Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Accedi per seguire questo  
Ross14

Bagattino per Brescia di Francesco Foscari - Falso d'epoca?

Risposte migliori

Ross14

Buonasera a tutti,

desidero condividere con voi il seguente bagattino di Francesco Foscari per Brescia (la mia città) acquistato da poco e non ancora ricevuto.

Peso dichiarato dal venditore: 0,41g.

L'ho scelto perché mi è parso un chiaro falso d'epoca (sono affascinato dalle imitazioni coeve anche nel campo della numismatica imperiale romana) oltre che per il costo decisamente abbordabile. Cosa ne pensate?

Osservate ad esempio il braccio destro della croce, sottilissimo rispetto agli altri, e lo stile delle lettere, per giunta incomplete.

Grazie mille

Alessio

s-l500 (1).jpg

s-l500.jpg

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan
2 ore fa, Ross14 dice:

 

Osservate ad esempio il braccio destro della croce, sottilissimo rispetto agli altri, e lo stile delle lettere, per giunta incomplete.

s-l500 (1).jpg

 

Qui abbiamo una evidentissima ribattitura.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

per me è autentico... considerando il tipo di moneta. Migliaia e migliaia di bagattini, ci sta la ribattitura ed anche tutti gli errori/non errori. Poi non mi pronuncio, per quello ci sono gli esperti. @417sonia che dici?

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona giornata

Anche a me pare che la "stranezza" della moneta derivi dalla ribattitura; un colpo mal assestato ed ecco che l'iconografica della faccia riportante la croce e le lettere FFDV, diventa un pasticcio.

Sono monetine veramente piccole e sottili, dalle impronte minimaliste, fatte in tutta fretta ed a più riprese perché facevano guadagnare lo Stato, stante il pessimo rapporto tra valore ed intrinseco (era in corso la guerra tra Venezia e Milano). Ad un certo punto venne addirittura varata una legge che ne vietava l'emissione, con pene severissime per coloro che non si fossero adeguati .... erano troppi ed in circolazione c'erano solo quelli.

Il risultato di questa frenetica emissione lo si riscontra anche dalla pessima loro fattura; sono tante le monete difettose che si trovano; il più delle volte si possono vedere esemplari con il dritto che si "impasta" con il rovescio, stante la forza eccessiva impressa nel coniarle, troviamo salti di conio e talvolta anche esemplari con le F retrograde o con le lettere sfalsate.

Ci sono naturalmente anche dei falsi, come riporta il Mainetti Gambera nel suo libro "Brescia nelle monete", ma non mi sembra questo il caso.

Riporto di seguito il lato con la croce di un esemplare che mi sta molto a cuore, bellissimo ed elegante, a mio avviso, per l'iconografia "gotica" delle lettere; probabilmente è uno dei primi esemplari coniati.

saluti

luciano

 

Bagattino B.jpg

Modificato da 417sonia
  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabry61

Avevo già visto la moneta. Pesante ribattitura.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×