Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
chersoblepte

Grosso Pietro Ziani

Risposte migliori

chersoblepte

Un saluto a tutti a tutti i frequentatori, studiosi e collezionisti, di questa sezione¬†ūüėä
Come già accennavo in una discussione di qualche tempo fa, da circa un paio d'anni ho affiancato alla mia collezione principale dedicata alle monete mondiali contemporanee, una piccola raccolta di grossi matapan (al momento composta da circa una dozzina di esemplari).

Nei mesi scorsi ho consultato, con grande interesse e curiosit√†, le tante discussioni dedicate a questo tema all'interno del forum; ed oggi vorrei iniziare a mostrarvi le mie monetine (sperando che nel frattempo i miei di certo non molto potenti mezzi fotografici mi assistano¬†ūüôĄ) , anche per (lo ammetto) dissipare le incertezze che inevitabilmente colgono chi come me √® ancora alle prime armi.

Inizio con l'unica, tra le monete in mio possesso, che non ho acquistato singolarmente, ma mi è capitato di ritrovare in un lotto: questo grosso di Pietro Ziani (con al diritto, se non erro, la variante con Z rovesciata specularmente in legenda - Papadopoli #2), su cui vorrei chiedere la vostra opinione: al mio occhio da neofita lascia qualche dubbio, soprattutto a livello stilistico (faccio riferimento in particolare alla figura del Redentore al rovescio) rispetto alle altre cui ho possibilità di confronto diretto (e che mostro in seguito).
Il diametro massimo è di mm. 20,90 ed il peso di gr. 2,16

pap2_dir[rid].jpg

pap2_rov[rid].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Completo la discussione con gli altri due esemplari di grosso di Pietro Ziani in mio possesso.
Il primo ha un diametro di mm. 19,95 ed un peso di gr. 2,11

pap1_dir[rid].jpg

pap1_rov[rid].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Il secondo, dalle caratteristiche quasi del tutto simili al precedente¬†(diametro di mm. 19,90 e peso di gr. 2,12), presenta la particolarit√† della presenza del segno del massaro al rovescio (un punto ‚ÄĘ sotto al gomito sinistro del Redentore).

pap1var_dir[rid].jpg

pap1var_rov[rid].jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

Secondo me buona.

Ti allego alcune pagine dedicate al grosso in questione

image.png.5bcbf4815741c34a7b0d08b82e3cd80c.png

image.png

image.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ak72

image.png.c07be0792c4241c59b6f56b40ddef3c4.png

image.png

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

In linea di massima, dalla foto, direi che per me √® genuina; ti dico in linea di massima perch√© c'√® solo un aspetto che "stona" ed √® il viso del Redentore .... mi pare bello rubicondo rispetto al solito che √® pi√Ļ ovale.

E' da questo dettaglio che deriva la tua incertezza, oppure è l'effetto di eventuali ombreggiature? Se effettivamente è un viso "paccioccone", credo che sarebbe opportuno un controllo iconografico, per vedere se ci sono esemplari con la stessa particolarità.

saluti

luciano

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

La prima moneta postata presenta sicuramente delle particolarità che fanno propendere per un falso. Premetto che stiamo valutando una foto e quindi l'errore è sempre in agguato (e io ne so qualcosa...). Quello che trovo strano è, come avete già notato voi, il volto del Redentore: non ho memoria di volti simili in altri grossi. Poi c'è il metallo che non mi sembra quello giusto, ma potrebbe essere l'effetto della foto. Il tondello pure presenta dei difetti non consoni. E infine mi chiedo che fine ha fatto il braccio destro del doge?

Arka

P.S. L'ultimo grosso postato è invece molto ben conservato.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Sul primo sono perplesso.... Effettivamente è moneta da vedere in mano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Innanzitutto vi ringrazio davvero per i vostri interventi.

Premetto che per la mia piccola raccolta mi sono al momento limitato (provando a metter freno al facile entusiasmo che credo sia normale infervori chi si appresta ad iniziare una nuova collezione)¬†a pochi acquisti da venditori riconosciuti come affidabili, privilegiando esclusivamente pezzi che non mi lasciassero dubbi circa la loro genuinit√† (e, lo ammetto, puntando ora come ora pi√Ļ ad esemplari che¬†m'appagassero l'occhio piuttosto che alla ricerca della rarit√† o della variante).

Il grosso in oggetto proviene da un lotto acquisito "al buio" in un'asta nazionale e, proprio per i criteri che sopra ho esposto, non l'avrei mai acquistato singolarmente. Da neofita¬†in questo campo (sicuramente anche un po' prevenuto) il particolare meno "convincente" √® certamente la rappresentazione di Cristo al rovescio: in primis la forma arrotondata¬†del volto, come ben sottolineato anche da @417sonia; ma anche la figura stessa del Redentore, che sembra distaccarsi dall'assoluta e perfetta frontalit√† che contraddistingue tutti gli altri esempi con cui ho cercato di confrontarlo. Lo stesso dettaglio¬†del tondello (e mi conforta¬†@Arka¬†che non sia solo un'impressione del mio occhio inesperto) mi √® parso sin dall'inizio differenziarsi dagli altri grossi in mio possesso, pur trattandosi pi√Ļ che altro di un'impressione visiva (magari, ho pensato, dettata dalla presenza di concrezione abbastanza pesanti) dato che a livello di peso e diametro si resta nei canoni.

Ora, fatte queste considerazioni, e partendo dalla valutazione (come detto sopra, magari un po' prevenuta) che si tratti di un grosso "non genuino", mi lancio in una domanda a cui certo immagino non sia facile dare risposta (ma in ogni caso ci provo): a vostro parere potrebbe trattarsi di una contraffazione coeva? O invece di un falso moderno?

P.S. Purtroppo @ak72 le tavole allegate non possono essere ingrandite e risulta difficile visualizzarle chiaramente, ma se sono estrapolate da questa pubblicazione penso proprio che avrò modo di studiarle meglio a breve (l'ho ordinata lo scorso weekend)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

Se fosse falso (il condizionale è d'obbligo), dubito che si tratti di una produzione moderna; dopo tutto questo grosso con la z rovesciata non è difficile da trovarsi.

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

Mah, per quanto poco me ne intenda rispetto ai scriventi precedenti anche a me non piace troppo il primo grosso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Ringrazio anche a @fabry61¬†e @sixtus78¬†per i loro interventi¬†ūüėČ
Visto che, anche considerati i pareri discordanti, la questione relativa alla effettiva "genuinità" del pezzo continua ad incuriosirmi e che, come già ampiamente esposto in precedenza, sono un novizio in materia, a chi mi consigliereste di farlo visionare?

Dal momento che, come cantava Bersani, mi trovo ¬ęnella provincia denuclearizzata, a sei chilometri di curve dalla vita¬Ľ¬†ūüėÖ, mi dovrei comunque muovere (od accordarmi per una spedizione), quindi poco mi importano le eventuali distanze...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Se proprio vuoi fai un giro sabato 25 Novembre a Verona e ci trovi tutti lì.

Modificato da fabry61
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Il 5/11/2018 alle 21:51, fabry61 dice:

Se proprio vuoi fai un giro sabato 25 Novembre a Verona e ci trovi tutti lì.

Non ricordavo che in questi giorni fosse in programma la "sessione autunnale" del Veronafil¬†ūüė≤

Purtroppo non ho possibilità di spostarmi nel weekend... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter
50 minuti fa, chersoblepte dice:

Non ricordavo che in questi giorni fosse in programma la "sessione autunnale" del Veronafil¬†ūüė≤

Purtroppo non ho possibilità di spostarmi nel weekend... 

Buona serata

Peccato. :pardon:

Poterlo vedere de visu sarebbe stato bello.

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunit√†. √ą facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La pi√Ļ grande comunit√† online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

√ó