Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
dabbene

Lombardia Il fascino delle immagini : Galeazzo Maria Sforza e Sant’Ambrogio

Recommended Posts

dabbene
Supporter

Facciamo un test e vediamo che effetto fa ...

Siamo a Galeazzo Maria Sforza con questo grosso da 8 soldi, al dritto un busto tra il giovanile e il maturo, al rovescio la grande scena, un Sant’Ambrogio  guerriero a cavallo al galoppo, usa lo staffile per colpire i guerrieri ariani che fuggono, uno a terra alza la gamba e la spada ma il cavallo arriverà ...sembra di essere dentro la scena quanto e’ coinvolgente.

Scena epica, movimento, tratti precisi, bellicosità, Galeazzo in questa moneta non sceglie lo stemma o una impresa al rovescio ma sceglie un Ambrogio guerriero rappresentate religioso e politico, un simbolo dell’identita’...

Pedigree prestigiosi per questa moneta ex asta Este Milani ed ex ANPB, la stessa e’ raffigurata sul Mir Milano.

 

0EB10D4C-38DE-4466-8FE2-A379E7403993.jpeg

76FE0139-5E89-4250-9B8D-CCA0419EC223.jpeg

Edited by dabbene
  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Ma perché un Ambrogio così ? Nell’epoca medievale lo vedevamo benedicente, coi Visconti compare lo staffile, qui e’ guerriero, sintesi tra il potere religioso e quello politico, diventa rappresentante civico cittadino e simbolo, quale miglior immagine per Galeazzo Maria da abbinare alla sua ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Caratteri gotici e un ritratto dopo quello giovanile e prima di quello maturo ci fanno pensare a una coniazione prima della riforma del 1474

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Più autori attribuiscono il conio ad Ambrogio da Civate su disegno di Zanetto Bugatto.

Peso 3,73 g. e diametro 29,2 mm.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Moneta difficilmente in buono stato di conservazione, in particolare coi dettagli precisi della scena bellica al rovescio, qui molto nitidi e particolareggiati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Secondo me sono di una bellezza spettacolare tanti particolari ...ma quel volto direi truce, deciso, determinato di Sant’Ambrogio così particolareggiato ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Scena di una forza che raramente si vede sulle monete. Apprezzabile il cavallo in corsa, tra l'altro di trequarti, cosa che dà una notevole profondità alla scena. 

Del diritto apprezzo la scrittura gotica che fa da cornice ad un ritratto di ottimo stile. Una gran bella moneta.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

mat69

Il Sant'Ambrogio guerriero,icona dell'autonomia milanese e quindi rappresentante del potere politico e spirituale,legittima la signoria Viscontea prima e quella Sforzesca successivamente.La scena di guerra che si nota in questa fantastica moneta potrebbe riferirsi secondo alcuni autori alla visione di Azzone Visconte nella battaglia di Parabiago che vede il Santo cavalcare contro i suoi nemici.Da qui il parallelismo della lotta di Sant'Ambrogio contro gli Ariani equiparato alla lotta dei Viscontei contro i Torriani e gli Scaligeri entrambi rappresentanti del "male assoluto" come gli eretici Ariani.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Crippa elenca di questa moneta tre varianti, in questo caso siamo col guerriero atterrato con spada.

In questo esemplare rispetto ad altri visti si nota la gamba molto alzata con la spada che non la tocca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

providentiaoptimiprincipis

Io posso dire soltanto che è bellissima 😍

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

adolfos

Oltre a essere moneta stupenda nel suo insieme siamo di fronte a un libro storia schiuso. Straordinario!

Grazie Mario

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Qualche riflessione generale di una moneta così su Lamoneta poi alla fine sarà dovuta...ma intanto continuiamo nell’osservarla, la scena prende tutta la moneta, entra in legenda e la interrompe in più punti, la scena sembra uscire dalla moneta, per una volta Galeazzo direi lascia il campo a “ questo “ Ambrogio, il messaggio c’e’...volendo sappiamo anche difenderci ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Facciamo fare anche altre riflessioni offrendo ora una lettura estremamente calzante e di spessore, qui e’ Ermanno Arslan che scrive ed e’ un magnifico pezzo, buona lettura 

http://ermannoarslan.it/wp-content/uploads/2018/04/2012-EAA-AmbrogioIVisconti...IlSignificato.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Anche la legenda gotica al dritto e’ interessante, ampio spazio tra bordo moneta e cerchio nel campo, c’e’ spazio abbondante per la iscrizione e in più risulta come una cornice di un quadro per il ritratto di Galeazzo Maria ...

Altre riflessioni ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Un particolare del volto di Ambrogio e del cavallo 

CFD0E43B-D446-42D2-AE30-5E1F03C444E2.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

chievolan

Straordinaria incisione. 

Mi piace molto il cavallo. 

Ma .... è la mia immaginazione o la staffa è particolare? Io ci vedo un drago alato. 

Puó essere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Non so se e’ un drago alato, certo un paramento, indubbiamente moneta ricca di particolari da valutazione ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Interessante vedere al rovescio anche questa S staccata dalla scena da AM che a sua volta e’ staccato dalle gambe del cavallo da BROSI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Legende :

D/ testina GALEAZ. MA. SF. VICECOS.DVX.MELI.V.Z.C

R/ S. AMBROSI. MELI

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Mi sembra giusta anche un po’ di bibliografia prima di una riflessione ulteriore :

Mir Milano 203/1

Crippa 9a

Biaggi 1550

Ravegnani Morosini 11

Share this post


Link to post
Share on other sites

eracle62
Il 12/7/2019 alle 18:16, dabbene dice:

Facciamo un test e vediamo che effetto fa ...

Siamo a Galeazzo Maria Sforza con questo grosso da 8 soldi, al dritto un busto tra il giovanile e il maturo, al rovescio la grande scena, un Sant’Ambrogio  guerriero a cavallo al galoppo, usa lo staffile per colpire i guerrieri ariani che fuggono, uno a terra alza la gamba e la spada ma il cavallo arriverà ...sembra di essere dentro la scena quanto e’ coinvolgente.

Scena epica, movimento, tratti precisi, bellicosità, Galeazzo in questa moneta non sceglie lo stemma o una impresa al rovescio ma sceglie un Ambrogio guerriero rappresentate religioso e politico, un simbolo dell’identita’...

Pedigree prestigiosi per questa moneta ex asta Este Milani ed ex ANPB, la stessa e’ raffigurata sul Mir Milano.

 

0EB10D4C-38DE-4466-8FE2-A379E7403993.jpeg

76FE0139-5E89-4250-9B8D-CCA0419EC223.jpeg

E ma non vale...

Questo tondello racchiude tanti valori, l'uomo, il santo, la città il popolo e la fede...

Un'uomo che non voleva essere, e che invece la sorte lo fece, un'uomo che con la chiesa aveva ben poco, ma che divenne la chiesa, un'uomo che simboleggia ancora l'identità della grande città, una città piena di risorse, una città che ancora oggi vuole esserci, magari con simboli nuovi ma vuole esserci...

Un nominale che ho sempre amato che amerò sempre, difficile da superare, un veste inconsueta, ma di grande impatto dove la simbologia non ha bisogno di altro per raccontare, un'aspetto più vicino al popolo, un chiaro monito agli usurpatori...

Un must per Milano...

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Archivio

Direi un "tondello a tutto tondo", ovvero che la scena copre in modo omogeneo lo spazio. Un'altra moneta in cui si ritrova una tale copertura e sfruttamento dello spazio è il grosso da 4 soldi di Galeazzo Maria Sforza contemporaneo, secondo Crippa, al grosso da 8 soldi. In entrambe le monete il Sant'Ambrogio è guerriero, come già spiegato nei precedenti post. La copertuta avviene grazie all'introduzione dei guerrieri alla base e al lato del Sant'Ambrogio, la legenda si preoccupa di coprire il lato opposto del tondello. Bellissima la cura dei particolari specialmente di quelli del cavallo che garantiscono contemporaneamente una certa dinamicità alla scena. Ho avuto occasione di acquistarne un esemplare ma al momento cerco di avere altre monete dello stesso periodo, complimenti per l'esemplare Mario.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter
4 ore fa, Archivio dice:

Direi un "tondello a tutto tondo", ovvero che la scena copre in modo omogeneo lo spazio. Un'altra moneta in cui si ritrova una tale copertura e sfruttamento dello spazio è il grosso da 4 soldi di Galeazzo Maria Sforza contemporaneo, secondo Crippa, al grosso da 8 soldi. In entrambe le monete il Sant'Ambrogio è guerriero, come già spiegato nei precedenti post. La copertuta avviene grazie all'introduzione dei guerrieri alla base e al lato del Sant'Ambrogio, la legenda si preoccupa di coprire il lato opposto del tondello. Bellissima la cura dei particolari specialmente di quelli del cavallo che garantiscono contemporaneamente una certa dinamicità alla scena. Ho avuto occasione di acquistarne un esemplare ma al momento cerco di avere altre monete dello stesso periodo, complimenti per l'esemplare Mario.

In effetti il grosso da 4 soldi potrebbe portarci ulteriori riflessioni ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Il grosso da 4 soldi con Sant’Ambrogio classificato Crippa 12 potrebbe essere contemporaneo al grosso da 8 soldi e pre 1474.

Il ritratto di Galeazzo Maria e’ similare e lo stile sembra essere della stessa mano.

Anche in questo caso abbiamo Ambrogio però in piedi con staffile che cerca di allontanare i guerrieri, le due rappresentazioni incarnano entrambe l’Ambrogio guerriero. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Vediamolo questo grosso da 4 soldi , da Ranieri 5, con i due Ambrogi guerrieri a raffronto...

 

Ambrogio crippa 12.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.