Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
aka6969

MISTERY

Recommended Posts

aka6969

Salve ragazzi, buona domenica

Volevo chiedervi se avete idea di che moneta si tratti quella in foto. 

Al Convegno di Scandicci di ieri 06/10

un commerciante di francobolli aveva anche qualche monetina fra cui questa. Controllando le foto del sito museale di Firenze non sono riuscito a trovarla fra le Etrusche. 

Il peso è di gr. 1,87 è il diametro da 1,5 a 1,3 cm uniface in argento

Un grazie in anticipo a tutti gli amici che risponderanno

IMG_20181007_120417.jpg

IMG_20181007_120513.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

odjob

le foto sono un po'sfuocate e ciò non aiuta ad un'eventuale individuazione della moneta.

Salutoni

odjob

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

Sembrerebbe un grifone con le ali spiegate e le zampe anteriori e posteriori stese in orizzontale e qui le ipotesi, a causa delle pessime condizioni delle foto, si fanno molteplici .......

Ad esempio potrebbe essere celtica o greca .........

@aka6969 aiutaci per poterti aiutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

aka6969

Grazie per le Vostre risposte, cercherò di farmi mandare prima possibile delle foto migliori. 

Ps : io avevo pensato a un Pegaso, il mitico cavallo alato e visto che qui in Toscana è un simbolo....... avevo cercato fra le foto delle monete etrusche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

Dubito molto possa essere classificata come  etrusca . La esaminerei per bene per fugare eventuali dubbi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

Se fosse un grifone sarei orientato per l'area greca verso Teos e le altre polis limitrofe oppure anche Abdera (poi ce ne sono molte altre; se celtica ad esempio mi vengono in mente i mei benamati denari degli Eravisci anche se il peso riportato è troppo basso per questa tipologia di moneta.

Comunque con i se e con i ma non si va avanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

aka6969

Salve, ho altre foto : mi sembra che pesi poco per essere una greca

 

IMG_20181008_223413.jpg

IMG_20181008_223459.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Salve , forse e' una illusione ottica o qualche segno sul tondello , ma pare di vedere una R...…..

R.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Certo che questo fotografo, anche alla seconda dimostra di essere una schiappa

TIBERIVS

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

No no @Legio II Italica c'è un segno che sembrerebbe proprio la lettera R come Rovigo o Replica ...... anche se potrebbe essere un segno v ...... ma le foto non ci aiutano in questo.

Si non sembra un grifo ma piuttosto un pegaso con ali da grifo...... forse inquadrabile tra le celtiberiche. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

Le foto ora vanno bene @aka6969 , ma mi intriga saper quella terza persona che hai involontariamente citato-coinvolto con l'affermazione "meglio non sa fare" ....

PS : non usare sempre il grassetto, perché nella comunicazione scritta è l'equivalente di qualcuno che sta urlando. Magari in alcuni casi per dare enfasi ad alcune parole ci sta, ma non l'uso massiccio per qualunque tipo di comunicazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

aka6969

Salve ARESIII, ho scritto così perché la moneta non è mia ma del commerciante di francobolli che, prima di venderla, voleva sapere cosa fosse. 

ps . non userò più il grassetto😉

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

@aka6969 tornando nel merito vorrei dirti che non tutte le tipologie di monete etrusche, aimè , si trovano nel medagliere di Firenze. Anzi purtroppo certe rarità sono disseminate qua e la tra Londra Parigi e collezioni private.

L'idea che sia etrusca solo perché una faccia sia liscia non sempre è giusta. Comunque per tagliare la testa al toro chiedere gentilmente un pare al nostro @Tinia Numismatica se questa moneta potrebbe essere effettivamente etrusca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tinia Numismatica

Ho cercato ma non trovo nulla che ke somigli, ne come esecuzione ne come stile, pertanto tenderei a dire no. 

Piuttosto in ambito cipriota la vedrei meglio. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan
Il 10/10/2018 alle 13:52, ARES III dice:

No no @Legio II Italica c'è un segno che sembrerebbe proprio la lettera R come Rovigo o Replica ...... anche se potrebbe essere un segno v ...... ma le foto non ci aiutano in questo.

Si non sembra un grifo ma piuttosto un pegaso con ali da grifo...... forse inquadrabile tra le celtiberiche. 

Non è una lettera. Sono penne della testa  del grifone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

Certo @chievolan hai ragione, ma nelle prime foto non era scontato, e non si capiva. Dopo l'invio di foto più nitide certamente siamo tutti giunti alla stessa conclusione, è per questo che non se n'era più parlato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Guardando così, da ignorante di questa monetazione, mi sembrano due cavalli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matteo91

A me ricordo molto il dritto delle monete di Assos, nella Troade. Però non ci sono corrispondenze con il retro completamente liscio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

art74

Ma non credete che molto più banalmente possa essere un pegaso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ARES III

Se uno avesse una moneta in condizioni migliori il problema si potrebbe risolvere, non trovate ?

Per di più se si sapesse con cosa confrontarlo, allora il problema sarebbe addirittura risolto.

@art74 grifi e pegasi non sono purtroppo così distanti stilisticamente parlando (per monete le antiche di una certa area) sia per ciò che riguarda la postura delle zampe che per ciò che riguarda le ali. La differenza sta essenzialmente nel capo dell'animale mitologico, che nel nostro caso è assai rovinato e quindi interpretabile in vario modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.