Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Salvatore Esposito

Valutazione 2 centesimi 1896 Umberto I

Recommended Posts

Contento
Salvatore Esposito

Buongiorno a tutti,

l'anno scorso ho acquistato questa moneta su internet in un piccolo lotto di una ventina di pezzi tutti del regno tra Umberto I e Vittorio Emanuele III, al momento dell'acquisto tutte le date non erano ben visibili nella foto ma nella descrizione era indicato che tutte le monete avevano date diverse, infatti, grazie a questo lotto ho aggiunto un bel po di pezzi in buone condizioni alla mia collezione del Regno d'Italia.

Ando a guardare data per data ho notato questa moneta e subito ho esultato visto la rarità. Avendo ancora molto (anzi moltissimo) da imparare e leggendo altre discussioni sempre in questa sezione mi è venuto un dubbio sull'autenticità della mia moneta. Secondo voi, è vera o è un semplice falso? Le dimensioni e il peso sono uguali alle altre monete degli anni successivi 1897.... ecc.. 

Le foto che ho aggiunto sono della stessa moneta con e senza flash.

Grazie a tutti.

Cattura_1.PNG

Cattura_2.PNG

Cattura_3.PNG

Cattura_4.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Le foto sono troppo piccole per poter dare un minimo di parere....

Share this post


Link to post
Share on other sites

miza

Ciao @Salvatore Esposito,

Le foto sono veramente troppo piccole e non a fuoco per dare un giudizio . Mi soffermo sul bordo, che dalle foto sembra molto sottile e in alcuni punti assente, per esempio al D/ ore 4-6. Se è così, non promette nulla di buono. Questa moneta è ritenuta di 1a classe (senza difetti di conio).

Aspettiamo foto più grandi e a fuoco

saluti

 

 

 

Edited by miza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Grazie a tutti, appena posso aggiungo delle foto migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Buongiorno, ho appena ingrandito  le foto. Spero che questa volta siano più utili.

Cattura_2.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Non mi convince: bordo sottile a ore 6, sotto il collo del re; L di Italia diversa, ha l'asta orizzontale "spezzata"; lobo dell'orecchio del Re non visibile (affogato nella mascella).

Sarebbe utile sapere peso e diametro esatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Grazie @Saturno per la risposta velocessima, aggiungo anche l'altra foto, il diametro è di 2 cm misurato con il righello ed è identico alle altre monete da 2 centesimi che ho in collezione anche quelle comuni, non credo che siano tutte dei falsi :D

Il peso è di 2 grammi (spero che la bilancia sia precisa al dg), ma onestamente anche me puzza questa moneta, troppo bella per essere vera :D

Cattura.PNG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saturno

Il 2 del valore è diverso: la punta terminale della barra orizzontale del 2  è diverso e poi manca un pezzetto della parte superiore del 2 stesso;

la S di centesimi è più sottile; l' 1 di 1896 è più grosso di quello autentico;

 

NB = sono miei pareri; può essere anche la foto che inganna....

comunque per togliere ogni dubbio falla vedere da qualcuno, dal vivo.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Grazie ancora per tutti i dettagli che mi hai fornito.

Eventualmente la porterò con me al prossimo convegno, sicuramente li troverò molti esperi che mi potranno aiutare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn

Mi sembra che il dritto la dica tutta: perlinatura inesistente tra ore 3  e ore 7. La scritta UMBERTO I RE D'ITALIA è consumata tanto che la lettera M sembra una H. Per me niente di buono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

Un altro punto di questa tipologia di monete dove il falso è carente rispetto all'autentico sono i raggi della stella d'Italia al R/. Spesso inesistenti o quasi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
Salvatore Esposito

Grazie a tutti per le indicazioni ricevute.

Ma secondo voi, per me che sto alle prime armi, fare un contronto tra una monete in esame e quella mostrata su un libro (come ad esempio il gigante), può essere utile per iniziare a capirne di piu?

Ovviamente nel momento in cui decidessi di acquistare un pezzo importante per la mia collezione, l'acquisto lo farei solo da venditori del settore affidabile e con tanto di perizia quindi non avrei problemi di questo tipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.