Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
giacutuli

Conservazione 5L delfino 56

Recommended Posts

giacutuli

Salve, come si puo considerare la conservazione??? Grazie

k445.jpg

k428.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Testone68

Dentro la bustina è quasi impossibile 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Eccolo fuori

x22.jpg

k03.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

BB+

Share this post


Link to post
Share on other sites

gcs

Sarà una sensazione ma per me è falsa

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
2 minuti fa, gcs dice:

Sarà una sensazione ma per me è falsa

Addirittura!!! E cosa te lo fa pensare???

Share this post


Link to post
Share on other sites

mariov60
5 minuti fa, giacutuli dice:

Addirittura!!! E cosa te lo fa pensare???

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITL/5

A fondo pagina trovi la descrizione dei falsi. Il doppio bordo, presente nel tuo esemplare, viene descritto come uno dei caratteri distintivi....e già questo non è un buon inizio. Gli altri caratteri (lettere con porzione superiore bombata e non piatta, altri), sembrano esserci ma li puoi meglio verificare tu con la moneta in mano.

ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites

gcs

Al rovescio il bordo lo vedo irregolare oltre alle cifre della data che non mi convincono.

In fase di acquisto io starei alla larga

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
24 minuti fa, mariov60 dice:

https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-ITL/5

A fondo pagina trovi la descrizione dei falsi. Il doppio bordo, presente nel tuo esemplare, viene descritto come uno dei caratteri distintivi....e già questo non è un buon inizio. Gli altri caratteri (lettere con porzione superiore bombata e non piatta, altri), sembrano esserci ma li puoi meglio verificare tu con la moneta in mano.

ciao

Mario

Lho appena rivista con lente 5x assolutamente nessun doppio bordo...lettere della legenda e anche il 5 sono normalissim e non arrotondate. Come al solito io do colpa alle foto sono molto luminose e non sembra neanche alluminio da foto. Vedo di rifarle e li posto. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Uhmm mi ero messo paura. È autenticissima zero dubbi!! Lho messa accanto alla sorellina del 66 tutto regolare...purtroppo troppo piccola e in alluminio le luci giocano troppo molto difficoltosa farci buone foto...le foto postate stamattina eranp troppo sparate di luce ed ombre riflettenti ed effettivamente davano molti dubbi. Comunque bravi per la vostra pazienza di osservazione. Grazie e spero che con queste foto tolgo i dubbi, se desiderate altre foto in angolazione chiedete pure. Grazie

bb25.jpg

aa07.jpg

Abc.jpg

Edited by giacutuli
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Questa la migliore. Con opzione hdr e zoom a 10x si vedono anche le micro abrasioni. Se è falsa la 56 allora è falsa anche la 66 

hdr52.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
1 ora fa, giacutuli dice:

Uhmm mi ero messo paura. È autenticissima zero dubbi!! Lho messa accanto alla sorellina del 66 tutto regolare...purtroppo troppo piccola e in alluminio le luci giocano troppo molto difficoltosa farci buone foto...le foto postate stamattina eranp troppo sparate di luce ed ombre riflettenti ed effettivamente davano molti dubbi. Comunque bravi per la vostra pazienza di osservazione. Grazie e spero che con queste foto tolgo i dubbi, se desiderate altre foto in angolazione chiedete pure. Grazie

bb25.jpg

aa07.jpg

Abc.jpg

Trattasi di pataccona anche a parer mio, bordo irregolare e cifre non conformi.

Edited by Sirlad

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
51 minuti fa, giacutuli dice:

Questa la migliore. Con opzione hdr e zoom a 10x si vedono anche le micro abrasioni. Se è falsa la 56 allora è falsa anche la 66 

hdr52.jpg

Infatti, molto probabilmente entrambe false.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
54 minuti fa, Sirlad dice:

Infatti, molto probabilmente entrambe false.

Io uso anche la logica ... esiste uno SCEMO che si metteva a coniare falsi 5lire del 1966 di alluminio valore mercato e valore numismatico nullo...e che poi nessuno ha mai catalogato falsi del '66 (mai visti) e non descritti da nessuna parte. Si possono sparare certe cavolate a dire che entrambe sono patacche solo per il piacere di dire qualcosa!!!

Edited by giacutuli
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
2 ore fa, giacutuli dice:

Uhmm mi ero messo paura. È autenticissima zero dubbi!! Lho messa accanto alla sorellina del 66 tutto regolare...purtroppo troppo piccola e in alluminio le luci giocano troppo molto difficoltosa farci buone foto...le foto postate stamattina eranp troppo sparate di luce ed ombre riflettenti ed effettivamente davano molti dubbi. Comunque bravi per la vostra pazienza di osservazione. Grazie e spero che con queste foto tolgo i dubbi, se desiderate altre foto in angolazione chiedete pure. Grazie

bb25.jpg

aa07.jpg

Abc.jpg

Se ti può essere utile: E.Tevere ha pubblicato questo argomento: come riconoscere i falsi 5 £- Con la moneta tra le mani potresti verificarlo anche tu . 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
1 minuto fa, mamic dice:

Se ti può essere utile: E.Tevere ha pubblicato questo argomento: come riconoscere i falsi 5 £- Con la moneta tra le mani potresti verificarlo anche tu . 

Certo, posti il link? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
1 minuto fa, giacutuli dice:

Certo, posti il link? Grazie

Accidenti ,scusa ma il link , non lo ricordo , ma se fai una ricerca su internet (falsi 5 £ Emilio Tevere ) lo trovi . Io l'ho salvato da qualche parte sull'altro pc ,tutto il documento. Naturalmente sai anche tu che analizzare una foto non è come farlo con la moneta in mano. Se hai la possibilità di vederla anche in negativo ti facilita il compito; è tutto scritto nel documento.ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
3 minuti fa, giacutuli dice:

Io uso anche la logica ... esiste uno SCEMO che si metteva a coniare falsi 5lire del 1966 di alluminio valore mercato e valore numismatico nullo...e che poi nessuno ha mai catalogato falsi del '66 (mai visti) e non descritti da nessuna parte. Si possono sparare certe cavolate a dire che entrambe sono patacche solo per il piacere di dire qualcosa!!!

Mi dispiace ma questo discorso non regge molto... I falsari non falsificano solo monete di interesse numismatico ma anche (e sopratutto) monete usate nel mercato corrente. Secondo te non esistono falsari che producono monete da 2 euro con Dante Alighieri o da 1 euro con l’uomo vitruviano? Magari si tratta di falsi risalenti proprio a quegli anni. Poi, non essendo esperto in merito alla monetazione repubblicana, non mi esprimo sull’autenticità o meno dei tuoi pezzi. Dico solo di non guardare la faccenda con occhi di persone del 2019. È ovvio che oggi sarebbe un’assurdità mettersi a fabbricare falsi del genere ma nel 1966 forse c’era qualcuno che li produceva e ci guadagnava...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
4 minuti fa, giacutuli dice:

Uhmm

ll54.jpg

Il peso c'è!  ma non basta, ci sarà anche il diametro , ma non basta ancora. 

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Uhmm posso capire nel 66 falsificare un 50lire o un 100lire che erano molto piu usati e almeno ci compravi un panino ma fare un 5centesimi ...piu costo che profitto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
18 minuti fa, lorluke dice:

Mi dispiace ma questo discorso non regge molto... I falsari non falsificano solo monete di interesse numismatico ma anche (e sopratutto) monete usate nel mercato corrente. Secondo te non esistono falsari che producono monete da 2 euro con Dante Alighieri o da 1 euro con l’uomo vitruviano? Magari si tratta di falsi risalenti proprio a quegli anni. Poi, non essendo esperto in merito alla monetazione repubblicana, non mi esprimo sull’autenticità o meno dei tuoi pezzi. Dico solo di non guardare la faccenda con occhi di persone del 2019. È ovvio che oggi sarebbe un’assurdità mettersi a fabbricare falsi del genere ma nel 1966 forse c’era qualcuno che li produceva e ci guadagnava...

1966 = 5£  al giorno d'oggi moltiplicare per 15 = 75 lire ,che se vogliamo ,corrisponderebbe a falsificare oggi 20 cent.. bè ,sicuramente ci si guadagna. Bisognava farne tanti ,naturalmente , ma non avendo alternative , ci potrebbe stare.

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Forse ti riferivi a questo

http://modoetianumismaticae.com/Le riproduzioni del 5 Lire 1956.html

Ho appena fatto tutte le verifiche descritte tutte esito negativo...nessuna depressione...nessun taglio sul 5...visubili i chiodi sul timone....a me sembra che su questa moneta nei decenni scorsi si sia speculato molto...non ho solo la 66 a confronto ma decine di pezzi di tutti gli anni e non vedo 1 probabilita su 1000 che sia fasulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
3 minuti fa, giacutuli dice:

Uhmm posso capire nel 66 falsificare un 50lire o un 100lire che erano molto piu usati e almeno ci compravi un panino ma fare un 5centesimi ...piu costo che profitto

Può essere. La mia era solo una supposizione per cercare di dare una spiegazione all’esistenza di falsi del genere. Ciò non significa che io stia dicendo che le tue monete siano false.

Magari ne producevano talmente tante che riuscivano a coprire i costi e guadagnarci. Falsificare monete di taglio più grosso dà sì un guadagno maggiore ma aumenta il rischio e, di conseguenza, la necessità di fabbricare falsi di migliore fattura. D’altronde, chi mai andrebbe a dubitare dell’autenticità di monete dal valore di 5 cent? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
15 minuti fa, giacutuli dice:

Forse ti riferivi a questo

http://modoetianumismaticae.com/Le riproduzioni del 5 Lire 1956.html

Ho appena fatto tutte le verifiche descritte tutte esito negativo...nessuna depressione...nessun taglio sul 5...visubili i chiodi sul timone....a me sembra che su questa moneta nei decenni scorsi si sia speculato molto...non ho solo la 66 a confronto ma decine di pezzi di tutti gli anni e non vedo 1 probabilita su 1000 che sia fasulla

Si , non è l'originale , ma comunque è quello .L'importante è che tu ne sia convinto, ma attenzione a non sottovalutare l'esperienza  e l'occhio dei professionisti; ti ripeto : tra valutare una foto e una moneta tra le mani c'è una grande differenza. Quando puoi ,togliti il sassolino , vai da un perito e sottoponigliela .

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.