Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Gallienus

Le Mezze Piastre da 60 Grana di Ferdinando II

Recommended Posts

Gallienus

Buongiorno a tutti,

quest'oggi ho provato a fare ordine in una delle mie... mezze passioni: le mezze piastre.

E' noto a tutti come per la ricchissima (seppure certo non varia, se non per le varianti!) produzione di Ferdinando II, i pezzi da 60 grana siano di più difficile reperibilità rispetto alle piastre. Ma effettivamente quali mezze piastre son davvero più rare e quali meno? Ho notato una certa discordanza tra i cataloghi, così ho deciso di provare a fare una piccola sintesi dei quattro cataloghi più significativi (MIR, LaMoneta, Gigante, Magliocca) e provare poi a tirare le somme basandomi su quella che è la mia esperienza di collezionista e scambiando qualche idea con voi amici del forum.

 

MIR

LaMoneta

Gigante

Magliocca

1831

R3

R3

R3

R3

1832

R

R

R

R3

1833

R

R

R

R

1834

NC

NC

R

R

1835

R2

R2

R2

R3

1836

C

C

C

C

1837

R3

R3

R3

R3

1838

C

C

C

C

1839

R2

R2

R2

R3

1841

R3

R3

R2

R2

1842

R2

R2

R2

R2

1845

R

R

R

R2

1846 (I)

R

NC

R

R2

1846 (II)

NC

NC

NC

NC

1847

R

R

R

R

1848

R

R

R

R

1850

R2

R2

R2

R3

1851

NC

NC

NC

R2

1852

NC

NC

NC

R

1853

R5

R5

R4

R5

1854

NC

NC

NC

R

1855

C

C

C

NC

1856

C

C

C

C

1857

C

C

C

C

1858

NC

NC

NC

R2

1859

NC

NC

NC

NC

La prima cosa che possiamo notare è che il catalogo più recente (Magliocca) ha spesso giustamente rivisto in alto la rarità dei pezzi.

- A mio parere è forse eccessivo attribuire la medesima rarità del 1831 al 1832: il secondo si vede più spesso (anch'io l'ho acquistato a un buon prezzo), forse io opterei per un R2 per il 1832.

- Metterei tutti sullo stesso piano i pezzi dal 1845 al 1848 (R); in particolare non condivido il NC del 1846, che ho visto più raramente del 1848.

- Per il 1850 io manterrei R2.

- Concordo con Magliocca sull'attribuzione di R2 per il 1851 e R per 1852 e 1854, certo non sono NC come dicono gli altri.

- 1855, 1856 e 1857 sarebbero da considerare a mio parere NC: le uniche mezze piastre davvero comuni sono 1836 e 1838.

- 1858 e 1859 personalmente li vedo entrambi ugualmente R.

Ovviamente sono queste osservazioni mie e basate sull'esperienza personale e non hanno certo pretesa di scientificità; possono tuttavia forse essere spunto di confronto con gli altri collezionisti.

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
4 ore fa, Gallienus dice:

A mio parere è forse eccessivo attribuire la medesima rarità del 1831 al 1832: il secondo si vede più spesso (anch'io l'ho acquistato a un buon prezzo), forse io opterei per un R2 per il 1832

Ciao @Gallienus,

Concordo sul non attribuire la stessa rarità, 

Ma io passerei a R4 la mezza del 1831 e lascerei R3 la 1832.

Saluti,

Rocco 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Il fatto di averla trovata e a buon prezzo.... Non ne sminuisce la rarità o il valore.... Anche io ho avuto fortuna a trovarla dopo anni di ricerche. 

L'unica mezza Piastra del 1831 che conosco è in Collezione del mio Amico @borbonik😄

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

giovanni0770
8 ore fa, Gallienus dice:

Buongiorno a tutti,

quest'oggi ho provato a fare ordine in una delle mie... mezze passioni: le mezze piastre.

E' noto a tutti come per la ricchissima (seppure certo non varia, se non per le varianti!) produzione di Ferdinando II, i pezzi da 60 grana siano di più difficile reperibilità rispetto alle piastre. Ma effettivamente quali mezze piastre son davvero più rare e quali meno? Ho notato una certa discordanza tra i cataloghi, così ho deciso di provare a fare una piccola sintesi dei quattro cataloghi più significativi (MIR, LaMoneta, Gigante, Magliocca) e provare poi a tirare le somme basandomi su quella che è la mia esperienza di collezionista e scambiando qualche idea con voi amici del forum.

 

MIR

LaMoneta

Gigante

Magliocca

1831

R3

R3

R3

R3

1832

R

R

R

R3

1833

R

R

R

R

1834

NC

NC

R

R

1835

R2

R2

R2

R3

1836

C

C

C

C

1837

R3

R3

R3

R3

1838

C

C

C

C

1839

R2

R2

R2

R3

1841

R3

R3

R2

R2

1842

R2

R2

R2

R2

1845

R

R

R

R2

1846 (I)

R

NC

R

R2

1846 (II)

NC

NC

NC

NC

1847

R

R

R

R

1848

R

R

R

R

1850

R2

R2

R2

R3

1851

NC

NC

NC

R2

1852

NC

NC

NC

R

1853

R5

R5

R4

R5

1854

NC

NC

NC

R

1855

C

C

C

NC

1856

C

C

C

C

1857

C

C

C

C

1858

NC

NC

NC

R2

1859

NC

NC

NC

NC

La prima cosa che possiamo notare è che il catalogo più recente (Magliocca) ha spesso giustamente rivisto in alto la rarità dei pezzi.

- A mio parere è forse eccessivo attribuire la medesima rarità del 1831 al 1832: il secondo si vede più spesso (anch'io l'ho acquistato a un buon prezzo), forse io opterei per un R2 per il 1832.

- Metterei tutti sullo stesso piano i pezzi dal 1845 al 1848 (R); in particolare non condivido il NC del 1846, che ho visto più raramente del 1848.

- Per il 1850 io manterrei R2.

- Concordo con Magliocca sull'attribuzione di R2 per il 1851 e R per 1852 e 1854, certo non sono NC come dicono gli altri.

- 1855, 1856 e 1857 sarebbero da considerare a mio parere NC: le uniche mezze piastre davvero comuni sono 1836 e 1838.

- 1858 e 1859 personalmente li vedo entrambi ugualmente R.

Ovviamente sono queste osservazioni mie e basate sull'esperienza personale e non hanno certo pretesa di scientificità; possono tuttavia forse essere spunto di confronto con gli altri collezionisti.

 

Io ho solo quella 37...effettivamente non se ne trovano molte...in buona conservazione...ed è un nominale secondo me molto bello.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
10 minuti fa, giovanni0770 dice:

 

Io ho solo quella 37...effettivamente non se ne trovano molte...in buona conservazione...ed è un nominale secondo me molto bello.

Ciao Giovanni, 

Faccela vede'

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

@Gallienus mi complimento per la ricerca e la passione che ci hai messo; poi in definitiva ognuno di noi ha il suo "indirizzo/prevalenza" per questo fantasctico mondo della monetazione di Napoli.

Il mio è stato frutto di un lungo lavoro e non solo per i 60 grana, molto per questo valore andava cambiato.....vedremo anche in seguito.

Io lascerei così (ovvio l'ho scritto io....ah....ahah....ah..)

L'unico "neo" di questo nominale, mi rimane il 1853, non mi fece dormire per parecchie notti, ed ero davvero indeciso se inserirlo o meno; ho chiesto ripetutamente (se fosse stato possibile) anche una perizia sull'esemplare......ma vabbè, lasciamo stare. Speriamo che ne esce un'altro, anche se ci spero poco.

Bel lavoro.

Edited by Rex Neap
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Vedete...che al momento della stesura del Manuale, mi sembra di ricordare che ne discussi con @Rocco68, ed anche con un amico (Giovanni) che non è iscritto al forum, che per la monetazione borbonica, nella fattispecie proprio quella di Ferdinando II, per alcune rarità vedevo inserito una via di 1/2 ....

Vedevo le monete studiate, proprio in questo senso, dove alcune sono ad esempio R3 e mezzo, ma non potevano essere R4, altre R3 effettivo: Ma mi avrebbero preso per pazzo.

Io conosco quale poi in definitiva sono le vere R3 e quali R3 e mezzo e non R4.

L'esempio è quello di @rocco68.... dove la 32 è R3 ma la 31 è R3 e mezzo.

Edited by Rex Neap

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Ma il Manuale ha una marcia in più, non perchè l'ho scritto io; ci ho messo davvero passione e ricerca, coadiuvato anche da persone amiche e competenti..... di conseguenza, ho rimediato al non farmi prendere per pazzo, inserendo un valore maggiore nella valutazione proprio a quelle monete, che a parità di rarità, secondo le ricerche, erano quel 1/2 punto più raro.

Esempio ?:

Mezza Piastra

rif. 570 1831 R3  200 500 1200   -

rif. 571 1832 R3  180 460 1000   -

I tratteggi sono per il Fdc che per queste annate non si è mai visto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

La mezza del 1847 è da rivedere pure come rarità. 

La sola R non basta. 

Cosa ne pensi @Rex Neap

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap
1 ora fa, Rocco68 dice:

La mezza del 1847 è da rivedere pure come rarità. 

La sola R non basta. 

Cosa ne pensi @Rex Neap

E'... si R e 1/2

Share this post


Link to post
Share on other sites

giovanni0770
4 ore fa, Rocco68 dice:

Ciao Giovanni, 

Faccela vede'

 

60 grana r.jpg

60 grana d.jpg

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

@Gallienus, la mezza Piastra del 1836 è intesa come la 5 corretto a 6? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
4 ore fa, Rocco68 dice:

@Gallienus, la mezza Piastra del 1836 è intesa come la 5 corretto a 6? 

 

Nel mio sintetico schemino non ho compreso le varianti di conio, quindi per 1836 intendevo un generico 1836 😀

Dovrebbe essere comune anche la 6 su 5, ma a me personalmente manca, ho due pezzi del 1836, quella standard e quella con le cifre più grosse (Gig. 96 e 96/b, mentre mi manca la 96/a).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
18 minuti fa, Gallienus dice:

Nel mio sintetico schemino non ho compreso le varianti di conio, quindi per 1836 intendevo un generico 1836 😀

Dovrebbe essere comune anche la 6 su 5, ma a me personalmente manca, ho due pezzi del 1836, quella standard e quella con le cifre più grosse (Gig. 96 e 96/b, mentre mi manca la 96/a).

Io ho la 5 corretto a 6 e la 1836 con cifre grandi, quella "standard" com'è? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gallienus
3 minuti fa, Rocco68 dice:

Io ho la 5 corretto a 6 e la 1836 con cifre grandi, quella "standard" com'è? 

 

F394 D.jpg

F394 R.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Condivido il mio cifre grandi e quello che credo sia un 5 corretto a 6....

IMG-20181121-WA0037.jpg

IMG-20181121-WA0036.jpg

Edited by Rocco68
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

La 1850 è molto rara, molte 1856 vengono fatte passare per 50, ma non lo sono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
13 minuti fa, Rex Neap dice:

La 1850 è molto rara, molte 1856 vengono fatte passare per 50, ma non lo sono.

Anche molte 1859 vengono proposte per 1850.....

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap
Adesso, Rocco68 dice:

Anche molte 1859 vengono proposte per 1850.....

Esatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

😅

Anche da ditte storiche

........... 

0000835_580 (1).jpeg

Edited by Rocco68
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

doppiopunto
17 minuti fa, Rocco68 dice:

Anche da ditte storiche

Buonasera. È stata segnalata alla ditta in questione questa moneta?

Più che un 9 sembra un 3, non è molto chiara..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
14 minuti fa, doppiopunto dice:

Buonasera. È stata segnalata alla ditta in questione questa moneta?

Più che un 9 sembra un 3, non è molto chiara..

Non è stata segnalata, 

Ho smesso da tempo di segnalare gli errori di descrizione nelle monete Napoletane, siano essi professionisti o venditori occasionali. 

Nessuno da ascolto ad un "non so chi sei" 

Esempi ne stanno a decine:

Basta farsi un giro sulla baia... 

C'è una comunissima Piastra del 1841 proposta in perizia come una 41 testa grande R3 a 999,99 euro.... 

Avvisato il venditore..... 

Tempo perso! 

Edited by Rocco68
  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

doppiopunto
9 minuti fa, Rocco68 dice:

Non è stata segnalata

Grazie per la risposta.. Sarebbe possibile vedere una 1859 da confrontare?

Giusto per capire come  un 9 possa trasformarsi in 0 senza lasciare segni.

Sul fatto che possa somigliare ad un 3?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Francesco1984

Buonasera a tutti, posto la mia 1859 per confronto... si vede benissimo il 9...! Saluti a tutti...

453E54DD-EA94-403E-B4D1-17D19DFED43B.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Francesco1984
1 minuto fa, Francesco1984 dice:

Buonasera a tutti, posto la mia 1859 per confronto... si vede benissimo il 9...! Saluti a tutti...

453E54DD-EA94-403E-B4D1-17D19DFED43B.jpeg

@doppiopunto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.