Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Graziano79

Valutazione 500 lire argento (

Recommended Posts

Graziano79

Buonasera , scusate intanto l'errato posizionamento del post che doveva essere in altra sezione,

oggi riflettevo sul reale valore di una moneta di argento come le comuni 500 lire, ho preso la calcolatrice e calcolato sulla base dei 11 grammi di argento 825 che alla quotazione attuale (oggi 27 ago 2019) siamo al valore di circa 6 euro; ma vedendo le oscillazioni da storico del valore dell'argento (ad esempio il  picco nel 2011 circa 48 usd per oncia) il prezzo di quei 11 grammi del solo contenuto di argento della moneta potrebbe anche raddoppiare.

detto ciò vorrei allora capire il valore numismatico da applicare oltre al valore effettivo dell'argento in un determinato periodo;

cioè dovrebbe essere: valore del solo argento "ad esempio 6 euro" + "x" euro valore numismatico! giusto?

perchè trovo sempre roba tipo 3, 4 euro per una "comune" 500 lire argento....ma addirittura sotto il reale valore del solo argento???

 

 

 

 

Edited by Graziano79

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
5 minuti fa, Graziano79 dice:

perchè trovo sempre roba tipo 3, 4 euro per una "comune" 500 lire argento....ma addirittura sotto il reale valore del solo argento???

 

 

Primo, perchè hai sbagliato i calcoli: 11*0,825*0,52 (quotazione odierna dell'argento puro) fa 4,76 Euro, non 6. A questo devi sempre togliere il guadagno di commercianti e fonditori, ossia di tutta la filiera, ecco perchè nessuno ti pagherà mai più dell'80/85% della quotazione di borsa (in qualche caso, e in presenza di quantitavi molto elevati, possiamo anche avvicinarci al 90%).

Per il resto, 500 lire caravelle circolate non hanno alcun plusavalore numismatico (troppo comuni), mentre qualcusa in più del mero valore del metallo lo si ha per esemplari in FDC.

Edited by Paolino67

Share this post


Link to post
Share on other sites

Graziano79
3 minuti fa, Paolino67 dice:

 

Primo, perchè hai sbagliato i calcoli: 11*0,825*0,52 (quotazione odierna dell'argento puro) fa 4,76 Euro, non 6. A questo devi sempre togliere il guadagno di commercianti e fonditori, ossia di tutta la filiera, ecco perchè nessuno ti pagherà mai più dell'80/85% della quotazione di borsa (in qualche caso, e in presenza di quantitavi molto elevati, possiamo anche avvicinarci al 90%).

si per errore avevo lasciato il valore in dollari ed approssimato per eccesso,

tuttavia

  la domanda era: detto che il solo argento siamo a circa 4,70 euro a moneta, come si arriva a 3 - 4 euro, non esiste anche un surplus di valore numismatico, perchè cosi si prezza soltanto 80 % circa del solo valore in argento, non so se mi sono  spiegato meglio.

potrei fondere l'argento di fatto e venderlo facendo lo stesso prezzo, sbaglio o dovrebbe esserci un valore aggiunto per la moneta in se, sti benedetti 500 lire si saranno valutati nel tempo (a parte il proprio contenuto di argento)

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67

Te l'avevo scritto sopra nell'aggiunta che ho fatto: i 500 lire caravelle, tranne che non siano in FDC, sono troppo comuni per avere un qualsivoglia plusvalore numismatico. Tanto che sul mercato si trattano, letteralmente, a chili.

Tanto per farti un'idea di come siano comuni, ti dico che una quindicina di anni fa, quando l'argento era molto più basso, si compravano (circolate) tranquillamente a 1,50-2 Euro. Sono salite negli anni successivi seguendo l'ascesa dell'argento, che però dopo il 2011 si è fermata ed anzi, il valore del metallo è sceso pesantemente.

Le caravelle sono bellissime monete, ma belle o non belle, se non fossero in metallo nobile le troveremmo tranquillamente nelle ciotole da 50 centesimi ai mercatini.

Edited by Paolino67

Share this post


Link to post
Share on other sites

Graziano79
17 minuti fa, Paolino67 dice:

Te l'avevo scritto sopra nell'aggiunta che ho fatto: i 500 lire caravelle, tranne che non siano in FDC, sono troppo comuni per avere un qualsivoglia plusvalore numismatico. Tanto che sul mercato si trattano, letteralmente, a chili.

Tanto per farti un'idea di come siano comuni, ti dico che una quindicina di anni fa, quando l'argento era molto più basso, si compravano (circolate) tranquillamente a 1,50-2 Euro. Sono salite negli anni successivi seguendo l'ascesa dell'argento, che però dopo il 2011 si è fermata ed anzi, il valore del metallo è sceso pesantemente.

Le caravelle sono bellissime monete, ma belle o non belle, se non fossero in metallo nobile le troveremmo tranquillamente nelle ciotole da 50 centesimi ai mercatini.

Grazie per la risposta, adesso mi è chiaro.

Ma parli  delle 500 lire caravelle, lo stesso discorso immagino per le centenario giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

uzifox
1 minuto fa, Graziano79 dice:

Grazie per la risposta, adesso mi è chiaro.

Ma parli  delle 500 lire caravelle, lo stesso discorso immagino per le centenario giusto?

Giusto. E anche le Dante.

E siamo arrivati al punto che molti commercianti trattano praticamente a peso anche le commemorative più comuni nelle loro confezioni.

Saluti

Simone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.