Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Stilicho

Massimiano o Galerio?

Recommended Posts

Nervoso
Stilicho
Supporter

Ciao a tutti, 

stavo guardando alcune monete su un sito, quando ho notato questa. 

Il sito la classifica così:

Massimiano Ercole (286-310 d.C.)

Follis GENIO POPVLI ROMANI

Zecca di Lugdunum

RIC 177 b

A me però, pur essedo inesperto, qualcosa non quadra:

Al dritto il leggo IMP C GAL VAL MAXIMIANVS PF AVG: ma non si tratta di Galerio?

al rovescio, in esergo, leggo HT epsilon: non e' zecca di Heraclea  officina quinta?

Mi piacerebbe chiedere ai più esperti cosa ne pensano e di conseguenza (se del caso) la corretta classificazione.

Mi piacerebbe inoltre avere un parere solo estetico sulla moneta. Trovo che abbia una bella patina, non trovate?

Un saluto a tutti da Stilicho

3842.jpg

3842b[1].jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97
2 ore fa, Stilicho dice:

Ciao a tutti, 

stavo guardando alcune monete su un sito, quando ho notato questa. 

Il sito la classifica così:

Massimiano Ercole (286-310 d.C.)

Follis GENIO POPVLI ROMANI

Zecca di Lugdunum

RIC 177 b

A me però, pur essedo inesperto, qualcosa non quadra:

Al dritto il leggo IMP C GAL VAL MAXIMIANVS PF AVG: ma non si tratta di Galerio?

al rovescio, in esergo, leggo HT epsilon: non e' zecca di Heraclea  officina quinta?

Mi piacerebbe chiedere ai più esperti cosa ne pensano e di conseguenza (se del caso) la corretta classificazione.

Mi piacerebbe inoltre avere un parere solo estetico sulla moneta. Trovo che abbia una bella patina, non trovate?

Un saluto a tutti da Stilicho

3842.jpg

3842b[1].jpg

Salve Stilicho, confermo la tua ipotesi. La moneta in questione è di Galerio, zecca di Heraclea e classificazione RIC VI 24b, ε con indice di rarità C. Purtroppo il nome MAXIMIANVS che si legge nella legenda inganna un po' e qualche volta ci casco pure io. :P

Per quanto riguarda la parte estetica è assolutamente un bel follis in condizioni perfette e con una leggera patina deserto, veramente un bel mix. Sei tentanto di acquistarla? ;)

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter
1 minuto fa, Xenon97 dice:

Salve Stilicho, confermo la tua ipotesi. La moneta in questione è di Galerio, zecca di Heraclea e classificazione RIC VI 24b, ε con indice di rarità C. Purtroppo il nome MAXIMIANVS che si legge nella legenda inganna un po' e qualche volta ci casco pure io. :P

Per quanto riguarda la parte estetica è assolutamente un bel follis in condizioni perfette e con una leggera patina deserto, veramente un bel mix. Sei tentanto di acquistarla? ;)

 

Innanzi tutto grazie per la tua cortese risposta (che mi serve anche come riscontro visto che sto cercando di imparare a classificare le monete- cercando, sottolineo😉)

Quanto alla moneta in oggetto, effettivamente sarei tentato, mi piace il suo aspetto generale come dicevo e in particolare la patina.

Ciao da Stilicho

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97
11 minuti fa, Stilicho dice:

Innanzi tutto grazie per la tua cortese risposta (che mi serve anche come riscontro visto che sto cercando di imparare a classificare le monete- cercando, sottolineo😉)

Quanto alla moneta in oggetto, effettivamente sarei tentato, mi piace il suo aspetto generale come dicevo e in particolare la patina.

Ciao da Stilicho

Di nulla amico! Comunque se ti ha colpito veramente tanto io ti consiglio di acquistarla, anche perché non starà lì per tutto il tempo. :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter
22 minuti fa, Xenon97 dice:

Di nulla amico! Comunque se ti ha colpito veramente tanto io ti consiglio di acquistarla, anche perché non starà lì per tutto il tempo. :) 

Infatti😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Buongiorno a tutti, @Xenon97 potrei sapere qualcosa sulla patina verde-deserto, in particolare dove si origina e come la riconosci da una qualsiasi patina verde?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97
2 ore fa, Hirpini dice:

Buongiorno a tutti, @Xenon97 potrei sapere qualcosa sulla patina verde-deserto, in particolare dove si origina e come la riconosci da una qualsiasi patina verde?

Ciao Hirpini, la classica patina deserto (giallo - nera) si forma in ambienti caldi e privi di acqua. Il rame reagisce con l'ossigeno formando ossido rameico dal tipico colore nero, poi con il passare del tempo la sabbia fa il resto ottenendo le incrostazioni gialle. Il colore verde scuro invece è dovuto ad altre reazioni (può essere cobalto, acetato, cloro etc). Secondo me questa moneta ha subito un trattamento che ha rimosso la maggior parte delle incrostazioni sabbiose, ma il colore giallino è rimasto ugualmente impresso sulla moneta. 

Per quanto riguarda la patina verde accesa il rame reagisce con l'ossigeno, acqua e anidride carbonica ottenendo un "effetto malachite". :)

Edited by Xenon97
Correzione
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Fantastico. Corro a riguardare le mie monete.

Ciao!

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

@Stilicho, ciao, la moneta è superbamente bella. Se il prezzo ti sembra giusto comprala subito.

Hirpini

Edited by Hirpini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter
25 minuti fa, Hirpini dice:

@Stilicho, ciao, la moneta è superbamente bella. Se il prezzo ti sembra giusto comprala subito.

Hirpini

Grazie del consiglio, Hirpini!☺️

Buona giornata  da Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nervoso
Stilicho
Supporter

Cari Xenon97 e Hirpini, 

la moneta devo dire che mi piace molto e sono contento che condividiate i miei gusti; il prezzo però e' 70 euro, a me così a naso sembra troppo per una moneta con indice di rarità C. Voi cosa ne pensate?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim
3 ore fa, Xenon97 dice:

Ciao Hirpini, la classica patina deserto (giallo - nera) si forma in ambienti caldi e privi di acqua. Il rame reagisce con l'ossigeno formando ossido rameico dal tipico colore nero, poi con il passare del tempo la sabbia fa il resto ottenendo le incrostazioni gialle. Il colore verde scuro invece è dovuto ad altre reazioni (può essere cobalto, acetato, cloro etc). Secondo me questa moneta ha subito un trattamento che ha rimosso la maggior parte delle incrostazioni sabbiose, ma il colore giallino è rimasto ugualmente impresso sulla moneta. 

Per quanto riguarda la patina verde accesa il rame reagisce con l'ossigeno, acqua e anidride carbonica ottenendo un "effetto malachite". :)

Non voglio insinuare nulla ma quello stesso tipo di patina l'ho riscontrata su alcune false monete axumite e non erano falsi antichi ma modernissimi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97
3 ore fa, Stilicho dice:

Cari Xenon97 e Hirpini, 

la moneta devo dire che mi piace molto e sono contento che condividiate i miei gusti; il prezzo però e' 70 euro, a me così a naso sembra troppo per una moneta con indice di rarità C. Voi cosa ne pensate?

 

Non sono fortissimo a dare una precisa valutazione alle monete ma anche per me 70 euro mi sembrano un po' troppi...

43 minuti fa, karnescim dice:

Non voglio insinuare nulla ma quello stesso tipo di patina l'ho riscontrata su alcune false monete axumite e non erano falsi antichi ma modernissimi 

Purtroppo la chimica fa miracoli e online si possono trovare tranquillamente prodotti per fare patine di tutti i tipi. Per quanto riguarda la patina in questione secondo me non è finta in quanto si possono vedere ancora dei residui di incrostazioni sabbiose, qualche punto ossidato e non mi sembra pastosa, ma ovviamente potrei anche sbagliarmi. Hai ancora le foto delle false monete axumite in modo tale da fare un confronto più preciso? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini

Beh, amici, se fossi certo della sua autenticità, la comprerei a occhi chiusi, ma pure se darei credito a @Xenon97, i dubbi sollevati da @karnescim mi obbligherebbero a pensarci un attimo su. Effettivamente la centratura è pressoché perfetta e lo stato è più che splendido, le quali cose insieme alla bella patina potrebbero alimentare il sospetto. Ma su questo non sarei e non sono in grado di esprimere un parere e mi rimetterei al giudizio dei più esperti.

Solo vorrei capire se quei due trattini bianchi accanto alle lettere C e G al diritto, siano un effetto ottico o qualcos'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim
5 ore fa, Xenon97 dice:

Non sono fortissimo a dare una precisa valutazione alle monete ma anche per me 70 euro mi sembrano un po' troppi...

Purtroppo la chimica fa miracoli e online si possono trovare tranquillamente prodotti per fare patine di tutti i tipi. Per quanto riguarda la patina in questione secondo me non è finta in quanto si possono vedere ancora dei residui di incrostazioni sabbiose, qualche punto ossidato e non mi sembra pastosa, ma ovviamente potrei anche sbagliarmi. Hai ancora le foto delle false monete axumite in modo tale da fare un confronto più preciso? 

No purtroppo no

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.