Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
ARES III

Per amanti delle Etrusche

Risposte migliori

Tinia Numismatica

Già che siamo in argomento, ma il lotto 9 non sarebbe stato più logico inserirlo consequente  al lotto 4 cronologicamente e tipologicamente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

art74

Le monete non provengono dalla collezione Moretti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
38 minuti fa, art74 dice:

Le monete non provengono dalla collezione Moretti. 

Grazie dell’informazione di prima mano.

certo che la Moretti, per le etrusche specialmente , è stata una vera e propria pietra miliare. Il catalogo 7 tuttora è ricercato dagli appassionati come fosse un testo. Io ne ho due, uno da consultazione e uno nuovo in biblioteca. Idem del 13. Nel 7 c’erano pezzi che non sapevo neanche esistessero. 

Lunica cosa che mi incuriosisce, da appassionato , è aver constatato che dei massimi moduli argentei etruschi, 

piu o meno tutti sono passati in asta, in più occasioni, ...tutti meno che la chimera....o almeno non ho traccia di passaggi, qualcuno ne ha o ha una spiegazione logica? 

Non credo sia solo una questione di rarità perché sono passati pezzi unici nelle varie aste dai primi del secolo scorso ad oggi, ma quella no..,,

Modificato da Tinia Numismatica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Non c'entra Moretti.

Non si deve stupire la presenza dei importante collezione di monete etrusche presso Roma Numismatica, considerando che il maggiore consulente per questa azienda numismatica inglese è Italo Vecchi, che è noto per avere fornito importanti contributi alla conoscenza della monetazione etrusca e quindi conosce bene anche i vari collezionisti che si sono cimentati su questo difficile settore e che possono rivolgersi a lui per la dismissione della propria raccolta....

Cita

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter
Il 5/9/2018 alle 23:52, Tinia Numismatica dice:

Grazie dell’informazione di prima mano.

certo che la Moretti, per le etrusche specialmente , è stata una vera e propria pietra miliare. Il catalogo 7 tuttora è ricercato dagli appassionati come fosse un testo. Io ne ho due, uno da consultazione e uno nuovo in biblioteca. Idem del 13. Nel 7 c’erano pezzi che non sapevo neanche esistessero. 

Lunica cosa che mi incuriosisce, da appassionato , è aver constatato che dei massimi moduli argentei etruschi, 

piu o meno tutti sono passati in asta, in più occasioni, ...tutti meno che la chimera....o almeno non ho traccia di passaggi, qualcuno ne ha o ha una spiegazione logica? 

Non credo sia solo una questione di rarità perché sono passati pezzi unici nelle varie aste dai primi del secolo scorso ad oggi, ma quella no..,,

Il tipo della chimera cui ti riferisci  e’ il Catalli n. 7 ( pag 39 del testo :le monete etrusche)? 

 

La NAC 7 era molto piu’ ampia della collezRoma : 140 pezzi contro una novantina all’incirca.  Converrai comunque che nella Roma vi sono diversi tipi che nella Nac erano assenti 

inoltre vi sono due gorgoni alate che fanno letteralmente tremare i polsi, il secondo tipo ancora piu’ Raro di un vigore incredibile...

Modificato da numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
11 ore fa, numa numa dice:

Il tipo della chimera cui ti riferisci  e’ il Catalli n. 7 ( pag 39 del testo :le monete etrusche)? 

 

La NAC 7 era molto piu’ ampia della collezRoma : 140 pezzi contro una novantina all’incirca.  Converrai comunque che nella Roma vi sono diversi tipi che nella Nac erano assenti 

inoltre vi sono due gorgoni alate che fanno letteralmente tremare i polsi, il secondo tipo ancora piu’ Raro di un vigore incredibile...

Si, ma , se non ricordo male la tetra di vulci è già passata in asta proprio da NAC. 

Invece la chimera non l’ho mai vista proposta all incanto. 

Magari non ho una bibliografia così esaustiva di aste, però non ne ho ricordo. 

Se qualcuno avesse report di vendita mi farebbe una cortesia ad allegarlo 

e considerato che tra NAC e altri sono state proposte alla vendita monete più o meno uniche e diversi esemplari degli altri massimali argentei etruschi, mi suona curioso che non si sia vista neanche una sola chimera in vendita. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Se ne conosconi credo 5 esemplari della chimera e piu’ o meno altrettanti del mostro marino, altrettanto raro e affascinante e anche lui non Ricordo passaggi in asta recenti ( molti piu invece per il tipo del cavalluccio marino ) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
2 ore fa, numa numa dice:

Se ne conosconi credo 5 esemplari della chimera e piu’ o meno altrettanti del mostro marino, altrettanto raro e affascinante e anche lui non Ricordo passaggi in asta recenti ( molti piu invece per il tipo del cavalluccio marino ) 

Si, il census lo conoscevo,..la cosa strana è che non ne abbiamo mai proposte  in asta , mentre per monete con census analoghi o inferiori ci sono passaggi.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Diversi  tipi conosciuti, non solo questi ( potrei fare un piccolo rlenco )  non si sono poi visti nelle aste, almeno negli ultmi 60 anni. 

Le monete etrusche sono molto particolari.  Intanto la presenza si un rivescio liscio le mette a parte rispetto alle altre serie piu conosciute. I tipi sono poi molto particolari - mai solari - piuttosto umbratili, severi, proprie di divinita’ ctonie dinun mondo sotterraneo, molto lontane dalla solarità delle ninfe e divinità fluviali ad esempio siceliote. 

Lo stile è severo , asciutto. L’incisione buons ms non evcessivamente curata. I nominali non aiutano come modulo, in genere abbastanza piccolo. Ne’ aiuta il metallo, un argento solitamente scuro, spesso macchiato, quasi mai splendido e lucente quale quello siciliano.

nondimeno queste monetine, poco collezionate ma anche perche’ pochissimo disponibili, esercitano  un forte fascino forse anche per la loro varietà e particolarità tipologica, non solo molto varia e inconsueta ma anche in gran parte cosi divers dalle altre serie greche ( eccetto forse per la Gorgone/metus).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tinia Numismatica
53 minuti fa, numa numa dice:

 

Lo stile è severo , asciutto. L’incisione buons ms non evcessivamente curata. I nominali non aiutano come modulo, in genere abbastanza piccolo. Ne’ aiuta il metallo, un argento solitamente scuro, spesso macchiato, quasi mai splendido e lucente quale quello siciliano.

 

Si, però resta un fatto curioso, secondo me.....un collezionista che metta in vendita una collezione Come quelle esitate da NAC  o da RN , se avesse avuto il pezzo in questione l’avrebbe conferito, non credo se lo sarebbe tenuto. Quindi significa che non lo avevano....e visto quel che avevano in collezione di raro o unico , la faccenda di questa mancanza è curiosa anziche no....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa
Supporter

Non riesco a capire la curiosità 

quello della chimera e quello del nostro Marino ( ma ve ne sono anche altre tipologie rarissime) sono particolarmente rare - non erano nella Nac 7, non erano nella Moretti non erano nelle altre - poche - vendite di insiemi rilevanti di etrusche. Mentre queste vendite avevano tipologie molto rare ( cinghiale , metus alata etc) che pero’ Si ripetono ovvero passano da una collezione all'altra - quindi sono piu’ O meno gli stessi esemplari- 

Per le altre tipologie citate sopra più rare invece non erano gia’ Presenti nelle collezioni più antiche ( dovrei controllare la Strozzi ricchissima di tipi etruschi) ergo non compaiono in queste vendite .. non vedo complotti particolari ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×