Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
jaconico

25 lire aquila

Recommended Posts

Contento
jaconico

Buonasera a tutti! Credo che sia arrivato il momento di aggiungere in collezione una banconota di una certa rarità, il mio primo obiettivo è il 25 lire aquila. In questo primo step non mi interessa se biglietto di stato o della banca. Sfrutterò la mia prima volta al veronafil a novembre per cercarlo. Secondo voi con quanto potrei cavarmela? Per questo biglietto non mi interessa di eventuale conservazione bassa, mi andrebbe bene anche restaurato. Mi basta solo che non presenti macchie troppo deturpanti, porzioni di carta mancanti o scritte sulla banconota. Avevo intenzione di mettere a disposizione un massimo di 400 euro, credo di riuscire a trovare qualcosa, voi che dite ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Invoco l’aiuto di San @nikita_ e di chiunque possa darmi una mano 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano

Con un po’ di pazienza a 400 euro un 25 lire aquila lo trovi sicuramente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Penso che con 200/250 euro un biglietto da 25 lire aquila (firme e tipologia comune per tutti gli esempi che riporto) molto circolato e riparato si può trovare, come non sarà difficile con 250/300 euro ottenere un biglietto sempre molto circolato e magari senza parti mancanti (semidecente - collezionabilissimo con 300/350 euro). Con i 400 euro che ti prefiggi non dovresti avere nessuna difficoltà a trovare un buon biglietto circolato, con qualche piccola pecca ma gradevole.

Naturalmente con queste cifre non possiamo escludere interventi "migliorativi" sui biglietti. Purtroppo a Veronafil di novembre non sarò presente, quasi sicuramente lo sarò in quella di maggio dell'anno prossimo.

Mi sa che dobbimo aspettare ancora qualche mese per le foto :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
53 minuti fa, nikita_ dice:

Penso che con 200/250 euro un biglietto da 25 lire aquila (firme e tipologia comune per tutti gli esempi che riporto) molto circolato e riparato si può trovare, come non sarà difficile con 250/300 euro ottenere un biglietto sempre molto circolato e magari senza parti mancanti (semidecente - collezionabilissimo con 300/350 euro). Con i 400 euro che ti prefiggi non dovresti avere nessuna difficoltà a trovare un buon biglietto circolato, con qualche piccola pecca ma gradevole.

Naturalmente con queste cifre non possiamo escludere interventi "migliorativi" sui biglietti. Purtroppo a Veronafil di novembre non sarò presente, quasi sicuramente lo sarò in quella di maggio dell'anno prossimo.

Mi sa che dobbimo aspettare ancora qualche mese per le foto :D

E purtroppo questo sarà il mio primo Veronafil e credo che dovrò aspettare ancora molto per ritornarci 😂 i 1000 e passa km che mi separano da Verona sono un bel muro da superare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn
19 minuti fa, jaconico dice:

E purtroppo questo sarà il mio primo Veronafil e credo che dovrò aspettare ancora molto per ritornarci 😂 i 1000 e passa km che mi separano da Verona sono un bel muro da superare!

Beh... devo farti i complimenti perché ho visto dove abiti... e venire a Verona è una sfacchinata. Comunque se al sabato ci sei sarà un piacere trovarti. C'è ancora tempo , ma novembre arriva presto. 😆😆😆

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
1 ora fa, prtgzn dice:

Beh... devo farti i complimenti perché ho visto dove abiti... e venire a Verona è una sfacchinata. Comunque se al sabato ci sei sarà un piacere trovarti. C'è ancora tempo , ma novembre arriva presto. 😆😆😆

Allora spero che ci incontriamo perché io proprio il sabato vado lì! 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

wstefano

Mi state facendo venire voglia di incontrarvi. Quasi quasi a novembre scendo a Verona anche io 🚗 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico
36 minuti fa, wstefano dice:

Mi state facendo venire voglia di incontrarvi. Quasi quasi a novembre scendo a Verona anche io 🚗 

Quando verso novembre faranno la discussione sul  veronafil io ricorderò che sabato 23 sarò lì così ci organizziamo, mi farebbe piacere conoscere qualcuno 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB

Ho appena letto questa discussione, alla quale mi associo. Gran bella idea @jaconico :good:

Credo sia arrivato il momento di organizzare un caffè "cartamonetaio" in occasione del Veronafil di novembre.

O meglio, per non discriminare nessuno, un caffè aperto a tutti gli amici del Forum, in particolar modo ai "quattro gatti" che di solito frequentano questa sezione. 

Anche io sarò presente il sabato, potrebbe essere, anzi, è una buona occasione per conoscerci e scambiare due chiacchiere.

Vediamo se riusciamo a convincere anche  @nikita_ a cambiare i suoi programmi...

 

   

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Insomma siamo già 3 gatti sicuri il sabato, manca solo il quarto gatto e siamo apposto 😂 io ci sono 100% 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
prtgzn
22 ore fa, jaconico dice:

Allora spero che ci incontriamo perché io proprio il sabato vado lì! 😁

Allora ne conoscerai molti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
7 ore fa, wstefano dice:

Mi state facendo venire voglia di incontrarvi. Quasi quasi a novembre scendo a Verona anche io 🚗 

Mi sa tanto che sei l'unico che devi scendere per venire a Verona, tutti gli altri invece dobbiamo salire per andarci :D

Per me sono 1.350 km. ... ci penserà l'aereo naturalmente, ma purtroppo a maggio del 2020.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
jaconico

Per me sono 1.100 km solo che sono in partenza quello nella condizione più sfavorevole. Poiché la mia città in Calabria è completamente isolata senza collegamenti apparte l’aereoporto che però apre e chiude a suo piacimento e una strada, la 106, che è tristemente definita “la strada della morte”. Pensate che io da Crotone per uscire dalla Calabria e arrivare in Basilicata attraverso quest’unica strada che c’è ci metto circa 3 ore di macchina!! 

Ps. Non esiste più la ferrovia da almeno 15 anni 🤬

Edited by jaconico
  • Like 1
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
20 ore fa, jaconico dice:

Per me sono 1.100 km solo che sono in partenza quello nella condizione più sfavorevole. Poiché la mia città in Calabria è completamente isolata senza collegamenti apparte l’aereoporto che però apre e chiude a suo piacimento e una strada, la 106, che è tristemente definita “la strada della morte”. Pensate che io da Crotone per uscire dalla Calabria e arrivare in Basilicata attraverso quest’unica strada che c’è ci metto circa 3 ore di macchina!! 

Ps. Non esiste più la ferrovia da almeno 15 anni 🤬

Questa è l'Italia che si butta via. Sto tornando dalle vacanze in Cina e Tibet e scrivo dall'aeroporto di Shanghai in attesa dell'imbarco per Milano. È un altro pianeta. Luoghi belli ma in confronto al nostro paese non sono nulla. Eppure funziona tutto. Ma anche senza andare così tanto lontano e diamo uno sguardo ai cugini transalpini e pensiamo che il loro Midi si chiama Cannes e Saint Tropez e che da noi una regione meravigliosa come la Calabria ha servizi e trasporti da quarto mondo c'è altro che da piangere 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Ciao a tutti, ci sarò anch'io al Veronafil a novembre, ma io andrò il venerdì, nessuno da incontrare il venerdì??? :search:

@Scudo1901, il Tibet in confronto all'Italia non è niente??? Scusa, ma dove vivi? :shok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
5 minuti fa, Orodicarta dice:

Ciao a tutti, ci sarò anch'io al Veronafil a novembre, ma io andrò il venerdì, nessuno da incontrare il venerdì??? :search:

@Scudo1901, il Tibet in confronto all'Italia non è niente??? Scusa, ma dove vivi? :shok:

Ti pregherei di rispettare le opinioni altrui anche se differiscono dalle tue. Fai come le persone educate, grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
1 ora fa, Scudo1901 dice:

Ti pregherei di rispettare le opinioni altrui anche se differiscono dalle tue. Fai come le persone educate, grazie

E che avrò detto mai? "Dove vivi" nel senso di: "chissà in quale posto stupendo vivi, se il Tibet non ti fa né caldo né freddo". Cmq ti chiedo scusa, non volevo certo offenderti. 🙏

Edited by Orodicarta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
6 minuti fa, Orodicarta dice:

E che avrò detto mai? "Dove vivi" nel senso di: "chissà in quale posto stupendo vivi, se il Tibet non ti fa né caldo né freddo". Cmq ti chiedo scusa, non volevo certo offenderti. 🙏

Non c'è problema. Il Tibet è stato certamente un viaggio affascinante. Io vivo in centro a Milano ma quel che volevo dire è soltanto che secondo me non esiste un paese più bello dell'Italia e che fa male vederne parti meravigliose oggetto di abbandono. Tutto qui 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Cmq , per tornare all'oggetto della discussione, qualche mese fa su ebay hanno venduto all'asta una banconota da 25 lire aquila Banca d'Italia in conservazione BB+ non trattata (era davvero bellissima, carta integra, corposa, colori vivaci, il contrassegno di stato di un rosso brillante, poche pieghe vive non pressate...) per 387€! E' uno dei miei più recenti rimpianti numismatici: ne avevo offerti 386... 🤬

Share this post


Link to post
Share on other sites

PriamoB
16 minuti fa, Orodicarta dice:

per 387€! E' uno dei miei più recenti rimpianti numismatici: ne avevo offerti 386... 🤬

Ti capisco, è una patologia ricorrente in numismatica comunemente definita "braccino del numismatico" non ricordo la corretta definizione scientifica. Mi spiego meglio:

agisce direttamente sui tendini, un po come il gomito del tennista, infiammandoli e provocando dolori nel momento in cui il prezzo d'asta aumenta fino ad arrivare al blocco momentaneo dell'arto...:D

 

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
11 minuti fa, PriamoB dice:

Ti capisco, è una patologia ricorrente in numismatica comunemente definita "braccino del numismatico" non ricordo la corretta definizione scientifica. Mi spiego meglio:

agisce direttamente sui tendini, un po come il gomito del tennista, infiammandoli e provocando dolori nel momento in cui il prezzo d'asta aumenta fino ad arrivare al blocco momentaneo dell'arto...:D

 

 

 

:rofl: È esattamente così, mi capita spesso devo dire. Cosa posso fare dottore?

Accendere un mutuo...

Edited by Orodicarta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
3 ore fa, Orodicarta dice:

:rofl: È esattamente così, mi capita spesso devo dire. Cosa posso fare dottore?

Accendere un mutuo...

Mi sa che è l'unica 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.