Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
bolognino

follis di quale imperatore?

Recommended Posts

bolognino

Salve a tutti ,

sono venuto in possesso della mia prima moneta bizantina: si tratta di un follis, Il diametro massimo è di circa 20,5 mm, peso 1,9 grammi e il materiale è bronzo.

ANNO, M larga, II. Sotto la zecca RAV (Ravenna).

Chiedo aiuto per identificare l'imperatore, guardando sul sito wildwinds e filtrando la zecca di Ravenna, l'immagine di Anastasio II è quella che ci assomiglia di più perché è l'unica che ha lo stesso collo e vestito.

IMG_20181004_235358_908.JPG

IMG_20181005_135236_251.JPG

IMG_20181005_135346_733.JPG

IMG_20181005_135828_732.JPG

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poemenius

Complimenti sia per la moneta che per la classificazione non semplice ma corretta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poemenius

Sul mercato se ne vedono poche, ma in questo va considerato che il pubblico dei potenziali acquirenti è limitato.... Per tipologia

D'andrea comunque le dà un R4

Quindi è certamente abbastanza rara

Share this post


Link to post
Share on other sites

azaad

Complimenti, Anastasio II è un imperatore molto raro. 

La moneta è  anche in ottima conservazione per il tipo. 

Per Siracusa, zecca che conosco meglio di Ravenna, ci vuole molta pazienza e molti anni prima di vederne passare uno decente. 

Se, come dice giustamente Poemius, questa non fosse una collezione relativamente di nicchia, il valore sarebbe stato veramente molto alto. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bolognino
2 ore fa, azaad dice:

Complimenti, Anastasio II è un imperatore molto raro. 

La moneta è  anche in ottima conservazione per il tipo. 

Per Siracusa, zecca che conosco meglio di Ravenna, ci vuole molta pazienza e molti anni prima di vederne passare uno decente. 

Se, come dice giustamente Poemius, questa non fosse una collezione relativamente di nicchia, il valore sarebbe stato veramente molto alto. 

Ti ringrazio, da quel che ne so io, monete di Anastasio II della zecca di Ravenna sono ancor più rare della zecca di Siracusa concausa del contesto storico della città di Ravenna in quel periodo (inizio della crisi 687-726).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poemenius

Ravenna potremmo dire che era in fase "calante" per diversi motivi, mentre la Sicilia in questi anni diventa anche temporaneamente sede imperiale con la presenza di costante II che vi morì nel 668

Share this post


Link to post
Share on other sites

bolognino
6 ore fa, Poemenius dice:

Ravenna potremmo dire che era in fase "calante" per diversi motivi, mentre la Sicilia in questi anni diventa anche temporaneamente sede imperiale con la presenza di costante II che vi morì nel 668

concordo pienamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.