Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
favaldar

SAVOIA Marengo Carlo Felice

Che grado di conservazione ha?  

24 voti

  1. 1. Che grado di conservazione ha?

    • qBB
      0
    • BB
      4
    • BB+
      5
    • BB/SPL
      4
    • qSPL
      3
    • SPL
      1
    • SPL+
      0


Risposte migliori

favaldar
[color="blue"]Questa moneta ha una piccola variante che vi mostrerò alla fine del sondaggio! :P
Se credete che possa trattarsi di altri gradi che non ho messo ditelo sul post!
Grazie per la partecipazione!!!! ;)
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Complimenti.... ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton
Mi associo ai complimenti, anche per la foto che secondo me conferisce un notevole fascino alla moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Bellissima moneta, complimenti Fav :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto
E' proprio una bella moneta, direi BB/SPL.

Adesso però sono curioso di sapere perchè sia una variante! :)

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Si è una moneta molto bella,infatti intendo farla sigillare,anche per fare verificare questo......particolare o variante o curiosità che si voglia chiamare! :)
Volevo anche chiedervi se qualcuno sà se le scritte FERT sul contorno sia normale trovarle al rovescio rispetto al D/ della moneta?! Negli argenti capita abbastanza ma non sò negli ori!? :unsure:
La curiosità che ho trovato è nel contorno dove una stella del motto tocca la T di FERT !
Questa è la foto
Ciao e
Buona Notte,domani è Venerdì e poi finalmente un paio di giorni di riposo!!!!
F.[/color]

ps:è un pò mossa ma si vede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Particolare interessante, complimenti ancora per la moneta. Poi facci sapere come va la perizia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Io ho votato BB+


ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Pure io :)

Scommessa aperta con il perito... :D

Ciao, RCAMIL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Certo che otto votanti sono pochini :(

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Vedremo se il perito di Fav è di manica larga o stretta :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto
mhhh... riguardandola m'accorgo d'essere stato forse un po' abbondante. Ormai però ho votato, e la prima valutazione è quella che vale. ;)

Ciao,
[b]Alberto[/b]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nerone61
mi associo ai complimenti, è una bellissima moneta, ciao favaldar e forza roma. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

equation1972
Ciao Favaldar, anch'io ho una moneta dello stesso re che nel bordo presenta una rosetta completamente sovrapposta alla T di FERT, che è quasi invisibile. Non penso però che tale variante possa aumentare il valore della moneta. Per me la moneta è tra il QSPL e lo SPL.
Salve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Ciao equation1972
ce la fai a postare una foto del taglio come ho fatto io? Uso una molleta da panni per tenerla in piedi sotto lo scanner!
Ciao e grazie
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

equation1972
Ciao purtroppo non ho uno scanner. Comunque che la T non sia visibile perchè coperta dalla rosetta mie è capitato anche con una moneta di Carlo Alberto. Dato che non ho molte monete, se su due su dieci si è presentata la stessa variante, è improbabile che sia qualcosa di raro. E' come se la scritta sul borbo sia stata coniata non in modo uniforme: i tre fert non sono equispaziati e quini la T di uno dei tre FERT si sovrappone con una rosetta. Ho chiesto lumi ad un numismatico più esperto, ma mi ha detto che per lui il valore della moneta non cambia.
Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Per il fatto delle probabilità non sono daccordo,perchè è possibile che uno acquisti 100 C.F. e non gli capiti nemmeno una,mentre un'altro ne prende solo 3 e gli capitano le uniche 3, o le poche, che sono in quel modo. :o
Per il fatto del valore posso darti ragione,dipende da quante ce ne sono o da quante se ne trovano e dalla richiesta! Puoi leggere il Montenegro che riporta un 20 lire 1826 (R 5) con la scritta FER invece di FERT venduta all'asta Aretusa n°2 1994 a 1.215.000 lire.Quindi se non è una cosa comune stà sicuro che qualcosa di più dell'altre valgono! ;)
Di Carlo Alberto ho un 5 lire che ha la stella tra la R e la T di FERT = FER°T chiaramente sono più curiosità che varianti ma se la dovessi cedere io chiederei di più che di una normale! E' sempre un particolare raro!Uno può averle di tutti gli anni ma quanti possono dire di averne una così? B)
Ciao
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Sarebbe interessante sapere con che tecnica venivano inpresse le iscrizioni sul taglio delle monete all'epoca.

Mi spiego: se come ad esempio per le 500 lire caravelle la coniazione stessa, e la deformazione del materiale avesse impresso anche il contorno, con una ghiera a tre segmenti, non si potrebbe avere una sovrapposizione di scritte, al limite solo scambi del tipo "REPUB - ALIANA - BLICA IT".

Quindi all'epoca molto probabilmente ciò avveniva in una fase successiva alla coniazione ad esempio con il passaggio tra due "piastrine", una fissa e l'altra mobile (che trascinava la moneta) e consentiva di imprimere scritte e rosette (metodo usato per i contorni delle Madonnine da 5 baiocchi del 1797).

Sul perchè ci sia la sovrapposizione di "T" e rosetta, mi è venuto in mente che essendo il marengo di diametro 21 mm ed avendo (credo) le stesse impronte sul contorno del 5 lire in argento (di diametro 23 mm), qualora per errore si fossero usate le attrezzature del 5 lire per contornare i marenghi, il diverso sviluppo della circonferenza avrebbe portato proprio a questo tipo di inconveniente.

Al momento la mia ipotesi non è supportata da documenti, ma secondo voi può essere plausibile ?? :huh:

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Come ipotesi è sicuramente plausiblile, quanto al verificarla non saprei...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Unico problema è che il 5 lire o scudo era di 37 mm. di 23mm.il 5 lire era di V.E.III 1926-1930
By
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Un lapsus... volevo dire la [b]lira da 23 mm[/b] (però per casa ho solo un aquilotto del 1927 per cui ho fatto un pò di confusione).

Come sei pignolo.... :D

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
In settimana controllo i miei marenghi di Carlo Felice e di Carlo Alberto , non si sa mai <_<

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
[color="blue"]Sò che le ghiere o virole erano un disco in acciaio temperato con al centro il foro per contenere il metallo della moneta da coniare!
All'inizio lisce poi per eliminare la "tosatura" (grattata dei bordi per rubare l'oro o l'argento) con righe e o spaziate per le leggende!
Ora bisogna capire se erano sbagliate l'incisioni sulle virole o se le stesse girando al momento della battitura causavano questio fatto.
Ora se la moneta subiva più di un colpo potrebbe essere lo spostamento ma se subiva un unico colpo questo allora poteva accadere solo se sbaglite le incisioni sulla virola!
Cosa mi dite?
Ciao
F.[/color]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ciao Fa’, il metodo che indichi tu è quello che ho citato per le 500 lire tipo “Caravelle”, con coniazione e contorno impressi nello stesso momento, ma in caso di errati piazzamenti degli spezzoni di ghiera (se divisa in 3 come per le “Caravelle”) o di slittamento-doppia battitura non ci dovrebbe essere solo la sovrapposizioni di una lettera-rosetta ma, al limite, di tutte le iscrizioni che diventerebbero illeggibili.

Per spiegare meglio la mia ipotesi sul metodo alternativo allego uno schema:

- la piastrina [b]A[/b] è quello fissa, con la zigrinatura (o nel caso del marengo i FERT e le rosette)
- la piastrina [b]B[/b] è mobile, secondo il senso della freccia ed ha il solo scopo di trascinare il tondello (con già impresso diritto e rovescio) affinché si imprima il contorno.

[url="http://www.iuploads.com"][img]http://www.iuploads.com/uploads/311e1bca8d.jpg[/img][/url]

(Schemino rielaborato da quello del libro [i]“Terni, le monete nel medioevo e la zecca del 1797”[/i] di A.Finetti)

Ciao, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×