Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Malikalkamil

Denaro provisino Tebaldo II

Risposte migliori

Malikalkamil

Salve a tutti,

come avevo anticipato nel topic sulle fiere della Champagne posto le foto di questo provisino di Tebaldo che ho acquistato di recente per avere qualche consiglio su come classificarlo.

Nonostante la consunzione in molti punti credo si intravedano abbastanza bene le legende sulle due facce "PRYYINS CASTRI" E "TEBALT COMES", quindi fino a qui ci siamo. Il peso è di 0,96 grammi e il diametro varia da 20 mm nel punto massimo a 18,6 mm nel punto minimo. Avrei intenzione, appena posso, di creare anche una specie di scheda con le principali informazioni storiche corredata da una carta che rappresenti, sommariamente, l'area monetaria in cui il provisino ebbe uso corrente, fu accettato, imitato ecc. Non appena la preparerò la sottoporrò agli esperti in questo topic per le necessarie correzioni e integrazioni. Ho elaborato una mia idea in base a ciò che ho letto, ma se qualcuno volesse già da ora indicarmi, a grandi linee, le aree di riferimento che secondo lui andrebbero inserite gliene sarei grato.

Un'ultima cosa: esiste un catalogo specifico per questa tipologia di monete che qualcuno degli utenti possieda, in modo da poterne eventualmente inserire il riferimento nella scheda? Ho pensato al MEC, dico una sciocchezza?

Grazie in anticipo a tutti voi che alimentate la passione numismatico-collezionistica di molti.

DSCN1845.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Malikalkamil
23 ore fa, Malikalkamil dice:

Un'ultima cosa: esiste un catalogo specifico per questa tipologia di monete che qualcuno degli utenti possieda, in modo da poterne eventualmente inserire il riferimento nella scheda?

Mi autocito solo per segnalare che, grazie ad uno spunto trovato qui sul forum in un topic di 8 anni fa, sono riuscito a classificare la moneta di cui sopra utilizzando una versione scaricabile online del venerando "Monnaies féodales de France" di Poey D'Avant, risalente al 1858-'62 (il mio denarino è al n. 5970), di cui ignoravo l'esistenza!

In attesa di sapere se esiste qualcosa di più recente non posso far altro che meravigliarmi di come questo forum possa essere, anche a distanza di anni, una vera miniera di informazioni!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×