Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
apollonia

Statere dei Bottiei

Risposte migliori

apollonia
Supporter

Salve

Nell’esame di alcuni tetradrammi coniati da Filippo V per i Bottiei mi sono imbattuto in questo statere coniato da questa stessa antica popolazione della penisola calcidica ai tempi di Alessandro I di Macedonia.

Può darsi che VALTERI l’abbia già descritto: però, nel dubbio…

279215087_HessDivoStatereBottiei2301325l.jpg.7b26482d6ff5b159014b6e8331d7d59e.jpg

CLASSICAL COINS 
THRACO-MACEDONIAN TRIBES 
Bottiaei. Stater, about 500-480 BC. AR 10.02 g. Cow standing r. on pearls, turning head towards calf reclining r. between her legs; above, three pellets. Rev. Incuse square. Svoronos, Hell. pl. XVIII,9. Traité pl. XL, 8. Boston 605.
Very rare . Charming theme. Extremely fine
Provenance: Auction NAC 84 (Zürich 2015), 604.
 

Bottiaeans or Bottiaei were an ancient people of uncertain origin, living in Central Macedonia. Sometime, during the Archaic period, they were expelled by Macedonians from Bottiaea to Bottike. During the Classical era, they played an active role in the military history of ancient Chalcidice, but after the Macedonian conquest under Philip II nothing remained except the names of these two regions and the adjective Bottiaean, which was limited to sole geographical meaning. Unlike other tribes of Macedonia ruled by kings or living in villages, Bottiaeans developed some polis form of self-government. Unfortunately, no Bottiaean individual is known to us and the limited historical or archaeological sources shed no further light.

64941820_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.be0bbb69ebf515d78c124ba62358fab8.jpg

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

VALTERI

La moneta che hai presentato, non l'avevo mai vista .

Tempo fa in discussione avevo proposto solo alcuni degli interessanti massimali dei Derrones e non avevo accennato a nessuna altra delle cosiddette tribù traco-macedoni .

Non ho importanti scritti su questa materia e dei Bottiaioi ho antichi ricordi delle notazioni  di oltre 40 anni or sono, dal manuale di Sear .

Questo, per me nuovo conio, del gradevolissimo stile arcaico che prediligo, ha grande assonanza con i tipi di Karystos nella non lontana Eubea, ma anche in quelli di Corcira . 

 

 

001.jpg

002.jpg

003.jpg

101 Lanz 111 n. 58.jpg

102 Lanz 111 n. 58.jpg

103 Auctiones 3 n. 26.jpg

104 Auctiones 3 n. 26.jpg

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Di stile arcaico trovi qui, al post # 128, un ottodramma di Geta, il re degli Edoni contemporaneo di Alessandro I di Macedonia, noto alla storia solo attraverso le sue monete. Il tipo è uomo nudo che guida due buoi al diritto e ruota a quattro raggi all’interno del quadrato incuso sul rovescio.

1790091693_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.6141e07a02640f3bf6ea620809bdda75.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×