Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Elio Olivari

Costanzo II?

Risposte migliori

Elio Olivari

Buona sera, ho un'altra monetina piccola piccola da identificare. Poiché a destra del dritto si leggono chiaramente le lettera TIVSPFAVG  ho concluso trattarsi di Costanzo II mentre sul verso si vedono alcune lettera ma non mi riesce di collocarle. Inoltre non trovo una tipologia che si adatti (almeno a mio avviso) al verso. Ho ipotizzato sia una SPES REI-PVBLICE  Siscia RIC VIII 396 (ma proprio andando a naso).  Dati = 12 mm    1,3 grammi

Un'altra domanda: monete così piccole come si possono definire  NUMMO?

Grazie infinite per il tempo che mi dedicate.

Costante II dritto.jpg

Costante II verso.jpg

Modificato da Elio Olivari
Errore nel nome dell'imperatore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Xenon97
17 ore fa, Elio Olivari dice:

Buona sera, ho un'altra monetina piccola piccola da identificare. Poiché a destra del dritto si leggono chiaramente le lettera TIVSPFAVG  ho concluso trattarsi di Costanzo II mentre sul verso si vedono alcune lettera ma non mi riesce di collocarle. Inoltre non trovo una tipologia che si adatti (almeno a mio avviso) al verso. Ho ipotizzato sia una SPES REI-PVBLICE  Siscia RIC VIII 396 (ma proprio andando a naso).  Dati = 12 mm    1,3 grammi

Un'altra domanda: monete così piccole come si possono definire  NUMMO?

Grazie infinite per il tempo che mi dedicate.

Costante II dritto.jpg

Costante II verso.jpg

Ciao, secondo me non è Costanzo II perché durante il suo regno non furono emessi nummi piccoli e con la figura solamente della Vittoria (sembra più la tipologia SECURITAS - REPUBLICAE). Dal profilo dell'imperatore, e dalla tipologia, dico Graziano o Valentiniano II, ma potrei sbagliarmi...😅

Dal punto di vista pratico la parola nummo va bene associarlo a queste piccole monete, ma da quello storico non proprio perché sono sconosciute le vere denominazioni delle monete emesse durante il periodo della dinastia valentiniana (la maggior parte delle volte le indicano con le sigle AE4, AE3 etc). 

Spero che sono stato chiaro e di aiuto. Buona giornata. 😃

Modificato da Xenon97

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stilicho
6 ore fa, Xenon97 dice:

Ciao, secondo me non è Costanzo II perché durante il suo regno non furono emessi nummi piccoli e con la figura solamente della Vittoria (sembra più la tipologia SECURITAS - REPUBLICAE). Dal profilo dell'imperatore, e dalla tipologia, dico Graziano o Valentiniano II, ma potrei sbagliarmi...😅

Dal punto di vista pratico la parola nummo va bene associarlo a queste piccole monete, ma da quello storico non proprio perché sono sconosciute le vere denominazioni delle monete emesse durante il periodo della dinastia valentiniana (la maggior parte delle volte le indicano con le sigle AE4, AE3 etc). 

Spero che sono stato chiaro e di aiuto. Buona giornata. 😃

Però Graziano o Valentiniano II non ci starebbero con le lettere "...TIUS" che vede Elio Olivari.

Un saluto a tutti i partecipanti.

Stilicho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elio Olivari

Grazie in ogni caso del tempo dedicatomi.

Comunque volevo anch'io far notare che Graziano spacca la scritta GRATIA-NVS e Valentiniano I e II la spaccato VALENTINI-ANUS quindi non ci sta con le lettere che si leggono. Inoltre con la tipologia SECVRITAS REPVBLICAE sono monete AE3 mentre la mia è assolutamente AE4.

Ecco perché avevo pensato a questa. Se non è bisogna trovare un'altra soluzione.

 

Costanzo.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Xenon97
1 ora fa, Stilicho dice:

Però Graziano o Valentiniano II non ci starebbero con le lettere "...TIUS" che vede Elio Olivari.

Un saluto a tutti i partecipanti.

Stilicho

 

1 ora fa, Elio Olivari dice:

Grazie in ogni caso del tempo dedicatomi.

Comunque volevo anch'io far notare che Graziano spacca la scritta GRATIA-NVS e Valentiniano I e II la spaccato VALENTINI-ANUS quindi non ci sta con le lettere che si leggono. Inoltre con la tipologia SECVRITAS REPVBLICAE sono monete AE3 mentre la mia è assolutamente AE4.

Ecco perché avevo pensato a questa. Se non è bisogna trovare un'altra soluzione.

 

Costanzo.jpg

Vero non ci avevo pensato ai nomi spaccati, che stupido! Mi scuso per le stupidaggini che ho scritto! 😐

Nonostante gli errori fatti prima sono convinto che non è Costanzo II. Ma siamo sicuri che è una T e non una I un po' strana? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elio Olivari

A dire il vero ciò che legge bene è IVS PF AVG, la T si intravede con la moneta in mano.

Anche così però non ci stanno le lettere di Graziano e Valentiniano per i quali la terzultima lettera dovrebbe essere o una A o una N ma non una I la quale nella monetina è chiarissima. Bisogna cercare un imperatore che abbia coniato monetine piccole e il cui nome spaccato finisca con IVS e seguito dal PF e AVG. Speriamo bene. Buona giornata

P.S.  Non potrebbe essere neppure Arcadio perché spacca in ARCADI-VS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elio Olivari

Vi chiedo ancora un po' di aiuto:

Potrebbe essere TEODOSIO I in quanto la scritta spacca in DN THEODO-SIVS PF AVG per cui quella che io ipotizzo essere una T potrebbe essere una S disgraziata. Ci starebbe perché Teodosio ha coniato monete AE4, ecco alcuni esempi:

RIC Antiochia 67b  SALVS REI-PVBLICAE  AE4

RIC Costantinopoli IX 86   Idem

RIC Cizico IX 26b   Idem

RIC Eraclea IX 26b   Idem

... e le altre zecche.  Quale vi sembra più probabile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Xenon97
4 ore fa, Elio Olivari dice:

Vi chiedo ancora un po' di aiuto:

Potrebbe essere TEODOSIO I in quanto la scritta spacca in DN THEODO-SIVS PF AVG per cui quella che io ipotizzo essere una T potrebbe essere una S disgraziata. Ci starebbe perché Teodosio ha coniato monete AE4, ecco alcuni esempi:

RIC Antiochia 67b  SALVS REI-PVBLICAE  AE4

RIC Costantinopoli IX 86   Idem

RIC Cizico IX 26b   Idem

RIC Eraclea IX 26b   Idem

... e le altre zecche.  Quale vi sembra più probabile?

Credo che sia proprio Teodosio perché la scritta è riconducibile solo a lui. ☺️

Per la classificazione non so proprio che dire...È veramente difficile classificarla correttamente.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elio Olivari

Grazie @Xenon97 penso proprio che almeno l'imperatore lo abbiamo azzeccato, per il resto .... vedremo intanto la catalogo fra quelle di Teodosio I.

Ti auguro una buona giornata, spero che a Roma ci sia un'aria un po' più mite che qui a Genova.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×