Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
motoreavapore

120 Grana 1848 con 8 ribattuto su 7

Recommended Posts

motoreavapore

Buonasera,

come da titolo, ho appena comprato una Piastra da 120 Grana del 1848 con l'ultimo 8 della data ribattuto sul 7.

Purtroppo però noto che sul nuovo Catalogo Magliocca questa moneta viene solo menzionata e non catalogata.

Mi spiego meglio. Se tale variante è nota come mai non le si attribuisce un valore e una rarità?

Vorrei quindi sapere da Voi, in base alla Vostre esperienze, se si tratta di una Piastra comune o meno e quale valore attribuirgli.

Grazie in anticipo a tutti, ecco le foto.    

d3709914-ef64-475a-9697-7ff1dbed3057.jpg

6d466d67-5fdc-4100-843a-ec9be51c9a7f.jpg

1ad1fb41-c641-4ee7-85bc-c6ccaefb1ff8.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore

Questa è la pagina del Catalogo Magliocca.

Non so se sul Catalogo Gigante questa variante viene menzionata in quanto non lo posseggo.  

1a8c2dfc-044f-4267-a113-1919c251a61c.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
21 minuti fa, motoreavapore dice:

Questa è la pagina del Catalogo Magliocca.

Non so se sul Catalogo Gigante questa variante viene menzionata in quanto non lo posseggo.  

1a8c2dfc-044f-4267-a113-1919c251a61c.jpg

Buonasera Sergio, Il mio Gigante 2018 la riporta alla pagina 590, Piastra del 4° tipo: numero 76/a variante cifra 8 della data su 7 Comune. 

... Tanto comune non lo è... Mio parere personale. 

Complimenti per il nuovo arrivo! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore

Grazie @Rocco68 , veramente ti piace?

 Controllando il "termometro" cioè Ebay, non ne vedo nessuna in vendita, quindi come correttamente dici "tanto comune non è"

Edited by motoreavapore
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Ciao Sergio, nel Manuale non sono state catalogate le cifre delle date ribattute. C'e scritto del motivo....del perché escluse, come tante altre particolarità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore
16 ore fa, Rex Neap dice:

Ciao Sergio, nel Manuale non sono state catalogate le cifre delle date ribattute. C'e scritto del motivo....del perché escluse, come tante altre particolarità. 

Buonasera Pietro,

ho letto nella prefazione del tuo Manuale le motivazioni che ti inducevano a non catalogare le monete sbagliate o con errori.

La mia Piastra allora non è una variante, come erroneamente ho scritto al post n.1, ma una Piastra sbagliata.

Vorrei quindi un consiglio come catalogarla, e che valore potrebbe avere.

Grazie e buon we.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buongiorno e buona domenica a tutti gli utenti del Forum. 

Oltre alla Piastra con data corretta 1848 su 1847, si conosce anche la 1858 su 1857.

Domanda: forse perché veniva più comodo agli incisori dei conii camuffare la cifra 7 con l'8? 

Grazie a chi vorrà dire la sua. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Ciao Sergio, ciao Rocco: sono escluse perché l'obiettivo del Manuale é stato è sarà quello della variante fabbricata con l'intenzione degli incisori. Datate un occhiata all'oro borbonico ... e zeppo di cifre delle date dibattute. Queste, certamente non sono state generate per segnate coni, ma da esigenze all'atto della preparazione dei coni, diciamo per comodità oppure per facilità iniziale delle annate. Se dovevo catalogare anche queste variazioni occorre ci sarebbe volute un ulteriore lavoro. Ma resto fermo sulla intenzionalità della variante è non sulla sua esigenza di fabbricazione . Spero di essermi fatto capire.

  • Like 2
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Il 14/12/2018 alle 20:20, motoreavapore dice:

Buonasera,

come da titolo, ho appena comprato una Piastra da 120 Grana del 1848 con l'ultimo 8 della data ribattuto sul 7.

Purtroppo però noto che sul nuovo Catalogo Magliocca questa moneta viene solo menzionata e non catalogata.

Mi spiego meglio. Se tale variante è nota come mai non le si attribuisce un valore e una rarità?

Vorrei quindi sapere da Voi, in base alla Vostre esperienze, se si tratta di una Piastra comune o meno e quale valore attribuirgli.

Grazie in anticipo a tutti, ecco le foto.    

d3709914-ef64-475a-9697-7ff1dbed3057.jpg

6d466d67-5fdc-4100-843a-ec9be51c9a7f.jpg

1ad1fb41-c641-4ee7-85bc-c6ccaefb1ff8.jpg

Ciao, un esemplare è apparso all'asta Nomisma 55 del 4 e 5 aprile 2017, lotto 952, leggermente lucidata e in conservazione BB +, era proposta in base d'asta a 150 euro, è rimasta invenduta... 

IMG_20181216_201236.jpg

IMG_20181216_201914.jpg

Edited by gennydbmoney
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charlie Brown

@motoreavapore Complimenti per l'acquisto! Ammetto che l'ho osservata per un po' su ebay 😄

Riguardo il valore, concordo con Rocco... fai riferimento al Gigante, ma neanche io credo che sia una moneta comune.

 

Edited by Charlie Brown
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore
10 ore fa, Charlie Brown dice:

@motoreavapore Complimenti per l'acquisto! Ammetto che l'ho osservata per un po' su ebay 😄

Riguardo il valore, concordo con Rocco... fai riferimento al Gigante, ma neanche io credo che sia una moneta comune.

 

Buonasera @Charlie Brown, grazie per i complimenti.

Io alla fine, dopo che è andata invenduta per diverse volte, ho contattato direttamente

 il venditore e ho spuntato (secondo me) un ottimo prezzo.

La guardo tutti i giorni e ti confesso che mi piace sempre di più.

Sicuramente come conservazione non è il top, ma visto che in giro se ne vedono poche mi sono deciso.

Seguirò il tuo consiglio, per adesso la classificherò comune come scrive il Catalogo Gigante,

poi aspetterò.......chissà forse un giorno diventerà rara. 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Charlie Brown

@motoreavapore, non sono un esperto ma ritengo che la conservazione sia buona. Personalmente quando trovo piastre con varianti o errori non bado molto alla conservazione,  a meno che non ci siano evidenti graffi di pulizia. Ad esempio, un paio di mesi fa ho acquistato una piastra del 1855 con orecchio ribattuto, ma quando l'ho ricevuta ho notato profondi ed estesi graffi di pulizia sia al dritto che al rovescio (non visibili in foto), così ho deciso di cederla allo stesso prezzo di acquisto.

Edited by Charlie Brown
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap
Il 16/12/2018 alle 20:17, gennydbmoney dice:

Ciao, un esemplare è apparso all'asta Nomisma 55 del 4 e 5 aprile 2017, lotto 952, leggermente lucidata e in conservazione BB +, era proposta in base d'asta a 150 euro, è rimasta invenduta... 

IMG_20181216_201236.jpg

IMG_20181216_201914.jpg

Tempo fa, ho fatto degli interventi proprio su questa Piastra passata alla Nomisma, che (per me), ha effettivamente la testapiù piccola: è una 8 su 7.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore

 

14 ore fa, Rex Neap dice:

Tempo fa, ho fatto degli interventi proprio su questa Piastra passata alla Nomisma, che (per me), ha effettivamente la testapiù piccola: è una 8 su 7.

 

Buonasera Pietro, @Rex Neap

ho riletto la discussione e ti confesso che mi era sfuggita, hai fatto benissimo a riproporla.

Confrontando le 3 Piastre 1848 con l' 8 finale ribattuto sul 7, la mia, quella di Rocco e

quella della Nomisma, sembra che provengono tutte dallo stesso conio.

Quindi tutte con la testa del Re più piccola.

Allora oltre all'errore (volontario o involontario dell'incisore) sul millesimo, credo

che al dritto sia una vera e propria variante di conio rispetto alle altre 1848 "normali".

Tu che ne pensi?

Ho visto bene oppure mi sbaglio?

Edited by motoreavapore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buona domenica e buone Feste a tutti, 

Controllando i nominali da 3 Tornesi per @fero.fers, mi sono soffermato su questo 1848. 

Correzione di data anche su questi nominali, 

1848 su 47.

IMG_20181223_105735.png

IMG-20181223-WA0013.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore

Buongiorno a tutti e buona vigilia di Natale,

ciao @Rocco68, molto bello il tuo 3 Tornesi con la correzione della data molto simile alle Piastre oggetto della discussione.

Il 1848 fu, per gli Stati Italiani, un anno molto particolare.

Il 24 novembre del 1848 infatti arrivò a Gaeta Papa Pio IX fuggito da Roma a causa dei moti rivoluzionari.

Potrebbe darsi che queste correzioni di data siano state fatte volontariamente dall'incisore, su ordine del Re,

in onore del soggiorno gaetano del Massimo Pontefice.

Del resto era nota a tutti la devozione di Ferdinando II nei confronti dello Stato Pontificio e di Pio IX.

Secondo te, o chiunque altro Utente, questa ipotesi potrebbe essere verosimile?   

Grazie in anticipo a chi vorrà dire la sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

motoreavapore

Aggiungo il dettaglio della data della mia

Piastra per un confronto migliore.

 

2b03d55e-0b68-435b-a4b6-00773dbb9f17.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.