Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Theodor Mommsen

Il Cesare di Aquino

Risposte migliori

Theodor Mommsen

Aquinum muro ducta colonia, a triumviris deducta; mi piace iniziare questo post - che apro su suggerimento di @Legio II Italica - riportando le parole del Liber Coloniarum (p. 229 L.), perché negli scorsi giorni, mentre scavavo proprio in quel sito, mi sono tornate spesso alla mente. Quella che oggi è una modesta cittadina, situata tra le pendici di Monte Cairo e l'Autostrada Roma-Napoli, in età romana era un municipium - e poi una colonia - particolarmente ricco e vivace. Prima della costruzione della via Appia, Aquinum costituiva un crocevia obbligato per quanti, transitando sulla via Latina, si recavano in Campania, provenienti dal Lazio o dalle vallate dell'Appennino centrale. Tale condizione le garantiva una prosperità non comune: vi si svolgevano importanti mercati periodici, durante i quali i mercanti del basso Lazio e quelli della Campania settentrionale si incontravano per scambiare i rispettivi prodotti. Non stupisce quindi che la città, durante la prima metà del III secolo a.C., si sia dotata di una propria moneta, aderendo alla tipologia del galletto stante, fatta propria da diverse comunità che condividevano lo stesso network commerciale.

Ma veniamo al dunque: mercoledì 26 settembre, il TG1 ha diffuso la notizia che durante gli scavi delle settimane precedenti erano state rinvenute tre teste marmoree, tra le quali una verosimilmente di Cesare, puntando i riflettori sul sito e offrendogli una meritata visibilità nazionale. Sarà bene riassumere la vicenda, per chi non avesse visto il servizio: l'area urbana di Aquinum è oggetto da dieci anni di indagini topografiche da parte dell’Università del Salento, sotto la direzione del prof. Giuseppe Ceraudo. Al professore va il merito di avvalersi di un puntuale lavoro di fotointerpretazione delle immagini aeree, punto di forza dell'ateneo leccese. Proprio durante tali indagini era stata individuata nelle immediate vicinanze del teatro un'area potenzialmente interessante: durante l'ultimo turno della campagna annuale di scavo la si è indagata a fondo e - come aveva bene intuito il prof. Ceraudo - gli esiti sono stati considerevoli. Sensazionale - non mi piace mai usare aggettivi così netti, ma in questo caso è d'obbligo - il ritrovamento di tre teste marmoree: un barbato, purtroppo mutilo di buona parte del viso, una muliebre e la terza, con buona probabilità, attribuibile a Gaio Giulio Cesare.

Considerando lo scarso numero di manufatti che raffigurano il dictator perpetuus, qualora l'identità venisse confermata, è facilmente intuibile l'importanza della scoperta di quello che potrebbe passare alla storia degli studi come il Cesare di Aquino.

Per chi volesse saperne di più, rimando alla pagina facebook dello scavo, dalla quale sono tratte le immagini che vi allego:
 

www.facebook.com/ancientaquinum/

 

 

 

 

42654644_920916154763937_5504167092821164032_o.jpg

42742618_920916164763936_8012488170471948288_o.jpg

42641646_920916178097268_7224749786375651328_o.jpg

Modificato da Theodor Mommsen
  • Mi piace 5
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Ciao @Theodor Mommsen , grazie per aver aderito alla mia proposta e per il bellissimo post .

Giusto per provare , quasi un gioco , ad individuare l' appartenenza delle tre teste , secondo il mio parere da dilettante , a me pare di riconoscere in sequenza di foto , se di personaggi conosciuti si tratta : un Marco Aurelio giovane , forse un Giulio Cesare ma con dubbi perché la fisionomia del volto e' poco in linea con altri Cesare conosciuti , un : Pertinace , Didio Giuliano o Settimio Severo a causa della fluente barba e dei capelli ricci .

Sentiamo altri graditi pareri 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Theodor Mommsen

Buondì @Legio II Italica, Pertinace piacerebbe tanto anche a me, così come mi sarebbe piaciuto un Macrino, tuttavia, stando alla conformazione dell'orecchio le possibilità sembrerebbero restringersi a un Ercole o a un pugilatore. Per quanto riguarda gli altri due personaggi ho ancora meno certezze (il Cesare potrebbe richiamare quello di Pantelleria) e sono curioso di sapere cosa ne pensano gli altri utenti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Legio II Italica

Buongiorno anche a te @Theodor Mommsen , purtroppo la mancanza del volto sulla terza testa si presta a diverse ipotesi , di certo se non fosse un Ercole , come giustamente ipotizzi , si tratterebbe comunque di un personaggio vissuto tra la seconda parte del II secolo e III secolo , barbe cosi' fluenti mi pare non siano conosciute su personaggi noti dei secoli successivi al III , a parte i Filosofi .

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adelchi

Buonasera e complimenti  @Theodor Mommsen ,chissa' che soddisfazione partecipare a degli scavi cosi fruttuosi .

Se puo' interessare il mio parere direi che la testa riccioluta e' quella di un pugilatore visto anche l'orecchio tumefatto , su quella femminile non mi pronuncio ,per quanto riguarda il "Giulio Cesare" lo darei al cinquanta per cento ,che non e' poco.

Piuttosto Theodor ,ci sei anche tu ?:)

 

IMG_20181001_191105.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Theodor Mommsen

Caro @adelchi, in effetti la soddisfazione è tanta, anche se mi trovavo in un'altra sezione dello scavo. I colleghi immortalati nella foto - dove tra l'altro si intravede il mosaico con "Ottavio", il rinoceronte mascotte di Aquinum - sono quelli dei precedenti turni: la campagna di scavo 2018 era suddivisa in quattro turni, articolati tra giugno e settembre; il ritrovamento dei "capoccioni" è avvenuto nel corso dell'ultimo turno. Come sempre, quando si scava, le cose più significative emergono quando si sta per andare via 🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×