Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
francesco19191919

argento sterling e pressione necessaria per coniare utilizzandolo

Risposte migliori

francesco19191919

Buongiorno, sto facendo una ricerca riguardo l'argento sterling ma non riesco a reperire nessun tipo di materiale. Vorrei sapere se conoscete se è una questione di compressione o di sforzo di taglio che fa sì che un disco di argento sterling annealed possa diventare una moneta tramite pressione, inoltre vorrei sapere all'incirca la pressione necessaria affinchè avvenga. Grazie mille anticipatamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cabanes

bella domanda.
In generale penso che per deformare un disco di metallo, qualunque questo sia, si debba superare il carico di snervamento del materiale che lo forma. Detto questo, moltiplicando tale carico per la superfice del disco da coniare, si dovrebbe avere la forza minima che il conio deve applicare (forza che può essere molto più bassa se il conio lavora non per semplice pressione ma per impatto, e in questo caso farebbe testo anche la massa dell'attrezzatura che regge il conio).
Bada che questo è un ragionamento da meccanico, che conosce un po' i metalli, non da coniatore, e comunque non so quale possa essere il carico di snervamento dell'argento sterling ricotto...

Modificato da cabanes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco19191919

salve, innanzitutto grazie per la risposta, tuttavia dai pochi dati che ho reperito ho trovaot uno yield strength di 124 MPa, il che significherebbe che per entrare in campo plastico in una moneta da supponiamo 4 cm di diametro deve sviluppare una forza di 160 kN, il che mi sembra esagerato per una pressa idraulica (non ne sono sicuro, il prof a lezione ha detto che lavorano ottimamente tra 30-80 bar), mi trovo di conseguenza in difficoltà.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cabanes

Innanzitutto mi perdonerai se io, essendo vecchio, preferisco ragionare con unità mgs: il Sistema Internazionale mi risulta tuttora estraneo; a te l'incombenza di fare le equivalenze, come alle elementari.
Ammesso che basti superare il carico di snervamento del metallo per coniare una moneta, vedrai dai conti che seguono che una piccola pressa è già sufficiente.
Dunque per l'argento abbiamo un carico di snervamento di 12,4 Kgf/mm2 (bassino, ma meglio così);
per deformare un 500 lire caravelle, dalla superfice di 660 mm2, servono allora 8184 Kgf;
se la pressa è alimentata ad 80 bar, risulterebbe che deve avere un cilindro dal diametro interno di ca.115 mm.
Una pressetta insomma, che si trova quasi in ogni officina meccanica degna di tale nome (a voler essere ancora più grezzo del mgs, è una pressa da sole 8 ton.)
Ammesso, ribadisco, che sia sufficiente snervare l'argento: ma anche raddoppiando il carico (16 ton) non ci sono problemi a reperire la pressa.

Modificato da cabanes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×