Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Pierluigi 1965

Curiosità monete Prova.

Recommended Posts

Pierluigi 1965

Un saluto a tutti.

Da molto tempo che mi porto dietro una domanda a cui fino ad ora non sono riuscito a farmi una risposta ufficiale e cioè, per quale motivo alcune monete della lira non hanno ufficializzato la moneta prova? Mi riferisco ad esempio alla 1000 lire piuttosto che alla 100 lire minerva secondo tipo o alla 50 lire vulcano o alla 100 e 50 lire turrita.

So già che della 50 lire si dice che ne esista una coniazione del 1984 e che questa è stata considerata prova, ma certamente non ufficializzata. Vorrei saperne di più. Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Scusate, forse ho chiesto qualcosa di banale, oppure è un argomento di tutto rispetto da prendere in esame? Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Se sono riuscito ad afferrare il tuo discorso, ti chiedi come mai fino ad un certo anno esistevano delle Prove ( delle monete di nuova coniazione ) e poi non ne sono comparse più.  Se è questa la domanda, ti posso dire che ( ma non ho la possibilità di consultare, in questo momento dei libri) probabilmente è dovuto al fatto che la Zecca ha finalmente deciso di porre fine questa cattiva abitudine, che gratificava poche persone di potere e creava malcontento in tutti i numismatici. Mi sembra che l'ultima "Prova" ufficiale sia il 200 L. del 1977. La moneta di "Prova" era di norma regalata alle alte cariche dello Stato ( deputati e senatori compresi ) che poi le rivendevano ad un prezzo elevato. Da qui entravano nel mercato etc etc . Attualmente penso che la Zecca coni ancora delle monete "Prova", ma che queste una volta controllate, siano destinate alla rifusione ( almeno si spera ). Per quanto riguarda il 50 L. "piccolo" del 1984 è riportato dai manuali senza valutazione e note. Probabilmente qualcuno del Forum saprà risponderti ( non penso che abbia la scritta "prova" o "P" ).

Ciao  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Grazie Giuseppe per la risposta, sinceramente mi meraviglierei se il motivo sarebbe per evitare di gratificare solo poche persone in quanto sarebbe a dire che ad un certo momento tutti quelli della zecca fossero diventati un tantino tutti più buoni dimostrando un po più di umanità verso il prossimo, poi in realtà tutto può essere; se puoi verificare questa cosa in modo ufficiale mi faresti un grande piacere.

Un altra cosa che si riscontra negli anni di coniazione della lira è che per le monete PROVA non è mai stato utilizzato lo stesso criterio; mi spiego meglio.

Prendiamo in esame la 20 lire ramo di quercia:

Prima coniazione nel 1956 con relativa moneta PROVA;

interruzione di coniazione nel 1959;

Ripresa del conio nel 1968 con relativa moneta PROVA.

Passiamo ora ad esaminale la 10 lire spighe:

Prima coniazione 1951 con relativa moneta PROVA;

Interruzione di coniazione nel 1956;

ripresa del conio nel 1965: perchè non è stata coniata la PROVA?.

Grazie ancora.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Burkhard

Le 20 lire del 1968 sono diverse da quelle del 1959, cambia il contorno e se non ricordo male anche la lega viene leggermente ritoccata. Le 10 lire invece non cambiano tra 1956 e 1965. Presumo che il motivo sia questo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Tutto può essere, vediamo se qualcuno più documentato, dia qualche risposta  con riscontri ufficiali. Secondo un mio punto di vista, anche l'emissione delle monete Prova, dovrebbe essere regolamentata da qualche decreto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Sono riuscito a consultare dei libri in mio possesso e la spiegazione la puoi trovare nel libro ( disponibile in rete ) " Stato e collezionismo - Indagine sulla Numismatica " scritto da Domenico Luppino ( in particolare dalla pag 92  alla pag 95 ). E' un libro interessantissimo che ti consiglio. Se hai problemi a trovarlo mandami un messaggio privato. 

17 ore fa, Burkhard dice:

Le 20 lire del 1968 sono diverse da quelle del 1959, cambia il contorno e se non ricordo male anche la lega viene leggermente ritoccata. Le 10 lire invece non cambiano tra 1956 e 1965. Presumo che il motivo sia questo.

In questo caso è vero quello che scrive BurKhard.

Ciao 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pierluigi 1965

Grazie, cercherò il libro e se avrò problemi ti contatterò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.