Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
petronius arbiter

L'importanza di chiamarsi Ernesto

Risposte migliori

petronius arbiter

Titolo surreale, preso in prestito da una pièce di Oscar Wilde, per parlare di Ernesto Guevara de la Serna, in una veste anch'essa un pò surreale, quella di Presidente del Banco Nacional de Cuba, carica che ricoprì dal novembre 1959 al febbraio 1961.

Che non fosse portato per quel ruolo lo testimonia quanto dichiarò in seguito

"negli anni che ho lavorato come presidente del Banco non ho imparato niente di bancario" biggrin.gif

Però, per la fortuna e la gioia dei suoi aficionados, numismatici e non, di quel periodo restano alcune banconote, firmate col suo inconfondibile nomignolo, Che :bandit:

Come questi 5 pesos del 1960.

petronius cool.gif

post-206-1168206382_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Nell'ottobre del '51, a 23 anni, Ernesto Guevara decide di partire con la Poderosa II, una motocicletta Northon 500, con l'amico Alberto Granado per visitare il "suo continente":

"Era una mattina d'ottobre, ed io ero andato a Córdova approfittando delle vacanze del 17. Bevevamo mate dolce sotto il pergolato della casa di Alberto Granado e ci raccontavamo le ultime novità sulla nostra 'vita da cani', mentre cercavamo di sistemare la Poderosa II. Sulle ali del sogno arrivavamo in paesi remoti, navigavamo per i mari tropicali e visitavamo tutta l'Asia".

Dell'esperienza di quel viaggio rimarrà un libro "Latinoamericana" trasposto nel 2004 nel bel film di Walter Salles "I diari della motocicletta".

Dell'esperienza come presidente del Banco Nacional de Cuba rimangono invece altre banconote, come questi 10 pesos, sempre del 1960.

petronius smile.gif

post-206-1168206676_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Altre banconote portano la firma del Che, ma non sono nella mia collezione, come al solito invito che ne fosse in possesso a farsi avanti :)

Dopo la morte in Bolivia :( nell'ottobre 1967, Cuba dedicò a Che Guevara alcune banconote commemorative, che personalmente non apprezzo molto, ritenendole niente più che un maldestro tentativo di propaganda <_<

Allego invece, per tutti i nostalgici, la famosa foto di Renè Burri, un bel primo piano del Che con l'immancabile sigaro cool32.gif

Hasta siempre compañeros special174.gif

petronius B)

post-206-1168207296_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

Ecco la mia unica banconota di Cuba

concordo con Petronius.... non è un granche come biglietto, emesso probabilmente solo per sfruttare la fama del Che

mi sono deciso ad inserirla nella raccolta solo quando un venditore me l'ha praticamente regalata :D

post-3417-1168254052_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guysimpsons
Cuba dedicò a Che Guevara alcune banconote commemorative, che personalmente non apprezzo molto, ritenendole niente più che un maldestro tentativo di propaganda <_< 

187516[/snapback]

...io aggiungerei anche di speculazione per fregare i "polli" collezionisti! :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

martyale

ciao, se ti interessa sono in possesso di alcune banconote cubane dell'anno 1960 che portano la firma del chè, tutte in ottimo stato.

Banconete da 20 pesos, da 50 pesos.

Inoltre ho altre banconote cubane del 1958, 1959 da 100 pesos, da 50 pesos.

Se sei interessato contattami.

Moderazione: non lo edito perchè siamo ai limiti del regolamento... Ricordo, comunque, che è vietato servirsi del forum per concludere scambi o compravendite. Per gli scambi c'è l'apposita sezione e per le compravendite il mercatino. Entrambi sono gratuiti, quindi cerchiamo di usarli ;) Grazie.

Modificato da heineken79

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
ciao, se ti interessa sono in possesso di alcune banconote cubane dell'anno 1960 che portano la firma del chè, tutte in ottimo stato.

192923[/snapback]

Personalmente non sono interessato, come ti è già stato indicato ;) puoi mettere un'inserzione nel mercatino.

Se invece vuoi contribuire a questa discussione, saremo lieti di vedere le foto delle tue banconote :)

ciao.

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simone

In questi 3 pesos del 1985 è raffigurato il Che mentre svolge il suo lavoro volontario. Infatti lui andava sempre a tagliare la canna da zucchero :)

In alto la scritta:

CHE - PROPULSOR DEL TRABAJO VOLUNTARIO

4dg7joy.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bifolco

Sono banconote che trovi in ogni mercato delle pulci!

Hanno un valore commerciale minimo.

Sic transit gloria mundi: povero Guevara, ha fatto una brutta fine!

Forse aveva ragione, nel suo caso, il grande Nicolò Macchiavelli:

"i profeti armati vinsono, li disarmati ruinorno".

Indipendentemente da questo le banconote di Cuba emesse con la sua firma hanno un valore di documento storico più che numismatico stante la loro facilissima reperibilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emisup

Ho anche io una banconota da 10 pesos con la Firma del Che. L'ho comprata a Cuba dal solito vecchietto in calle Obispo, più che altro per avere un souvenir il Guerriliero Eroico che per la collezione. (nonche per fare un piacere al Viejo venditore).

Come faccio a sapere se sono veri o una bella copia... a me sembrano uguali a quelli postati in questa discussione... c'è sistema per controllarli ?

Posso dire che:

- Alcune scritte al tatto sono in rilievo.

- I colori sono uguali alla scannerizzazione sopra (anche se manca l'alto lato che che nella mia ha un colore differente)

- La conservazione è ottima come sopra (questo mi puzza....)

- In trasparenza mi sembra di non vedere nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Se ti riferisci ai 10 pesos che ho postato io

- Alcune scritte al tatto sono in rilievo. SI'

- I colori sono uguali alla scannerizzazione sopra (anche se manca l'alto lato che che nella mia ha un colore differente) questo è l'altro lato:

http://aes.iupui.edu/rwise/banknotes/cuba/...donatedoy_b.jpg

- La conservazione è ottima come sopra (questo mi puzza....) Sono banconote comunissime, in Italia le trovi per pochi euro, a Cuba probabilmente anche a meno

- In trasparenza mi sembra di non vedere nulla Non c'è nulla da vedere ;)

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emisup

Si mi riferivo ai 10 Pesos...

Grazie della risposta esaudiente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emisup

Ecco i miei 10 Pesos, ho notato che il bordo destro della prima faccia è più fine di quello delle foto postata in questa discussione.

Prima faccia

post-1222-1173045744_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×