Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
appah

Liguria Grosso di Genova con crescente

Risposte migliori

appah

Buonasera,

vi presento l'ultimo arrivato, un grosso di Genova tradizionalmente detto "da 4", con la particolarità di un piccolo crescente in legenda al rovescio.

L'ho classificata come CNI 3, pagina 14 n. 99, mentre non sono molto sicuro della classificazione secondo Baldassarri-Ricci: forse una variante del tipo I.III.2?

L'esemplare ha un diametro di 19mm ed un peso di 1.44g.

P1030617.jpg.3b335ffaa2dfbd08cf539cdee1723074.jpgP1030616.jpg.7c75a8973667b8ce9cf06a201de368c7.jpg

Confrontandolo con altri grossi genovesi coevi, questo si distingue anche per la dimensione particolarmente ridotta del cerchio interno: sia la croce che l'imago civitatis sono ben più piccole del solito.

Gradirei un vostro parere ed una conferma della classificazione.

Un saluto

Appah

 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95
Supporter

Innanzitutto complimenti per il nuovo acquisto ! Questa tipologia ( non comune da trovarsi ) risultata spesso mal coniata e trovare un esemplare come il tuo diventa un'impresa ( penso sia uno dei meglio conservati che abbia mai visto ) .. Il mio esemplare presenta diversi scivoli di conio , oltre ad un tondello leggero ondulato.

Questa tipologia é molto interessante perché esiste pure sotto forma di denaro. 

I allego le foto dei miei esemplari (grosso e denaro) 

Sulla classificazione purtroppo in questi giorni non ho modo di controllare.

Un saluto,

Matteo

 

IMG_20180430_192606.jpg

IMG_20180430_192623.jpg

IMG_20180613_164058.jpg

IMG_20180610_174609.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Grazie @matteo95, effettivamente la conservazione è notevole, anche se mi dà l'impressione che in passato avesse una patina ben più corposa e che poi sia stata rimossa. Se ne vedono ancora tracce qua e là fra le lettere e nell'imago civitatis.

Resta comunque un bell'esemplare, e come dici tu la tipologia non è comune.

Se nei prossimi giorni riesci a darmi una classificazione più precisa te ne sarei grato.

Paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Pezzo estremamente pregevole, queste monete sono piene di aspetti e segni interessanti, da collezione ma soprattutto da studio , complimentoni.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

WilliamB

Esemplare davvero eccezionale. Metallo fresco e patina pregevole. Complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta
16 ore fa, appah dice:

...L'ho classificata come CNI 3, pagina 14 n. 99, mentre non sono molto sicuro della classificazione secondo Baldassarri-Ricci: forse una variante del tipo I.III.2?...

 

Mi associo ai complimenti per l'ottimo esemplare.

Circa la classificazione Baldassarri-Ricci io la associerei al tipo I.III.3 in quanto la datazione sembrerebbe essere 1250-1260/70.

La distinzione sarebbe questa: dal 1230 al 1250 doppia interpunzione semplice e successivamente con interpunzioni date da stella, cuneo, crescente etc...

 

Modificato da dizzeta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Grazie @dizzeta.

Però riguardando l'articolo di Baldassarri-Ricci credo che si tratti proprio di una variante del tipo I.III.2, emesso fra il 1230 ed il 1250 circa.

Infatti il tipo successivo I.III.3 si distingue per la presenza di un bisante fra la I e la A al dritto.

E non mi ero accorto che nell'articolo c'è anche una foto di un esemplare col crescente, è quello al n. 5. La riporto qui sperando di non violarne il copyright...

1504831077_ScreenShot2018-09-08at19_27_26.thumb.png.2c07fa202ac132cc3085d622ecd04a0d.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Evidentemente la materia è ancora in evoluzione, io facevo riferimento ad un altro scritto, sempre della Baldassarri, che recita:

"Grossi:

metà circa anni '90 del XII secolo/1210-1220 circa > prime emissioni del grosso da 4 denari (?) > CVNRAD1.REX (una interpunzione al R/; C e E lunate aperte)

1217/1220 > prime emissioni del grosso da 6 denari (?) > CVNRAD1REX. (una interpunzione al R/; C e E lunate aperte, ma E con nodino nell'asta mediana).

post 1220 circa - 1270/1280 > nuove emissioni (?) del grosso da 4 denari > CVNRAD1.REX. (doppia interpunzione semplice e poi dalla metà del XIII secolo con interpunzioni date da stella, cuneo etc...al R/; C e E lunate aperte)"

 

Queste parole mi sembravano meno sintetiche della tabella presente nell'articolo Baldassarri-Ricci sui grossi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Caro @dizzeta

quello che citi tu è un testo anteriore (un mio post sul forum ormai del 2011) al saggio con Ricci ed anche altri miei scritti più recenti sull'argomento (mio ultimo articolo sui NAC dedicato a Genova) e sai che almeno al momento (e salvo prova contraria che non mi pare abbia di fatto presentato neppure il MEC) non ritengo più probabile che Genova abbia coniato tra fine XII e inizi XIII i cosiddetti grossi da quattro.

Idem per le proposte crono-tipologiche che ne discendono. In più anche in base agli esiti dello studio del ripostiglio di Padru, non penso davvero che questa tipologia di grosso sia andata molto oltre il 1250/52. E del resto queste emissioni si differenziano per alcuni particolari importanti da quelle con la stella e con il cuneo, e che sono certamente successive.

un caro saluto MB

 

Modificato da monbalda
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Grazie, è sempre una gioia leggerti.

Chiedo scusa a tutti se ho fatto confusione, tra vari articoli, post, note che mi sono fatto negli anni forse ho perso il filo, pazienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter
2 ore fa, dizzeta dice:

Grazie, è sempre una gioia leggerti.

Chiedo scusa a tutti se ho fatto confusione, tra vari articoli, post, note che mi sono fatto negli anni forse ho perso il filo, pazienza.

Daniele, è sempre un piacere leggerti, il forum ha bisogno di numismatici e uomini come te con competenze e cuore, ti aspettiamo più spesso qui, mi raccomando,

un caro saluto,

Mario

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda
4 ore fa, dizzeta dice:

Grazie, è sempre una gioia leggerti.

Chiedo scusa a tutti se ho fatto confusione, tra vari articoli, post, note che mi sono fatto negli anni forse ho perso il filo, pazienza.

Caro @dizzeta

nessun problema, sono intervenuta solo per correttezza e chiarezza, altrimenti al lettore che non ha seguito il corso degli studi che ho fatto su Genova negli ultimi 10 anni potevo sembrare ubriaca :P. Spero che così sia chiaro che per me è stato un processo di ricerca durante il quale prima, in base ai dati che avevo e agli studi precedenti sui quali mi ero basata (vedi Matzke articolo sui grossi italiani), mi ero fatta delle opinioni ed ho proposto delle classificazioni e cronologie ragionandone anche con voi qui sul forum (e quello citato da te era un post nel thread sull'uso dei caratteri gotici...); poi, quando ho potuto avere altri dati e maturare altre idee, ne ho proposte di nuove che almeno fino ad ora e salvo prova contraria mi paiono più convincenti.

Un caro saluto e alla prossima

MB

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Grazie per la vostra benevolenza.

Temo che le mie "gaffes" siano direttamente proporzionali all'età per cui aumentando l'una ...

P.S. Se trovate qualche secondo per rispondere al mio sondaggio mi fate un regalo: 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×