Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Hirpini

Constantinopolis

Recommended Posts

Hirpini
Supporter

Buonasera, qualcuno potrebbe spiegarmi per favore se "monete commemorative" emesse da Costantino Magno, come questa in particolare:

COMM.jpg.0d027b65d91ce2728e59d9c9ac12d6ef.jpg

fossero vere monete a corso legale o soltanto una specie di medaglie? Sui listini di vendita vengono definite "folles" (anche se credo che siano centenionales)ma il dubbio mi viene dalla mancanza del nome dell'imperatore (come pure manca su quelle con VRBS ROMA/Lupa e gemelli, che spesso vedo definite "monete urbiche"). Mi piacerebbe capire quale può essere la loro giusta collocazione.

Cordiali saluti a tutti

HIRPINI

 

Edited by Hirpini

Share this post


Link to post
Share on other sites

rorey36
11 ore fa, Hirpini dice:

dalla mancanza del nome dell'imperatore

Per me erano per la circolazione. Tieni presente che il 90 % della gente era analfabeta. C'era il ritratto e questo bastava.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Le monete che chiamiamo ''follis'', anche se il termine è sicuramente sbagliato, circolarono con diverse riduzioni fino alla riforma monetaria di Costante e Costanzo II del 347-348.

I follis con la VRBS ROMA e quelli con CONSTANTINOPOLIS erano emissioni normali anche se celebrative delle due capitali dell'impero.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Vengono anche chiamate "anonime costantiniane", appunto perchè non presentano il ritratto ed il nome dell'imperatore. Fra l'altro, oltre ai due tipi citati  (URBS ROMA/lupa con gemelli e CONSTANTINOPOLIS/vittoria a sinistra) ci sono diversi altri tipi meno comuni: URBS ROMA ed al rovescio GLORIA EXERCITUS coi due soldati; infine, sempre anonime, le POP ROMANUS  con al rovescio la stella oppure il ponte. I due primi tipi sono stati emessi in quantità abbondantissima, in quasi tutte le zecche dell'impero. Esistono intere collezioni incentrate sulla URBS ROMA, come la Coll. Sabetta, che è ora a Milano nel medagliere del Castello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massenzio

@Hirpini non ci sono dubbi che fossero monete a corso legale, lo studio dei ripostigli ha mostrato come fossero tesaurizzate al pari delle altre tipologie coeve. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

M94

Esistono imitative barbariche di questa tipologia? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massenzio
3 ore fa, M94 dice:

Esistono imitative barbariche di questa tipologia? 

Sì certo, ma delle quali va sempre verificata la provenienza e il contesto. 

Due di esempio, ma su google ne trovi molte.

AA73E361-8F25-46F4-AFE1-15F6B3FB2FAF.jpeg.a42fd756a57834379f5c64e52a99e633.jpegC08EF0A1-C307-4659-8B61-8713544CFF97.jpeg.c27f43679f12e472943ed629f8919183.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.