Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
gennydbmoney

5 lire Murat

Recommended Posts

gennydbmoney
Supporter

Buongiorno a tutti, sulla baia è comparso questo 5 lire di Murat con tanto di perizia di autenticità, ovviamente il venditore non mette la foto dell'altro lato in modo da non poter verificare il nome del perito ma con una piccola ricerca non è difficile capirlo... 

Quindi per tutti i neofiti :prestate attenzione! Soprattutto chiedete se avete dei dubbi prima di acquistare e non dopo (come generalmente accade)... 

Screenshot_20190814_104747.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter

Se i neofiti faticano un po' a capire che è un falso solo dalla foto faccio notare che ci sono due particolari che la sentenziano come tale... 

Vediamo se qualche nuova leva vuole provare... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke

Grazie @gennydbmoney per l’avvertimento. Vedere queste cose mi fa veramente ribollire il sangue... Come se non bastasse poi, negli ultimi tempi si stanno moltiplicando come i funghi, segno che il mercato dei falsi trova ancora molti clienti, nonostante l’avvento di Internet dia la possibilità a tutti di informarsi molto più rapidamente e facilmente.

Passiamo ora all’analisi tecnica del pezzo. Parto col dire che secondo me, rispetto magari ad alcuni falsi del Regno d’Italia, questa moneta è visibilmente una patacca senza valore. Nel senso che, mentre in un 20 lire littore o in un tallero di Umberto I si deve fare un po’ più di attenzione ai dettagli, qui manca proprio lo stile: la basetta è totalmente diversa, la capigliatura è riprodotta in modo rozzo e superficiale ed anche il viso dà una strana sensazione di “inadeguatezza”. Per non parlare del colore del metallo o del bordo... Sarà che magari è la mia monetazione di riferimento e, quindi, noto queste cose ad un primo impatto ma la vedo proprio su un altro universo rispetto all’originale...

Meno male che il venditore non ha mostrato il rovescio. Perlomeno ci ha risparmiato lo scempio dello stemma. Ho visto il rovescio di certi falsi di questo 5 lire che fanno rabbrividire per quanto sono vergognosi (anche più del viso di Murat 😨)

Edited by lorluke
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
32 minuti fa, lorluke dice:

Grazie @gennydbmoney per l’avvertimento. Vedere queste cose mi fa veramente ribollire il sangue... Come se non bastasse poi, negli ultimi tempi si stanno moltiplicando come i funghi, segno che il mercato dei falsi trova ancora molti clienti, nonostante l’avvento di Internet dia la possibilità a tutti di informarsi molto più rapidamente e facilmente.

Passiamo ora all’analisi tecnica del pezzo. Parto col dire che secondo me, rispetto magari ad alcuni falsi del Regno d’Italia, questa moneta è visibilmente una patacca senza valore. Nel senso che, mentre in un 20 lire littore o in un tallero di Umberto I si deve fare un po’ più di attenzione ai dettagli, qui manca proprio lo stile: la basetta è totalmente diversa, la capigliatura è riprodotta in modo rozzo e superficiale ed anche il viso dà una strana sensazione di “inadeguatezza”. Per non parlare del colore del metallo o del bordo... Sarà che magari è la mia monetazione di riferimento e, quindi, noto queste cose ad un primo impatto ma la vedo proprio su un altro universo rispetto all’originale...

Meno male che il venditore non ha mostrato il rovescio. Perlomeno ci ha risparmiato lo scempio dello stemma. Ho visto il rovescio di certi falsi di questo 5 lire che fanno rabbrividire per quanto sono vergognosi (anche più del viso di Murat 😨)

Ciao, l'analisi visiva è corretta ma la mia domanda voleva intendere che se da una sola visione un neofita non nota particolari differenze, come ad esempio quelli che hai citato tu, perché magari non conosce assolutamente questa moneta e magari non ha mai avuto la possibilità di toccarla con mano ci sono due campanelli d'allarme che si notano già guardando la foto... 

Il mio consiglio è quello di fare sempre riferimento a chi ne sa un po di più di noi e magari munirsi di un catalogo anche vecchio di qualche anno per avere quel piccolo aiuto che possa evitare delle grandi fregature... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter

Ci tengo a precisare che il mio non è un giochino a chi indovina prima ma è solo un modo per spronare i giovani collezionisti ad andare oltre le sole immagini e stare più attenti sui particolari... 

Edited by gennydbmoney

Share this post


Link to post
Share on other sites

simonesrt

Penso che sarebbe anche giusto indicare chi ha sigillato la moneta perché qui l'errore, se così vogliamo chiamarlo,  è veramente grossolano

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
7 minuti fa, simonesrt dice:

Penso che sarebbe anche giusto indicare chi ha sigillato la moneta perché qui l'errore, se così vogliamo chiamarlo,  è veramente grossolano

Buongiorno, invito a leggere questa discussione... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

santone

Patacca la moneta e il cartellino,

ma una segnalazione alla CCIAA  ....

Edited by santone
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
10 minuti fa, simonesrt dice:

Penso che sarebbe anche giusto indicare chi ha sigillato la moneta perché qui l'errore, se così vogliamo chiamarlo,  è veramente grossolano

Quindi è sempre il solito e ormai “leggendario” Giuseppe Graziano l’autore di queste opere d’arte... Comunque, come detto, secondo me sono molto più pericolose le riproduzioni del Regno d’Italia per i collezionisti alle prime armi. Nel 5 lire di Gioacchino le differenze sono abissali e, a meno che uno non abbia veramente il prosciutto sugli occhi, per me se ne accorge facendo un minimo lavoro di confronto (30 secondi a dir tanto). Nel 20 lire cappellone, invece, bisogna stare attenti ai dettagli (come la basetta) e a prima vista, specie per chi non ha l’occhio allenato, non si riescono a notare facilmente le differenze. E, infatti, c’è chi stava per pagare 125 euro per quel falso. Secondo me il paragone non regge...

Comunque mi è venuta un’idea. Siccome i miei genitori sono completamente ignoranti in materia numismatica, li vorrei sottoporre ad un esperimento: mostrerò loro un 5 lire di Murat da catalogo e poi troverò su Internet le immagini di un esemplare vero e uno falso (per complicare le cose, gli mostrerò solo monete “periziate”). Cronometrerò il tempo che ci impiegheranno per darmi una risposta e, soprattutto, valuterò se hanno commesso errori nel loro giudizio. Farò poi la stessa cosa col 20 lire cappellone. Questa sera vi comunicherò l’esito

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
25 minuti fa, santone dice:

Patacca la moneta e il cartellino,

ma una segnalazione alla CCIAA  ....

Io ho segnalato ad ebay qualche giorno fa il nuovo account del nostro Giuseppe ma non sembra che abbia sortito alcun effetto, anzi! È passato da 1 a 6 feedback 😱

Share this post


Link to post
Share on other sites

santone

i falsi del  20 lire elmetto presentano molti particolari, primo la M della data spesso tagliata, 

la firma, la testa del leone, il bordo, etc. etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
5 minuti fa, santone dice:

i falsi del  20 lire elmetto presentano molti particolari, primo la M della data spesso tagliata, 

la firma, la testa del leone, il bordo, etc. etc.

Infatti non ho detto che non ci siano, anzi. Meno male che ci sono tanti elementi che permettono di distinguere i falsi dagli autentici (e hai fatto bene a ricordarceli). Ho solo detto che, secondo me, sono meno evidenti (specie per i neofiti) rispetto ai “particolari” riscontrabili nel 5 lire di Murat.

Comunque questa sera sperimenterò direttamente questa mia tesi su due cavie 😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68

Buonasera, le 5 Lire di Murat non hanno il taglio rigato ma riportano in incuso la scritta DIO PROTEGGE IL RE E IL REGNO intervallata da stellette. 

Sulla  perizia è riportato "taglio rigato"

Posto foto del taglio di una  bella patacca. 

Saluti

Alberto 

15658048087660.png

Edited by Litra68
  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
1 ora fa, Litra68 dice:

Buonasera, le 5 Lire di Murat non hanno il taglio rigato ma riportano in incuso la scritta DIO PROTEGGE IL RE E IL REGNO intervallata da stellette. 

Sulla  perizia è riportato "taglio rigato"

Posto foto del taglio di una  bella patacca. 

Saluti

Alberto 

15658048087660.png

Esattamente, è la prima cosa che salta all'occhio, ovviamente bisogna avere a portata di mano un catalogo anche vecchio di qualche anno, giusto per avere una prima infarinatura e non cadere nel l'inganno della pseudo perizia... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke

Allora, ho eseguito l’esperimento e il risultato è stato alquanto sorprendente. Premetto che entrambi non hanno commesso errori e sono riusciti a distinguere correttamente gli esemplari autentici dai falsi. Mia madre ha riscontrato più difficoltà sul 20 lire elmetto (secondo me ha un po’ sparato a caso la risposta) mentre sul 5 lire di Murat mi ha risposto quasi ad occhi chiusi. Viceversa, mio padre ha capito subito il falso di Vittorio Emanuele III, affermando che quella testa di leone era ridicola. Invece, sulla moneta di Gioacchino ha ammesso di aver avuto più dubbi (relativamente parlando). 

È ovvio che uno “studio” condotto su un campione di solo due persone sia alquanto riduttivo per avvalorare o confutare una tesi. Tuttavia ho voluto comunque condividere con voi questo mio esperimento e i risultati ottenuti. A voi lascio ogni considerazione in merito

Edited by lorluke

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter

Buongiorno a tutti, e di questa cosa ne pensate?... 

Screenshot_20190815_072457.jpg

Screenshot_20190815_072436.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke

Un falso di fattura notevolmente superiore al primo 5 lire mostrato. Stavolta, però, non dirò su quali elementi baso la mia considerazione 😉
Secondo me questo sì che potrebbe trarre in inganno qualche inesperto! Posso chiedere dove l'hai trovato @gennydbmoney?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Litra68
51 minuti fa, gennydbmoney dice:

Buongiorno a tutti, e di questa cosa ne pensate?... 

Screenshot_20190815_072457.jpg

Screenshot_20190815_072436.jpg

Buongiorno a tutti, per me è un ulteriore patacca, ci sono due elementi che me lo confermano, nel 5 lire 1812 autentico l'attaccatura della leggenda, Gioacchino inizia prima, da sotto a metà busto, inoltre la parte alta dei capelli è diversa. 

Vi posto immagine del 5 lire autentico a confronto. 

Saluti

Alberto 

15659686441850.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
18 minuti fa, lorluke dice:

Un falso di fattura notevolmente superiore al primo 5 lire mostrato. Stavolta, però, non dirò su quali elementi baso la mia considerazione 😉
Secondo me questo sì che potrebbe trarre in inganno qualche inesperto! Posso chiedere dove l'hai trovato @gennydbmoney?

La moneta viene dall'asta numero 7 del 13/06/2009 della MAISON PALOMBO, lotto 784, stimato 5000 euro 

Prezzo di partenza 1000 euro 

Aggiudicato a 1300 euro (se ricordo bene)... 

Edited by gennydbmoney

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
6 minuti fa, Litra68 dice:

Buongiorno a tutti, per me è un ulteriore patacca, ci sono due elementi che me lo confermano, nel 5 lire 1812 autentico l'attaccatura della leggenda, Gioacchino inizia prima, da sotto a metà busto, inoltre la parte alta dei capelli è diversa. 

Vi posto immagine del 5 lire autentico a confronto. 

Saluti

Alberto 

15659686441850.png

Bravo @Litra68! Non ci avevo fatto caso alla scritta Gioacchino. Io avevo notato i capelli, il bordo molto poco convincente e la base del collo "evanescente" 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
6 minuti fa, Litra68 dice:

Buongiorno a tutti, per me è un ulteriore patacca, ci sono due elementi che me lo confermano, nel 5 lire 1812 autentico l'attaccatura della leggenda, Gioacchino inizia prima, da sotto a metà busto, inoltre la parte alta dei capelli è diversa. 

Vi posto immagine del 5 lire autentico a confronto. 

Saluti

Alberto 

15659686441850.png

A parte ciò la moneta postata manca di tridimensionalità e ciò mi basta per tenermi lontano... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
1 minuto fa, gennydbmoney dice:

La moneta viene dall'asta numero 7 della MAISON PALOMBO, lotto 784, stimato 5000 euro 

Prezzo di partenza 1000 euro 

Aggiudicato a 1300 euro (se ricordo bene)... 

Madonnina! Troppi soldi per un falso e troppi pochi per un vero 5 lire 1812 in quelle condizioni... Non credevo che Maison Palombo facesse di questi errori

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Supporter
4 minuti fa, lorluke dice:

Madonnina! Troppi soldi per un falso e troppi pochi per un vero 5 lire 1812 in quelle condizioni... Non credevo che Maison Palombo facesse di questi errori

Purtroppo succede... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
21 minuti fa, gennydbmoney dice:

Purtroppo succede... 

Come si suol dire, capita anche ai migliori di sbagliare... Comunque, a "difesa" della casa d'aste, devo dire che non mi era mai capitato di vedere un falso di questa moneta fatto così bene. Certo, i suoi difetti li ha però rispetto a quella di Giuseppe Graziano siamo in tutt'altro universo. Non voglio, comunque, che le mie parole vengano intese come una giustificazione dell'errore

Edited by lorluke

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.