Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
giacutuli

10 lire spiga 65

Recommended Posts

giacutuli

Salve!!! Disastrosa vita da circolato per questo pezzetto di alluminio a tiratura limitata. Che grado si puo assegnare?? Grazieee

o38.jpg

o22.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic

Io ,al tuo posto ,la butterei ...Poi se vuoi tenerla  , non è che occupi molto spazio . 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

...comunque essere definita dai cataloghi COMUNE il pezzo del 65 mi sembra un tantino esagerato...darla alla pari con la 54 (95milioni vs 1milione)...non dico una R ma almeno una NC. Maaaa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
11 ore fa, Masiserafino dice:

Un bel bb.

BB = moneta con grado di usura al max del 30 % __ senza segni evidenti di colpi _:::::: ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
6 minuti fa, mamic dice:

BB = moneta con grado di usura al max del 30 % __ senza segni evidenti di colpi _:::::: ?

...diciamo che ci può stare come MB

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
19 ore fa, giacutuli dice:

tiratura limitata

Mah... "Tiratura limitata" un milione di pezzi mi sembra esagerato. Ci sono monete ben più antiche coniate in un numero minore di pezzi e ritenute comunque "comuni" (mi vengono in mente, ad esempio, alcuni marenghi di Vittorio Emanuele II e Umberto I). Se sono ritenute monete  comuni quelle, come dovremmo definire questo 10 lire del 1965? Comunissimo? E cosa dovremmo dire delle 10 lire spiga del '52 (coniate in più di 100.000.000 di pezzi)? Che sono "extra-comunissime"?! Allora capisci che non se ne esce più da questo discorso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meleto
52 minuti fa, lorluke dice:

Mah... "Tiratura limitata" un milione di pezzi mi sembra esagerato. Ci sono monete ben più antiche coniate in un numero minore di pezzi e ritenute comunque "comuni" (mi vengono in mente, ad esempio, alcuni marenghi di Vittorio Emanuele II e Umberto I). Se sono ritenute monete  comuni quelle, come dovremmo definire questo 10 lire del 1965? Comunissimo? E cosa dovremmo dire delle 10 lire spiga del '52 (coniate in più di 100.000.000 di pezzi)? Che sono "extra-comunissime"?! Allora capisci che non se ne esce più da questo discorso...

Si infatti..poi il discorso sulla rarità non sempre si basa sul numero di pezzi coniati; si basa più che altro sulla reperibilità sul mercato.. ci sono monete coniate in milioni di esemplari considerate NC o R perché in gran parte ritirate o comunque poco presenti sul mercato ad esempio il 5 Centesimi 1861 Bologna con quasi 4'000'000 di pezzi coniati è considerato R/R2. Oppure i 25 cent 1902/3 coniati in oltre 13'000'000 di pezzi in totale sono considerati NC o secondo alcuni cataloghi R perché furono in gran parte ritirati. Per contro invece monete come la lira di Umberto I del 1900 nonostante la sua tiratura di 300'000 pezzi è considerata comune. Mentre il 5 lire 1956 con una tiratura di 400'000 pezzi è R/addirittura R2 (secondo il Gigante 2016).

Caso ancora più estremo le sfortunate monete in lire, del periodo Repubblica, di Vaticano e San Marino spesso con tirature anche sotto i 100'000 pezzi ma date per comuni e reperibili e qualsiasi ciotola dei mercatini per non più di 20 cent al pezzo perché ve ne è grande disponibilità e poca domanda.

 

Edited by Meleto
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
1 ora fa, Meleto dice:

Si infatti..poi il discorso sulla rarità non sempre si basa sul numero di pezzi coniati; si basa più che altro sulla reperibilità sul mercato.. ci sono monete coniate in milioni di esemplari considerate NC o R perché in gran parte ritirate o comunque poco presenti sul mercato ad esempio il 5 Centesimi 1861 Bologna con quasi 4'000'000 di pezzi coniati è considerato R/R2. Oppure i 25 cent 1902/3 coniati in oltre 13'000'000 di pezzi in totale sono considerati NC o secondo alcuni cataloghi R perché furono in gran parte ritirati. Per contro invece monete come la lira di Umberto I del 1900 nonostante la sua tiratura di 300'000 pezzi è considerata comune. Mentre il 5 lire 1956 con una tiratura di 400'000 pezzi è R/addirittura R2 (secondo il Gigante 2016).

Caso ancora più estremo le sfortunate monete in lire, del periodo Repubblica, di Vaticano e San Marino spesso con tirature anche sotto i 100'000 pezzi ma date per comuni e reperibili e qualsiasi ciotola dei mercatini per non più di 20 cent al pezzo perché ve ne è grande disponibilità e poca domanda.

 

Ma certo! Ogni moneta ha un destino peculiare che la differenzia dalle altre. Difatti la tiratura non è l’unico fattore che determina la rarità. Mi vengono in mente, ad esempio, i centesimi di Murat. I 3 e 5 centesimi superarono di gran lunga il milione di pezzi coniati (siamo sopra la tiratura del 10 lire spiga del 1965 per intenderci). Eppure sono monete considerate R3/R4 in quanto non ebbero un destino particolarmente felice (la maggior parte venne ritirata e fusa dopo poco tempo). Difatti oggi è difficilissimo trovarle sul mercato (anche nelle più prestigiose aste internazionali) e quelle rare volte che compaiono fanno cifre da capogiro...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
3 ore fa, giacutuli dice:

...diciamo che ci può stare come MB

MB = grado di usura max 50% _ alla vista piacevole _ senza evidenti colpi / graffi profondi / deturpamenti del conio e /o legenda ::::::: normali graffi e colpetti ammessi _::::::: 

Edited by mamic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Testone68

E che differenza fa su questa moneta un MB o bb? La renderebbe ricercata?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infuriato
mamic
33 minuti fa, Testone68 dice:

E che differenza fa su questa moneta un MB o bb? La renderebbe ricercata?

Si ..come bersaglio per il tiro a segno !

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
36 minuti fa, Testone68 dice:

E che differenza fa su questa moneta un MB o bb? La renderebbe ricercata?

La differenza è importantissima ai fini didattici per imparare. Salutiiiii

Share this post


Link to post
Share on other sites

regaluigi

.....se posso dire la mia, questa moneta ne ha viste di mani e portamonete durante il Boom economico Italiano, quindi tanto di cappello per il valore storico che porta con esso ......ma sicuramente non è classificabile ne MB ne tantomento BB......ad essere buoni le darei un qMB/b.

Io ne ho qualche bicchiere pieno a casa.......sono ottimi come segnapunto per la tombola di Natale :) 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
55 minuti fa, regaluigi dice:

.....se posso dire la mia, questa moneta ne ha viste di mani e portamonete durante il Boom economico Italiano, quindi tanto di cappello per il valore storico che porta con esso ......ma sicuramente non è classificabile ne MB ne tantomento BB......ad essere buoni le darei un qMB/b.

Io ne ho qualche bicchiere pieno a casa.......sono ottimi come segnapunto per la tombola di Natale :) 

bravo, ottime osservazioni. Grazieeeeeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.