Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
okt

Darici

Risposte migliori

Matteo91

Grazie @danielealberti, molto interessante. A me interesserebbe vedere qualche esempio di tavoletta commerciale tradotta, per capire come regolavano le transazioni commerciali all’epoca. Quando avrò un po’ di tempo sfoglierò quanto mi hai suggerito ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Nel primo sito che ti ho indicato ci sono i link di tutti i musei con tutte le tavolette in loro possesso descritte e, nella maggior parte di casi trasliterate.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Occhio che invaluable ed altri siti simili ospitano spesso aste di soggetti a dir poco border line...(invaluable e gli altri siti sono solo dei contenitori che non fanno nessun tipo di controllo qualità o con obblighi a sottoscrivere regolamenti etici e di garanzia per le case d'asta ospitate. Sono interessati solo a prendere i soldi per ospitare le aste e dagli visibilità sul portale, non si interessano su cosa viene venduto e come..)

Io seguo anche il mercato dell'arte e dei dipinti ed ultimamente sono sorte case d'aste come funghi che hanno sede in USA o Canada ma che poi fanno capo a nominativi asiatici e che vendono quasi esclusivamente falsi, spesso anche con certificati di autenticità fasulli o modificati. Credo che dietro ci sia una grossa filiera del falso con bravi artisti che lavorano a pieno regime alla produzione di copie poi da vendere in questi canali. Non mi stupirebbe se tale approccio venga applicato pari pari anche al mondo dei reperti...

Ci sono poi i casi in cui le opere non esistono proprio e i truffatori provano a giocare sui disguidi postali oppure a sparire nel nulla una volta incassato il pagamento.

Uno degli ultimi casi di qualche giorno fa:

https://www.ilmattino.it/salerno/campano_compra_all_asta_quadri_per_60mila_euro_ma_non_li_riceve-4299948.html

Modificato da cliff
  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danielealberti

Hai perfettamente ragione cliff, come nel mondo della numismatica, anche nel mondo dei reperti bisogna bisogna prestare molta attenzione, invaluable non è particolarmente attenta e non prende tutte le precauzioni del caso, come dici tu è un gran contenitore.

Diciamo che come sito è utile per trovare  raggruppate molte offerte. Spetta poi a noi valutare e prendere decisioni ed accorgimenti. Personalmente dopo aver valutato l'oggetto che mi interessa, sia sull'autenticità e sia sulla lecita provenienza, cerco tutte le recensioni possibili sui venditori ( fantomatiche case d'asta) ed offro direttamente nei siti della case d'asta.

Finora non ho avuto problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×