Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
nikita_

La legge punisce i fabbricatori e gli spacciatori di biglietti falsi

Recommended Posts

nikita_
Supporter

Dai cartigli più vecchi...

1249913291_falsi1.jpg.6557f0383d19d545e2943ecc1f5e1cb6.jpg--- 513181481_falsi4.jpg.3f4a97545fa999cd6702cd6efa215e30.jpg---1931828625_falso40.jpg.1fd4418a78e744f5b4dd6912ded787e0.jpg

....a quello di qualche anno fa (forse di più di qualche anno fa...) 622131362_falso60.jpg.84b0c9134d1a29d9037f3738e9ba1af0.jpg

..passando per il più brutto esteticamente.. br10000.jpg.7503d56690fbf335ae2dcd3a2af42e49.jpg

..sino all'ultimo (500.000 lire 1997) 2038436829_falso2.jpg.63e9f03b7a3c71274df96a66ea435c49.jpg

 

Quello che in tutti questi anni non sono riuscito a capire è come mai la Banca d'Italia, per una serie dei suoi biglietti (circolazione per il territorio italiano), non ha inserito questa dicitura, purtroppo non ho trovato nulla a tal riguardo.
Ci sarebbe in effetti una sola spiegazione ma è sin troppo ovvia e comunque non ne scuserebbe l'omissione, ci deve essere dell'altro....
A voi scoprire di quale emissione si tratta e magari formulare qualche ipotesi sul perchè non vi è stampigliata in qualche modo questa dicitura.

 

____________________________ 2enzanome.jpg.25bc9426240a71e0afa99167fe0d7999.jpg

  • Like 1
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano

😱

Edited by wstefano

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano

Ma come le pensi?

Non appena finisce uru-por Vado a ravanare nell’album 😎

EDIT. A che ‘titolo’ ce lo chiedi? Comunque non ne ho proprio idea. Non posso darti un parere, neanche ‘provvisorio’ 🤗

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
14 minuti fa, wstefano dice:

A che ‘titolo’ ce lo chiedi? Comunque non ne ho proprio idea. Non posso darti un parere, neanche ‘provvisorio’ 🤗

A che "titolo" ve lo chiedo? :D provvisoriamente ti rispondo che magari ne potete sapete di più sulla questione.

Comunque l'ovvietà di cui parlavo, si riferiva alla "provvisorietà" dei titoli, ma che comunque non ne scuserebbe l'omissione, senza quella famosa dicitura significa che si potevano falsificare? :shok:

O magari nella fretta di emettere biglietti di taglio superiore alle mille lire, data la necessità nel 1945 di adeguare la scala dei tagli al mutato potere di acquisto della nostra lira, se ne sono dimenticati? ma è solo una ipotesi.... volevo anche qualche vostra ipotesi in merito.

(sulla G.U. che ne autorizza l'emissione non ho trovato nulla)

 

Basta la legge contro la falsificazione in effetti, è chiara e cristallina, allora forse non c'era bisogno di stampare su ogni banconota in 100 e passa anni di emissioni su miliardi e miliardi di esemplari quella dicitura?

 

(un mio esemplare contraffatto)

50001947fronte.jpg.e49ee22fd4b5949969cbe8efef151ff1.jpg

50001947retro.jpg.432fedcb9cb8af219bcdee6d4d518e66.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

I titoli provvisori al portatore da 5000 e 10000 della luogotenenza?

Circa la mancanza della scritta secondo me i casi possono essere solo due: non l'hanno ritenuta necessaria in quanto quelle formalmente non erano vere e proprie banconote, oppure nella confusione di quel periodo se ne sono dimenticati.

 

P.S.

Mi è venuta in mente un'altra possibile spiegazione: ho letto da qualche parte che nella fretta di emettere tagli elevati la grafica di quei biglietti è stata presa da un modello di assegni dell'epoca, i quali ovviamente non riportavano la dicitura.

Edited by ART
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
21 minuti fa, ART dice:

: non l'hanno ritenuta necessaria in quanto quelle formalmente non erano vere e proprie banconote,

E' un ipotesi :good:

Comunque, dal secondo decreto di emissione la guerra era ormai alle spalle e per legge sono state equiparate a delle vere banconote, potevano aggiustare il tiro ed anche "la stampa".

 

1379367950_prov5.jpg.0dd55ad51807dc0229d431ad4c826fef.jpg

 

 

Nella primo decreto era previsto anche il 25.000 lire non più emesso:

178028861_prov4.jpg.58d45fea2e0d4a585bf2212a86480d60.jpg

 

Edited by nikita_
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART
23 minuti fa, ART dice:

P.S.

Mi è venuta in mente un'altra possibile spiegazione: ho letto da qualche parte che nella fretta di emettere tagli elevati la grafica di quei biglietti è stata presa da un modello di assegni dell'epoca, i quali ovviamente non riportavano la dicitura.

Ecco dove l'avevo letto :lol:

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-BI/28

Non erano assegni ma vaglia cambiari, comunque il concetto è lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

E' un'altra ipotesi :good:

Li posseggo pure i vaglia cambiari* e sono "quasi uguali", non è di certo un fattore determinante, si sono comunque dovuti approntare dei nuovi cliché e ad aggiungere quella dicitura non ci voleva nulla.

E con l'ultima emissione con il contrassegno medusa (1947-1950) la fretta nell'emetterli era già un ricordo.

 

(tre miei esemplari*)

144942187_tit2.jpg.9ed6a28f35bea7a7374d4d1ffb7ccff9.jpg

 

 

 

Edited by nikita_
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ART

Allora se ne saranno semplicemente fregati di metterla, non vedo altra spiegazione logica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Non cerco spiegazioni logiche per mettere la parola fine, ma solo diverse ipotesi giusto per parlarne :)

Senza fonti sicure ed attendibili (tipo G.U. o note ufficiali tratte dalla B.I) sulle banconote della Banca d'Italia solitamente non mi sposto di un millimetro.

Comunque, se hanno aggiunto il contrassegno testina sul fronte, ed avuto pure il tempo di cambiarlo in corso d'opera con il contrassegno modificato denominato "medusa" (praticamente il mio avatar :D)

1947.thumb.jpg.4337738e6c9e1f2d4f14b167726561fd.jpg

Potevano anche aggiungere al retro un semplice riquadro con quella scritta, magari come quello semplice e lineare che si trovava sul retro dei biglietti da 50 e 100 lire tipo 1944 s-l1600.jpg.ace5d8211654b924f8e148122dc511f0.jpg

 

 

salva.jpg.147e73a3347313265bb3814cde8482ec.jpg

 

 

p.s. ho controllato pure in filigrana, la scritta non c'e'! :D

 

Edited by nikita_

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Un mio titolo provvisorio ed un mio vaglia cambiario a confronto, seppur quasi uguali, gli incisori hanno avuto il tempo di stravolgere quasi tutto, filigrana compresa, si trattava in fondo di una piccola dicitura, la fretta è forse solo una scusa.

 

2007453605_titolovsvaglia2.thumb.jpg.ba930a0d8c69928dac9b56e8cce8452b.jpg

619005909_titolovsvaglia1.thumb.jpg.e6a9767a2ec2b823216aee8e601629ab.jpg

 

Altre ipotesi? anche fantasiose :)

Edited by nikita_
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano
6 minuti fa, PriamoB dice:

500 lire Aretusa, dov'è la dicitura? oo)

Attento ai trucchi di Nikita. Ha scritto "Banca d'Italia"...

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
29 minuti fa, wstefano dice:

Attento ai trucchi di Nikita. Ha scritto "Banca d'Italia"...

Questo è vero, fatto sta che nei bilgietti di Stato (ad esempio 50, 100 lire elmata) la dicitura c'è...

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
7 minuti fa, PriamoB dice:

Questo è vero, fatto sta che nei bilgietti di Stato (ad esempio 50, 100 lire elmata) la dicitura c'è...

E se la vista non mi tradisce (ho appena inforcato gli occhiali quindi spero di no) è assente anche nelle 500 Mercurio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
3 ore fa, PriamoB dice:

500 lire Aretusa, dov'è la dicitura? oo)

Anche sulle banconote in €uro manca la dicitura :crazy:


Si parla chiaramente della Banca d'Italia, i biglietti di stato sono esclusi dal discorso. Per quest'ultime banconote, emesse a cura del Tesoro, nel corso del tempo ed a più riprese la presenza di questa dicitura è stata incostante, anche riguardo i biglietti emessi per i possedimenti all'estero, mentre la Banca d'Italia continuava a stampigliarla ovunque (vedi Albania per esempio).

Un uso che via via nei tempi moderni stava scomparendo anche all'estero, al momento mi viene in mente solo Francia e Germania, la dicitura è stata abbandonata verso gli anni 80, di entrambe le nazioni nell'ultima emissione che è stata sostituita dall'euro già non era più presente, mentre noi sulla £ira l'abbiamo mantenuta sino all'ultimo.

 

Chiudiamo con questa dicitura laloi.jpg.0c6d131b155d16b747d9ed8c1531df9d.jpg

(La legge punisce con la morte il contraffattore)

Da concretizzarsi magari con il taglio della testa tramite ghigliottina! :D

Dicitura presente sul bordo sinistro di questo mio biglietto monofacciale del 1792.

francia1.thumb.jpg.9caa1a15c35153e6e3f464af537118d4.jpg

Colgo l'occasione per ringraziare @ilnumismatico per l'ampio apprezzamento espresso per questa discussione.

Edited by nikita_
  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB

Insomma, alla fine ho dovuto mettere gli occhiali per niente... oo) scatenando l'ilarità di tutto l'ufficio.. :yahoo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

Sempre un piacere leggerti per imparare! :) 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Un'ultima cosa che ho dimenticato nel corso della discussione.

Riguardo al recto: nella G.U. che ne descrive le caratteristiche si parla di "tratteggio numismatico" per la stampa del fondo, e di "procedimento numismatico" riguardo la stampa delle due teste muliebri (profilo di Cerere a sinistra e dell'Italia a destra).

Mai sentito dire o letto sino ad ora qualcosa di simile, tra l'altro non ho trovato nulla a supporto, ha a che fare qualcosa con la "nostra" numismatica in genere?

 

prov1.jpg.57a3a5ff9f6cf8be2eed6b7d7a6b79f0.jpg

 

Particolare destro di un mio biglietto da 5.000 lire.

1642793315_tp50001.thumb.jpg.6fc098989b7bfbe86087bee999e700c9.jpg

 

Edited by nikita_
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

ha a che fare qualcosa non la "nostra" numismatica in genere?

E chi lo sa?
Di certo, la tua curiosità alimenta la tua sete di sapere, che ha sua volta arricchisce tutti noi. Interessantissimi spunti! GRAZIE!

Edited by ilnumismatico

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Trovato qualcosa nel web :) - negli Stati Uniti ed in Portogallo.

sottoscrittura.thumb.jpg.0f248a42179990d2d5ef56e32b0ffb6f.jpg

Ultimo paragrafo: Le incisioni come "sottostruttura" sono state usate per creare degli sfondi (per esempio per i modelli "numismatici" a rilievo).

 

fundo.jpg.87bc297285180912a74e54708bc4dd05.jpg

Traduzione: Sfondo formato da linee che simulano immagini tridimensionali, in funzione delle variazioni calcolate dell'angolazione.

 

Tecnica di stampa Guilloche denominata "numismatico" per via dell'utilizzo di dischi metallici simili a monete, e cilindri simili a punzoni per coniare monete.

guilloche1.jpg.4f71efa2ca31575ec2a7271cddcee0de.jpg _---_ mistero svelato :D_____ punz.jpg.7f904084ccfb30ff8e6180498e788690.jpg

 

Funzionano grossomodo come uno spirografo (sotto un tipo in commercio per ragazzi)

spirografo.jpg.3e923c89c40ddb2bea98e01fe4974beb.jpg

 

fondo.jpg.ff9412cb8f02245b23ccc0a5c919f5ac.jpg

Disegno formato da linee con conseguente effetto tridimensionale, in questo modo, quando si tenta di copiare un documento con lo sfondo numismatico applicato, il disegno perde la sua risoluzione originale e viene facilmente identificato come il risultato di una copia o riproduzione.

 

 

 

Edited by nikita_
  • Like 4
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

stupendo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

apulian

I francesi non ci andavano leggeri con i falsari. I biglietti emessi per la colonia del Madagascar negli anni '30 riportavano questo avviso

foto.jpg.3c68dd8430732e68b23a4f4f0431389d.jpg

"Il falsario sarà punito con i lavori forzati a vita"

Edited by apulian
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.