Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Dea turrita, quale imperatore?

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Questo bronzo pesa 3,7 g. e misura 19-21 mm. Il rovescio è chiaro: la testa di una dea cittadina, velata e turrita, verso destra; non si legge nulla. Al D un ritratto verso destra, che sembra a testa nuda, ma forse potrebbe essere laureato. Ma di chi si tratta? La fisionomia mi fa pensare ad un Giulio-Claudio, ma non saprei dire di più; escluderei Augusto e Tiberio (più magri), ma restano Caligola, Germanico, Claudio e Nerone; ed avrei una lieve preferenza per quest'ultimo.  Anche qui non si legge nulla. Monete abbastanza simili esistono ad esempio ad Apamea (in Seleucia/Pieria) ed a Gadara o altre città della Decapoli.  Avete qualche ipotesi più precisa?

PIC_5051.png

PIC_5054.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Potrebbe anche essere Tito a Gadara (RPC II 2097)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Hai ragione, l'effigie è compatibile, e confesso di non averci pensato; forse perchè nelle monete imperiali Tito è generalmente più "appesantito" rispetto a questa. Però ci può stare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×