame non è quello italico ma celtico dell'area danubiana, dove la moneta ha fatto comparsa posteriormente rispetto alla Penisola e che il commercio anche in epoca successiva all'introduzione della moneta da parte di alcune popolazioni era regolato molto spesso anche dal baratto o con oggetti in metallo che avevano un riconosciuto valore economico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ARES III

Mi hanno appena girato i pesi dei tre  (chiamiamoli per il momento) rocchetti: 24 g il più corto (6,5 cm) , 15 g il mezzano (9 cm) e 29 g il più lungo (9,5 cm).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×