Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
DavideEboracum

AE3 Costanzo II

Recommended Posts

DavideEboracum

Ciao a tutti, 

Sto cercando di identificare questa moneta. Diametro 17 mm, purtroppo non conosco il peso perché sono sprovvisto di bilancino. Nel diritto leggo "DN CONSTAN_TIVS PF AVG", nel rovescio "FEL TEMP RE_PARATIO" e in esergo mi pare di leggere "AN[Delta][Iota]". Non leggo altri segni / lettere.

Ne deduco che si tratti di un asse di Costanzo II dalla zecca di Antiochia, quattordicesima officina.

Conferme / smentite?

 

Grazie,

Davide

1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

DavideEboracum

Dunque, sono riuscito a trovare qualche informazione su internet http://www.catbikes.ch/coinstuff/coins-ric.htm

Constantius II, AE3, 355-361, Antioch, Officina 14
DN CONSTAN_TIVS PF AVG Pearl-diademed, draped, cuirassed bust right
FEL TEMP RE_PARATIO Soldier spearing fallen horseman who is slumped forward, clutching the horse's neck
AN[Delta]I in exergue
RIC VIII, Antioch 188
 

Vi pare plausibile?

Davide

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97

Ciao, è un "centenionale" di Costanzo II. Per la zecca non so proprio che dire...Non si nota AN (quindi non è Antiochia) e la prima lettera sembrerebbe una C o una G. Mai visto un marchio di zecca simile e sinceramente non so proprio cosa dire. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stilicho
Supporter

Ciao @DavideEboracum

riesci  a fare una altra foto del rovescio? magari (se riesci) un po' più nitida? 

Non so se possa servire, ma tentare non nuoce.

Buona serata da Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

DavideEboracum

@Xenon97 non penso possa essere un centesionale perché è troppo piccola, 17 mm di diametro.

Ho provato a fare un altro paio di foto, spero siano un po' più leggibili.

Davide

1a.jpg

1b.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

DavideEboracum

Un po' di fotoritocco per mettere meglio in evidenza i dettagli, se può aiutare

 

1a2.jpg

1b2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97

Ciao, ma al tempo stesso non è nemmeno un asse perché furono prodotti fino al III secolo d.C. Purtroppo le denominazioni delle varie monete del IV secolo sono ancora un mistero, e per queste di circa 17 mm di Costanzo II alcuni gli danno il nome di centenionale, altri ancora centenionale ridotto e così via. 

Incredibile come la luce, l'angolazione e la risoluzione fa sembrare la A in una C e la N quasi una U. Confermo la tua classificazione: RIC VIII Antiochia 188, rarità C (comune). 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
karnescim

bella moneta

Edited by karnescim

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hirpini
Supporter
Il ‎03‎/‎09‎/‎2019 alle 01:05, DavideEboracum dice:

Dunque, sono riuscito a trovare qualche informazione su internet http://www.catbikes.ch/coinstuff/coins-ric.htm

Constantius II, AE3, 355-361, Antioch, Officina 14
DN CONSTAN_TIVS PF AVG Pearl-diademed, draped, cuirassed bust right
FEL TEMP RE_PARATIO Soldier spearing fallen horseman who is slumped forward, clutching the horse's neck
AN[Delta]I in exergue
RIC VIII, Antioch 188
 

Vi pare plausibile?

Davide

Buonasera, secondo me e SEAR è questa:

SEAR V 18287 (RIC VIII 188) "Bronze reduced maiorina" (g. 2,50 circa), per il resto come sopra descritta.

Saluti

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stilicho
Supporter

Ciao @Hirpini!

Che piacere rileggerti! Ci sei mancato. 

Alle prossime monete, allora.

Buona serata da Stilicho

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ranbel
Supporter

Bentornato Hirpini anche da parte mia

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stilicho
Supporter

Alla luce di quanto si e' detto nella discussione, essendo la zecca Antiochia, in esergo si dovrebbe leggere AN delta iota. E' esatto? se e' così, quale e' il significato di delta iota ? fino ad ora avevo sempre trovato solo una lettera quale segni di officina.

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Buona notte.

Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Xenon97
41 minuti fa, Stilicho dice:

Alla luce di quanto si e' detto nella discussione, essendo la zecca Antiochia, in esergo si dovrebbe leggere AN delta iota. E' esatto? se e' così, quale e' il significato di delta iota ? fino ad ora avevo sempre trovato solo una lettera quale segni di officina.

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Buona notte.

Stilicho

Ciao Stilicho, delta iota è ugualmente un segno di officina e corrisponde alla quattordicesima (delta = quarta, iota = 10). 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter
Il 1/9/2019 alle 13:24, DavideEboracum dice:

Ciao a tutti, 

Sto cercando di identificare questa moneta. Diametro 17 mm, purtroppo non conosco il peso perché sono sprovvisto di bilancino. Nel diritto leggo "DN CONSTAN_TIVS PF AVG", nel rovescio "FEL TEMP RE_PARATIO" e in esergo mi pare di leggere "AN[Delta][Iota]". Non leggo altri segni / lettere.

Ne deduco che si tratti di un asse di Costanzo II dalla zecca di Antiochia, quattordicesima officina.

Conferme / smentite?

 

Grazie,

Davide

1.jpg

Ti ho modificato il titolo😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

@eliodoro Ma non è nemmeno un follis... :unknw::D

Arka

Diligite iustitiam

Edited by Arka

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter
8 minuti fa, Arka dice:

@eliodoro Ma non è nemmeno un follis... :unknw::D

Arka

Diligite iustitiam

Ridotto si AE3 non mi piace

Share this post


Link to post
Share on other sites

profausto
4 ore fa, eliodoro dice:

Ridotto si AE3 non mi piace

 AE3.........  perché no?  - (almeno si identifica subito la dimensione dell'oggetto .....)

Edited by profausto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

@eliodoro Gli ultimi follis sono quelli degli anni 347-348 con le due Vittorie. Poi la riforma di Costante e Costanzo II crea nuove monete e nuovi nominali sui quali non abbiamo certezze. Per questo gli inglesi hanno creato gli AE 1, 2, 3 e 4 per distinguerli. Se non piace il termine AE si può usare altri termini, ma follis no di sicuro.

Arka

Diligite iustitiam

Share this post


Link to post
Share on other sites

eliodoro
Supporter

Ok mettiamo AE3

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.