Jump to content
IGNORED

Grano Cavalli 1793 scarto di zecca?


Recommended Posts

Rocco68

Per rendere l'idea della dimensione di questo Grano, 

Visto nel vassoio con gli altri. 

IMG-20190622-WA0022.jpg

Edited by Rocco68
Link to post
Share on other sites

Rocco68
25 minuti fa, simonesrt dice:

Molto interessante. Concordo con l'ipotesi di uno scarto di zecca. Non ne avevo mai visti di simili. Complimenti per l'ulteriore arrivo

Grazie @simonesrt, l'ho subito confrontato con un Grano del 1793 e tutto combacia.... almeno per il rovescio... Dato le pessime condizioni del dritto.

Ho subito scartato la prima sensazione che ho avuto, quella della realizzazione per fusione. 

È sicuramente un Grano coniato in zecca a Napoli. 

 

Link to post
Share on other sites

paoloilmarinaio

Complimenti Rocco in tanti anni è la prima volta che vedo un tondello del genere anche secondo me è uno scarto,per te che vai alla caccia di varianti e particolarità credo che sia una soddisfazione enorme quando trovi questi tondelli.

Link to post
Share on other sites

Rocco68
52 minuti fa, paoloilmarinaio dice:

credo che sia una soddisfazione enorme quando trovi questi tondelli.

Si Paolo, 

Sopratutto quando aggiungo un tassello in più di quel che fu la produzione della grande e gloriosa Zecca Napoletana. 

Non me ne vogliano gli Amici e Collezionisti delle magnifiche monete Siciliane. 

Edited by Rocco68
Link to post
Share on other sites

Francesco1984

Credo anch’io che sia uno scarto di zecca... non trovo altre ipotesi plausibili per un pezzo coniato malamente e sottopeso...! Gran bel pezzo, bravo Rocco... 🏆

Link to post
Share on other sites

giovanni0770
4 ore fa, Rocco68 dice:

Si Paolo, 

Sopratutto quando aggiungo un tassello in più di quel che fu la produzione della grande e gloriosa Zecca Napoletana. 

Non me ne vogliano gli Amici e Collezionisti delle magnifiche monete Siciliane. 

Guardandolo insieme agli altri  pezzi....

fa una bella figura...

Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buonasera Giovanni, 

Ti voglio far vedere la sola immagine che il venditore ha postato per la vendita. 

Visto così è insignificante..... Ma come scrivi tu.... Nel gruppo fa una bella figura, dà completezza alla serie dei Grani Cavalli. 

IMG_20190622_230253.png

Link to post
Share on other sites

Galenus

Moneta interessantissima. Dall'usura sembra che, nonostante l'evidente alterazione morfologica del tondello, la moneta abbia circolato regolarmente. Pare abbastanza evidente che il conio sia quello ufficiale della zecca, ma stupisce davvero che, in presenza di una tecnica di coniazione monetaria avanzata, sia stata prodotta e poi messa in circolazione una moneta che sembra mal "tagliata" da un affilatore del Viceregno piuttosto che uscita da un macchinario di fine XVIII secolo. Resterebbe da chiarire poi come mai sia così sottopeso, non mancando troppo metallo rispetto a un esemplare normale (rispetto al quale pesa 2-3 g in meno). La Zecca di Napoli non smette di stupire... Secondo me un ottimo acquisto, complimenti davvero.

Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buonasera e Grazie @Galenus.

Si conoscono nominali in rame coniati nella zecca Napoletana sotto Ferdinando IV che presentano una delle due facce in incuso. 

O senza il busto del Re, solo con il valore o viceversa.... Che riportano solo il busto. 

Eppure riportano i segni di lunga circolazione, al popolo interessava il peso della moneta. 

Questo Grano non avrebbe avuto motivo di entrare in circolazione....... Come un Grano..... A meno che venne accettato a peso, come un nominale inferiore. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.