Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Maxentius

La consegna delle aquile -1804

Risposte migliori

Maxentius

La medaglia, coniata per ordine del governo francese, commemora la grande cerimonia, tenutasi il 14 Frimaio (5 dicembre) 1804, nella quale Napoleone consegnò le nuove insegne al suo esercito. Da notare la finezza dell'incisione, ancora più degna di nota in una medaglia di così piccolo formato.

Mm. 27 -Incisori: Jeuffroy e Droz

consaquile1804sx9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

ciao Maxentius :)

sono rimasto affascinato da questa e dalle altre medaglie napoleoniche che hai postato oggi; si tratta di medaglie rare o possono reperirsi con una certa facilità?

E, a spanne, qual'è il loro valore? naturalmente per pezzi in ottima conservazione come i tuoi ;)

ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maxentius
ciao Maxentius :)

sono rimasto affascinato da questa e dalle altre medaglie napoleoniche che hai postato oggi; si tratta di medaglie rare o possono reperirsi con una certa facilità?

E, a spanne, qual'è il loro valore? naturalmente per pezzi in ottima conservazione come i tuoi ;)

ciao.

petronius :)

190161[/snapback]

In questo campo, non esistendo un catalogo-prezzario come per le monete, le valutazioni ed i prezzi sono molto oscillanti in considerazione:

1) del numero di esemplari coniati;

2) del tipo di avvenimento e dei soggetti raffigurati;

3) se si tratta di vera e propria medaglia o di "gettone" emesso in occasione di qualche avvenimento o da parte di qualche associazione;

4) ovviamente del formato e del tipo di metallo;

5) se si tratta di riconio (comunque, sempre di punzoni originali) successivo.

6) infine, come sempre, dell'onestà del venditore.

Comunque, la reperibilità è abbastanza difficile, sia per il numero dei collezionisti, sia per la limitata offerta degli esemplari (ovviamente quelli originali).

La popolarità del personaggio Napoleone fa sì che qualsiasi oggetto attinente alla sua epoca abbia valutazioni alte. Faccio un esempio: se si volesse acquistare un autografo di Luigi XIV, lo si potrebbe trovare anche a 300/400 Euro, ma un autografo di Napoleone non costa meno di dieci volte tanto (fino ad arrivare a 15.000/20.000 Euro per una lettera completa)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Grazie :)

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Aggiungo poche righe alla più che esaudiente risposta di Maxentius.

La coniazione in bronzo e quella in argento hanno seguito due iter completamente diversi in zecca a Parigi. Mentre sull'argento il tutto era di proprietà della zecca e venduta solo che dalla zecca, per quanto riguarda l'argento lo stesso Andrieu percepiva una cimmissione sul venduto e non ultimo alla fine dell'impero furono poste in vendita delle scatole a mo di libro che raccoglievano le medaglie ufficiali di Parigi incise dall'Andrieu. Mi pare siano poco di più di un centinaio.

Le medaglie in Bronzo di questa serie , tranne poche eccezioni, non le considererei rare, al limite lunghe da metterle assieme ma non particolarmente rare. Per l'argento il discorso è differente in quanto la tiratura è minore e per quel che ne so non esistono emissioni complete emesse dalla zecca come per l'argento.

Una volta il modulo standard di 41 mm in bronzo si acquistava in SPL attorno alle 90.000 lire, il più delle volte meno; oggi per la medesima medaglia siamo a 120 euro. Per l'argento, sempre per coniazione a Parigi e modulo 41 ci voglio circa 300 euro.

Va tenuto conto che le medaglie la conservazione è assai più ricercata di quanto non sia nelle monete, e tra lo SPL ed il FDC la differenza è considerevole.

Sono state coniate con grande frequenza con conii ufficiali dopo la caduta dell'impero, le prime emissioni sono poi sprovviste di punzonatura sul bordo, poi

aggiunto nel corso degli anni con punzonature e dizione del metallo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Profano della materia, resto ancora una volta affascinato dalle tue medaglie. Complimen

mti, sono bellissime :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
Una volta il modulo standard di 41 mm in bronzo si acquistava in SPL attorno alle 90.000 lire, il più delle volte meno; oggi per la medesima medaglia siamo a 120 euro. Per l'argento, sempre per coniazione a Parigi e modulo 41 ci voglio circa 300 euro.

Per le medaglie in oro invece cosa si può dire?

Suppongo che saranno molto impegnative e difficili da reperire, o esistono anche esemplari relativamente comuni a prezzi umani?

Esistono riconiate come per quelle argentee?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Le medaglie d'oro, tranne qualche piccola eccezione sono tutte di grande rarità coniate in esiguo numero di esemplari. Sono state anch'esse riconiate dalla zecca di Parigi con l'opportuna punzonatura. Chi volesse avere il più ampio repertorio di medaglie napoleonico mai offerto in asta dovrebbe procurarsi il catalogo della vendita della Collezione Victoir Napoleon tenutasi a Zurigo nell'ootobre1973 (?) vado a memoria. Mai più si potrà rivedere nulla di vagamente simile.

Oggi una collezione che ha più di una decina di medaglie d'oro di modulo pieno può dirsi una grande collezione, non ricordo quante fossero quelle vendute dalla Leu ma certamente più di 150 !!!.

A volte meglio le placcate oro, sono più abordabili nei costi e se non si toccano, fanno una gran bella figura, più delle coniazioni posteriore parigine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios

La ringrazio per le notizie e la Sua disponibilità. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×