Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
giacutuli

10c 1862 paris

Recommended Posts

giacutuli

Salve, come giudicate le condizioni di questa monetina senza zecca (parigi ???) classificata in catalogo rara ??? Forse BB+ ??? Grazieee

p45.jpg

p06.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Per me non arriva al BB ad essere buoni un qBB ma un certo perito sono sicuro che l'avrebbe chiusa anche meno.

Purtroppo capelli e baffi sono quasi andati oltre al centro del R/ e il fiocco della corona.Bordo quasi del tutto andato. Ricordiamoci che queste monete si trovano abbastanza facilmente in alta e buona conservazione.

Con questo però è sempre degna di stare in una collezione!🙂

Edited by favaldar
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

A mio parere moneta in conservazione MB+.

In allegato, per confronto, un 10 centesimi 1862 periziato BB...

1162299959_10centesimi1862(P).thumb.jpg.f45831d787f3d539ca2d5aded80c58a5.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
1 ora fa, favaldar dice:

Ricordiamoci che queste monete si trovano abbastanza facilmente in alta e buona conservazione

...eee si trovano facilmente!!! Stiamo parlando di un zecca (forse parigi..bruxell..o altro booo) tiratura sconosciuta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
6 minuti fa, giacutuli dice:

...eee si trovano facilmente!!! Stiamo parlando di un zecca (forse parigi..bruxell..o altro booo) tiratura sconosciuta

Forse dovresti porti con un pò più di umiltà ed accettare i commenti di chi ne sa certamente più di te. Mi pare invece che tu sia più impegnato a contraddire quello che gratuitamente e disinteressatamente gli utenti che hanno un'esperienza ben più alta della tua ti dicono, sperando solamente che arrivi qualcuno a confermare quelle che sono le tue granitiche convinzioni, anche a costo di andar contro il buonsenso e i fatti acclarati.

I palanconi 1862 Parigi sono tutt'altro che rari, in questa conservazione si trovano facilmente nelle ciotole da 1 o 2 Euro dei mercatini. Sulle alte conservazioni la reperibilità è già più complessa, ma non è certo questo il caso.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

...sono sempre opinioni personali w che accetto visto che li ho chiesti ma dire che una moneta data in alcuni cataloghi R dire che si trova nelle ciotoline in bancarelle ...la prendo come battuta!!!

Class.png

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Ho fatto nuove foto naturali senza lampade luce artificiale....cambia poco ma ha un colore piu naturale e piacevole

h43.jpg

h04.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Catalogo Montenegro e Gigante 2019 rarità: NC  (non comune)  Tiratura : 42.000.000 il primo e 80.000.000 il secondo.  In MB31 nulla  in BB41 20 euro il primo  ,  MB-10  e BB 50  il secondo.  Montenegro parla solo di Parigi come zecca , Gigante (per me migliore) parla di Strasburgo ma accenna che altri ora pensano che possa essere Parigi.

Oltre al MIR sono gli unici cataloghi prezzari che per me sono degli di una certa fiducia .

MIR Savoia: NC   BB-35 euro  senza segno di zecca Parigi e non dà tiratura.

Per completezza mia.

Se trovate un PERITO che la chiude a più di MB/MB+ regalo un collo lungo

Edited by favaldar

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
42 minuti fa, favaldar dice:

Montenegro parla solo di Parigi come zecca , Gigante (per me migliore) parla di Strasburgo ma accenna che altri ora pensano che possa essere Parigi

nessuno ad oggi è in grado di dire con certezza cosa ne abbiano prodotte e in che zecca sono state fatte, alla luce di questo a mio parere nei prossimi anni possono arrivare gradite sorprese. .. E SE FURONO PRODOTTE A NAPOLI COME QUELLA DEL PRIMO TIPO (esperimento)  RARISSIMA R3 E CHE NON PRESENTA SEGNO DI ZECCA????

La fonte primaria, in merito ai quantitativi coniati ed alle zecche di produzione di queste monete, è costituita dalla relazione dal Ministero del Tesoro, per mezzo della tabella relativa all'ammontare delle varie monete del regno prodotte dal 1862 a 31 dicembre 1900:

  • Strasburgo (dal 1863 al 1866) 100 milioni di pezzi
  • Parigi (dal 1866 al 1868) 33 milioni di pezzi
  • Bruxelles (1868) 37 milioni di pezzi 

...alla luce di questi dati non penso si possa dire Parigi!!! e neanche Strasburgo che aveva il suo marchio OM e comunque comincio nel 1863.... chi fece questa moneta???? per non parlare della tiratura ??? NEL 1862 SI FECERO DEI PEZZI A NAPOLI ESPERIMENTO E NON RIPORTAVANO ZECCA....E SE CAMBIARONO IL DRITTO LASCIANDO FERMO IL ROVESCIO E SENZA ZECCA prima che entrassero in produzione le zecche straniere nel 1863 ????? i numeri che alcuni propongono sono supposizioni non dati certi.

Carboneri

  • 1862: Parigi (non indica alcun quantitativo)
  • 1863: Parigi e Strasburgo (complessivamente 8 milioni di pezzi)
  • 1866: Parigi (2 milioni di pezzi) e Strasburgo (2 milioni di pezzi), parte di queste ultime con data 1867
  • 1868: Parigi (1.300.000 pezzi) e Bruxelles (3.700.000 pezzi), con millesimo 1866

 

Edited by giacutuli

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Le supposizioni si possono fare, ci mancherebbe ma ci sono anche dei documenti dell'epoca che vanno seguiti. C'è un'articoletto, sotto le valutazioni di questa moneta, sulle varie zecche di coniazione, nel Gigante 2019, molto interressante.🧐

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
2 minuti fa, favaldar dice:

sotto le valutazioni di questa moneta, sulle varie zecche di coniazione, nel Gigante 2019, molto interressante

uhmm, comunque io Parigi la escluderei in quanto parigi inizio a coniare per il regno d'italia dal 1866 al 1868...almeno a quello che dicono in gigante...ti viene facile fare uno scatto all'articolo proposto (io non ho gigante) e postarlo anche come foto qui ??? grazieeeeeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

fapetri2001

Buonasera, mi permetto di postare la pagina del Gigante come richiesto da Giacutuli, e mi permetto anche di dire che dopo 150 anni credo di sorprese nella monetazione del Regno sia davvero difficile da ne escano,

F.P.

gigante trafiletto191.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
11 minuti fa, fapetri2001 dice:

Buonasera, mi permetto di postare la pagina del Gigante come richiesto da Giacutuli, e mi permetto anche di dire che dopo 150 anni credo di sorprese nella monetazione del Regno sia davvero difficile da ne escano,

F.P.

gigante trafiletto191.jpg

non cè traccia in questo decreto che faccia riferimento ai pezzi 1862 da quale zecca furono coniati e con quale numero di pezzi (fuori quelli di milano), comunque Parigi coniava col simbolo OM e inizio a produrre dal 1866 al 1868 per un totale di 33 milioni di pezzi quindi un azzardo accreditarle a Parigi...alcuni cataloghi ipotizzano addirittura Birmingham...uhmmmm...qualcosa non quadra, purtroppo almeno fino a 20 anni fa nessuno si poneva questa domanda e quindi non si è approfondito su questo pezzo no zecca del 1862

Share this post


Link to post
Share on other sites

miza

Buona sera

Direi che il grado di conservazione della  moneta in questione è MB. La moneta è molto usurata e alcune parti non sono più leggibili. Nota positiva: il contorno è ben messo, mi sembra di vedere un colpetto solo  al D/ a ore 9 ed inoltre ha un bel colore. Incontrata più di una volta in ciotola...

Saluti

 

Edited by miza

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

Questo 10 centesimi 1866 sembrerebbe dare ragione al Pagani...

1890005510_10centesimi1866(PoB).thumb.jpg.02dcb7b9f4396f3c6e6d6d773348b14b.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
6 minuti fa, El Chupacabra dice:

Questo 10 centesimi 1866 sembrerebbe dare ragione al Pagani...

1890005510_10centesimi1866(PoB).thumb.jpg.02dcb7b9f4396f3c6e6d6d773348b14b.jpg

 

E' il noto falsone, vedi i vari indicatori....

falso.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

Sì, certamente. Mi chiedo solo se con contraffatti si riferisca a questo falsone o più probabilmente a monete autentiche e manipolate...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
11 ore fa, El Chupacabra dice:

Sì, certamente. Mi chiedo solo se con contraffatti si riferisca a questo falsone o più probabilmente a monete autentiche e manipolate...

 

C'è dell'uno e dell'altro. I falsi-falsi (nel senso di tondelli prodotti appositamente) che ho visto hanno tutti le caratteristiche tipiche di quello postato, ma non posso escludere esistano anche falsi diversi. Poi ci sono anche i tondelli originali ma manipolati per eliminare il segno di zecca.... con contraffatti penso si intenda un pò tutto quello che esiste sul mercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
Il 26/7/2019 alle 09:21, Paolino67 dice:

Poi ci sono anche i tondelli originali ma manipolati per eliminare il segno di zecca..

Perche si dovrebbe eliminare il segno di zecca se tale moneta dicono che è comune e si trova nelle ciotoline in bancarelle!!!??? ....fare un enorme lavoro di precisione per poi venderla a pochi euro, roba da Stupidi con la S grande???? Maaaa, ci sono cose che non riesco a comprendere a volte!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim
2 ore fa, giacutuli dice:

Perche si dovrebbe eliminare il segno di zecca se tale moneta dicono che è comune e si trova nelle ciotoline in bancarelle!!!??? ....fare un enorme lavoro di precisione per poi venderla a pochi euro, roba da Stupidi con la S grande???? Maaaa, ci sono cose che non riesco a comprendere a volte!!!

Credo che per comprendere appieno l'affermazione di Paolino si debba leggere in maniera completa il discorso sui falsi fatto con il Chupacabra ed altri che si è sviluppato in maniera più generica rispetto alla sua moneta del 62 teniamo presente che queste monete dette palanconi se pur sono considerate comuni nelle basse conservazioni nelle conservazioni più elevate sono rare e spuntano buoni prezzi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
5 ore fa, giacutuli dice:

Perche si dovrebbe eliminare il segno di zecca se tale moneta dicono che è comune e si trova nelle ciotoline in bancarelle!!!??? ....fare un enorme lavoro di precisione per poi venderla a pochi euro, roba da Stupidi con la S grande???? Maaaa, ci sono cose che non riesco a comprendere a volte!!!

 

E dagli... magari se leggessi meglio quello che commenti eviteresti di fare certe figure.... io e @El Chupacabra stavamo infatti parlando del 10 cent 1866 s.s.z e non del 1862 di inizio discussione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
7 minuti fa, Paolino67 dice:

 

E dagli... magari se leggessi meglio quello che commenti eviteresti di fare certe figure.... io e @El Chupacabra stavamo infatti parlando del 10 cent 1866 s.s.z e non del 1862 di inizio discussione.

Sorry....ancor peggio!!! È da scemi fare i merlino per inventarsi qualcosa che non esiste e che come R5 sarebbe sottoposto a tac e risonanze e la manipolazione verrebbe a galla. ...boooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim
Il 28/7/2019 alle 20:09, giacutuli dice:

Sorry....ancor peggio!!! È da scemi fare i merlino per inventarsi qualcosa che non esiste e che come R5 sarebbe sottoposto a tac e risonanze e la manipolazione verrebbe a galla. ...boooo

Se a lei capitasse in mano una moneta catalogata come r5 nei maggiori cataloghi  le farebbe fare risonanza e tac? In questa discussione mi sembra che lei cerchi d'essere più realista del re come si suol dire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.