Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

Matteo91

Tempo fa avevo proposto un quiz sulle monete di Cirene, ma era stato subito risolto...Questa volta forse sarà più complicato. 

Come indizio posso dire che da un punto di vista "temporale" siamo proprio al limite per questa sezione (una volta risolto valuteremo una eventuale nuova collocazione). 

Il peso si aggira intorno ai 0,60g per 5/6mm di diametro.

:)

19be1ce5-99a3-4e3a-a8aa-25976e365b8c.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archestrato

Ciao,

I ponderali mi farebbero pensare ad 1/24 di statere.

Ma dove sia stato prodotto non saprei dirlo.. anche se a prima vista avrei azzardato Mileto, non è un ipotesi che mi convinca a pensarci meglio..🙂

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter
Numismatik Naumann (formerly Gitbud & Naumann)
Auction 43, lot 452, 1/05/2016

KINGS OF LYDIA. Alyattes (Circa 610-560 BC). EL 1/24 Stater. Sardes.
Obv: Paw of lion.
Rev: Incuse square punch.
SNG Kayhan I 1016.
Condition: Very fine.
Weight: 0.60 g.
Diameter: 5 mm.

3052451.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter
Roma Numismatics Limited
Auction 7, lot 517, 22/03/2014

Ionia, uncertain mint EL 1/24 Stater. Circa 650-600 BC. Lydo-Milesian standard. Striated type. Flattened striated surface; countermarked with 'spine' pattern / Incuse square. Weidauer –; Traité I 14-5; Elektron II 15; Rosen -; SNG Kayhan 682; SNG von Aulock -. 0.57g, 5mm. Good Very Fine. Very Rare. Intriguing countermarked issue.

r.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

King John
Supporter

Ultimo tentativo e poi mi arrendo:

Classical Numismatic Group, Inc.
Electronic Auction 235, lot 184, 23/06/2010

IONIA, Uncertain. Circa 650-600 BC. EL 1/24 Stater (6mm, 0.56 g). Flattened striated surface / Incuse square punch. Weidauer -; Traité I 14-15; SNG Kayhan 682. VF. 

808430.jpg

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Intanto grazie per la vostra partecipazione. Se siete d’accordo aspetterei almeno domani prima di dare una risposta ai vostri tentativi, in modo da coinvolgere anche altri utenti.

Sappiate però che condividendo questa moneta in questa precisa sezione vi ho volutamente portato verso una direzione...Alla fine, come anticipato, questa sezione sarà stata una scelta un po’ “forzata”, ma ne potrebbe uscire qualcosa di interessante ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Ammesso che si tratti di una frazione (1/24) di statere d’elettro, qual è la figura stilizzata (testa di animale?) presente sul diritto orientato in quel modo, giusto fino a prova contraria?

Quanto al rovescio, quel quadrato incuso coperto per metà dalla coppia di ‘palette’ con il motivo a forma di ancora è caratteristico di quali emissioni? Zecche di città prossime alla costa?

 

1500996552_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.cc01f6c8ffada4fff6da669e20a320d7.jpg

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Forse sul diritto c'è una tartaruga?

 

1686070156_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.a2145499a4962cde7c6543ed982eb39c.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Sono contento di aver suscitato curiosità in questa moneta.

Metto le mani avanti, ma avevo premesso che una volta rivelata la soluzione avreste potuto obiettare sulla collocazione della discussione in questa sezione.

In realtà la scelta non è stata casuale, ma era mia intenzione attirare gli utenti che conoscono bene la monetazione arcaica in elettro dell'Asia Minore per porli di fronte a questa curiosità: ossia come popoli lontanissimi nel tempo e nello spazio abbiano trovato soluzioni simili per le loro prime monete.

La moneta di questa discussione è classificata come 6 krisnalas e ha circolato nell'odierna lndonesia durante la dinastia Djengala, intorno al X secolo d.C.

Si tratterebbe dunque di una delle prime monete della regione, ma in teoria sarebbe fuori periodo per questa sezione. Tuttavia altre monete dello stesso tipo sono datate VII secolo...

Insomma, é una monetazione poco conosciuta con molto da dire: sarebbe bello cercare di approfondire l'argomento (anche in un'altra sezione, se preferite).

d2fb428b-4494-454b-b8fa-5a8ffb7fb2f3.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Qui la situazione è più chiara

https://mrbcoins.com/cgi-bin/lotinfo.pl?id=40732

Però la moneta pesa quasi due grammi e mezzo.

231489793_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.35dcf085dc8756db464d2845565f8700.jpg

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

@YV_laMoneta

There are four Indonesian coins on the Marc R. Breitsprecher's website, two just over half a gram in weight and two about 2.5 grams. I wondered if your opinion on the casting of the specimen posted by Matteo also applies to three other types.

821528023_0_59g.JPG.f2b82139ccfe77d6d7cc0216d55771f7.JPG

Matteo’s coin.

 

1716354186_0_53g.JPG.5d1a3c228b11aa52deb689825c49188e.JPG

0.53 g

 

1455223483_2_52g.JPG.78b5634851b1568ce44551659769337f.JPG

2.52 g

 

94907038_2_41g.JPG.098de497a4bde9224b61cc2478b6fae1.JPG

2.41 g

 

451555950_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.d240591132ecc353b8f9bb2620586321.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Chi è interessato a questa monetazione richiamata da Matteo può trovare le informazioni sotto riportate alla pagina https://en.numista.com/catalogue/pieces108105.html

490313361_Indonesianumistaok.JPG.72b842ac0f55da1a6c9b0bd112cb93e6.JPG

Comments

Some more informations about the Majapahit Empire see link
https://en.wikipedia.org/wiki/Majapahit

More informations about the gold Massa:
https://www.worthpoint.com/worthopedia/indonesia-java-gold-massa-majapahit-171888754

 

THE JAVANESE GOLD MASSA OF 5 RATTI FROM DAHA/DJENGGALA PERIOD !!
The earliest Javanese coins identified to date appear to have been minted at the end of the eight century or at the beginning of the ninth century AD. They were minted in Mataram, the first large state on the island. This state had been created during th
e middle years of the eight century, when a medium-sized state located in the interior of Central Java annexed the old trading state, known to the Chinese as Ho-ling.
This enlarged state continued to absorb its smaller neighbours, and by the end of the ninth century it had also managed to attach in some manner the relatively substantial state located in the Berantas river delta region of East Java. In the year 929 AD a combination of volcanic eruptions in south central Java and the increasing wealth of the Berantas delta ports in East Java precipitated a shift of the state from Central to East Java .......
For the further informations please see "A Preliminary Survey of Early Javanese Coinage Held in Javanese Collections, by Prof. Jan Wisseman Christie.
In the late thirteenth to early fourteenth centuries, the Chinese cash coins were imported in a greater number, that they had taken over from the gold and silver coins as the official currency of the Majapahit Kingdom (1293-1522 AD) in East Java. The import of Chinese cash was interrupted from the early fifteenth century, when Chinese Ming administration closed down its foreign trade. Cash coins also imported into Java from Vietnam and Japan, when Chinese supplies dried up. In the fourteenth century, there were also some local production of cash coins. Brass cash from Qing Dynasty, were imported into Java and Bali by Dutch and Chinese traders until the twentieth century.
This is a Beautiful Gold (One) Massa coin called MASSA , struck and circulated in Java during the tenth to the eleventh centuries, during the Javanese Daha and Djenggala Period, but commonly called "Majapahit Money". Devanagari character 'Ta' on Obverse, an abbreviation of "Tahil". The coin is more stylish than the earlier from Cailendra period. Round shape.
The standard weight of "MASSA" is 20 RATTI (=2,4gram).
Here its 1/4 Massa = 5 RATTI (=0,6gram).

 

545285772_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.91b0627b8f3368c601a606e362c7d975.jpg

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Credo si sia rasentato il ridicolo :lol:

Oscuro i messaggi inerenti i falsi, visto che non li ritengo sufficientemente motivati da chi ritiene false le suddette monete. Chi desidera parlare di falsi, può farlo nell'apposita sezione "Falsi"; qui cerchiamo di parlare di qualcosa di nuovo.

Se non siete d'accordo, fatemelo sapere in privato.

Grazie,
Matteo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

YV_ laMoneta
Il 30/8/2018 alle 19:31, Matteo91 dice:

Tempo fa avevo proposto un quiz sulle monete di Cirene, ma era stato subito risolto...Questa volta forse sarà più complicato. 

Come indizio posso dire che da un punto di vista "temporale" siamo proprio al limite per questa sezione (una volta risolto valuteremo una eventuale nuova collocazione). 

Il peso si aggira intorno ai 0,60g per 5/6mm di diametro.

:)

19be1ce5-99a3-4e3a-a8aa-25976e365b8c.jpg

see the topic under the link:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Complimenti Matteo, ottima ed interessantissima discussione che val sicuramente la pena di portare avanti.

La questione che sollevi mi intriga parecchio, perchè popoli molto distanti tra loro adottarono stesse soluzioni e tipologia per le loro prime monete?

La risposta più logica mi sembra possa essere perchè erano le tecniche migliori disponibili al tempo con le conoscienze che avevano, oppure qualcuno imitò tecniche e lavotrazioni di altri popoli.....ma non si può escludere nulla in questa prima fase di analisi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×