Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
osio

RBW

Risposte migliori

osio

Buongiorno,

allego le foto (del commerciante) di un mio recente acquisto: un quadrante anonimo senza simboli, gr 3,04, mm 18, per il quale cfr. RRC 56/5. Le sua particolarità: 1) il peso decisamente basso per un quadrante di questa serie che, insieme al design di dritto e rovescio, lascia supporre che si tratti di uno di quei bronzetti coniati nel sud Italia all'epoca della seconda punica, sul finire del III sec. a.C. (da notare anche la grafia della A di ROMA, stavolta normalmente arcaica, e quindi da confrontare con quella di analoghi bronzetti che si fanno ricadere in genere in RRC 56); 2) il pedigree (l'ho acquistata dallo store ebay della Lanz Numismatik che indica, come provenienza di questo pezzo, la collezione RBW).

Non seguo da molto lo store ebay di Lanz, ma ho visto che nelle ultime settimane, oltre a questo, altri bronzetti repubblicani in medio-bassa conservazione sono stati proposti.  Di questo quadrante non ho trovato traccia nei due cataloghi NAC dedicati alla collezione RBW (https://www.sixbid.com/browse.html?auction=245https://www.sixbid.com/browse.html?auction=382) e nemmeno degli altri bronzetti ai quali ho accennato sopra; non ho avuto modo di esaminare il volume che raccoglie tutta la collezione RBW (http://numismatics.org/store/rbwcollection/). Ho l'impressione che questi bronzetti, forse per via della loro bassa conservazione, non siano stati inclusi tra gli altri pezzi, qualitativamente superiori, battuti nelle due aste NAC (61 e 63).

Cosa ne pensate? Forse mi sfugge una pubblicazione che raccoglie questi altri pezzi della collezione RBW? Grazie. 

s-l1600.jpg

s-l1600.jpg

Modificato da osio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Tutta la collezione di RBW (Richard Witschonke) è stata raccolta in un bellissimo volume, molto utile anche per le consultazioni:

1143340216_Screenshot2018-11-0100_49_47.thumb.png.87d8d4806869cfd2517ef671dd76221a.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

osio

@acraf, conosco quel volume e l'ho anche citato sopra, ma non lo posseggo e non l'ho trovato nella biblioteca della mia università, fornitissima (forse anche perché è molto recente). 

Mi pare di aver letto che quel volume raccoglie le monete della collezione RBW passate nelle aste che conosciamo tutti, delle quali ho avuto modo di leggere i cataloghi, ma, appunto, non mi risulta che in quelle aste. compaia anche quel quadrante. Per caso, il volume raccoglie anche qualche moneta in più e magari anche quel quadrante? 

Per saperne di più, posso sempre scrivere alla numismatica Lanz che me l'ha venduto ma speravo che porre qui la domanda sarebbe stato un modo per avviare una discussione su queste monete "minori" della collezione RBW. 

Modificato da osio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Dopo NAC 61 e 63, altre case d'aste hanno successivamente esitato monete in bronzo con la dicitura "ex RBW" o " ex RBW collection (not previously sold)" o " ex RBW collection (not in previous sales)".

Alcune aste riportavano oltre la provenienza, anche dove sono state acquistate "a duplicate from the RBW Collection of Roman Republican Coins. Purchased privately from ..."

Monete con queste descrizioni  sono state vendute in alcune aste elettroniche di CNG, di Roma Numismatics, di Agora, di VAuction, di JHE

Monete però che non sono presenti nel catalogo edito dalla NAC che riunisce le due vendite conosciute + gli aurei venduti da CNG Triton III nel 1999 (il collezionista vista l'esosità economica di continuare ad acquistare aurei, decise di vendere quelli che già aveva in collezione, oltre 40 pezzi, per concentrarsi maggiormente sul bronzo e sull'argento).

E' plausibile credere che vista l'enorme collezione venduta nelle due aste NAC, c'erano sicuramente doppioni che successivamente sono stati venduti da altre case d'asta.

Però se non esiste un cartellino scritto di pugno dal collezionista RBW, come facciamo ad avere la certezza che la moneta faceva parte delle innumerevoli monete collezionate da RBW?

 

 

Modificato da legionario
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×