Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Sciaraman80

Hyperpyron

Risposte migliori

Sciaraman80

Ciao,

volevo qualche informazione riguardo un Hyperpyron di Andronico II e Michele IX Paleologii, questo è tutto quello che so!

Vi posto la foto, e sapreste dirmi anche la zecca?

Come sempre confido in voi ......... :)

post-3136-1169639874_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Ciao Sciaraman,

Andronico II e Michele IX 1295 - 1320

Hyperpyron in oro

la zecca e' Costantinopoli

Sear 2396

Dumbarton Oaks Cataloc Vol. V n. 244

Queste emissioni nascono cosi', non perfettamente coniate, inoltre la deteriorazione dei modelli iconografici a quest'epoca e' gia' molto avanzata.

Vi sara' un miglioramento stilistico con l'introduzione dello stavraton (in argento, moneta d'oro non verra' piu' coniata) da parte di Giovanni V (1341-1391).

Il tuo esemplare e; comunque piacevole e con un bel rovescio, per il tipo.

Fai attenzione alla crepa, abbastanza estesa, non troppo rara nelle coniazioni scifate bizantine di questo periodo.

Andronico II e Michele IX hanno coniato anche un assai raro Aspron Trachy in argento (Sear 2397) ed un trachy in biglione (lega di rame e argento) Sear 2449

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sciaraman80

Ciao numa numa come l'altra volta ti devo ringraziare per le preziose informazioni che mi hai dato! :)

Per la spaccatura invece cosa mi consigli di fare? :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Assolutamente nulla.

Io credo ancora che le monete meno vengano toccate o ulite e meglio e' (anche se ci sono artigiani eccezionali che sanno far veramente rivivere le monete di scavo conciate male, ma di solito sono "gnomi" che lavorano sotto copertura per grandi case d'asta..).

Per le spaccature non c'e' molto da fare, se non conservare le monete il piu' delicatamente possibile (ovatta nei piccoli contenitori rotondi di plastica in vendita per tutte e misure - attenzione allo spessore pero'! le bizantine di questo periodo sono concave..)

Comunque anche una piccola crepa, soprattutto se non deturpa le raffigurazioni dei volti, io credo aggiunga fascino a questi pezzi..

E' vero che diminuisce il valore commerciale, ma per me quello affettivo rimane identico e questo e' l'importante ..

numa numa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sciaraman80

Sono d' accordo con te numa numa, in fondo é il fascino della lunghissima vita della moneta stessa! :)

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×