Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
sivispacemparabellum

Evento Misto Sabato 19 ottobre - IV^ convegno filatelico-numismatico di Venezia-Mestre

Recommended Posts

sivispacemparabellum

Buon giorno.

Volevo segnalare il prossimo IV^ convegno filatelico-numismatico di Venezia-Mestre nel giorno 19 ottobre p.v. dalle ore 9.00 alle 18.00 nella consueta collocazione del Novotel di Mestre, immediatamente adiacente all'uscita Castellana della Tangenziale di Mestre.

Rispetto alle scorse edizioni io, con gli altri organizzatori (Circolo Numismatico di Padova e Circolo Filatelico Numismatico di Noale), abbiamo voluto abbinare una sessione culturale-divulgativa, incentrata sulla numismatica e sulla cartamoneta, per quest'anno, e che vede la partecipazione anche di cattedratici universitari, oltre che di appassionati (tra cui l'amico Alessio Busseni) e commercianti.

Non nascondo la mia soddisfazione nel vedere che tante persone hanno dato l'adesione a questa sessione. Io ci sto mettendo tanta passione, impegno, risorse, pur se nelle difficoltà, oggettive, di questo tipo di manifestazioni, che non sto qui ad evidenziare.

La rinnovata speranza è che il pubblico, Voi tutti, diate incentivo alla manifestazione, con la vostra partecipata presenza. Io, al di là di qualsiasi commento che c'è stato, anche su questo forum, ho la ferma intenzione ad andare avanti, convinto che la numismatica, il collezionismo in generale sia soprattutto questo, condivisa partecipazione personale, conoscenza, contatti, frequentazione, scambi di opinioni. E, perché no, anche piacevole convivialità attorno ad una tavola.

Allego a tal proposito locandina dell'evento.

Buona giornata.

Stefano Palma (alias Sivis)

4^ConvVE_LocandinaWEB72_190924R0.pdf

  • Like 7
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buona giornata

Complimenti agli organizzatori!

saluti

luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ross14

Buongiorno a tutti,

come potete leggere nella locandina avrò l'onore di essere tra i relatori di questo importante convegno per presentare il mio studio sulla monetazione di Faustina II.

Un immenso grazie a Stefano e a tutti gli organizzatori.

Alessio

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

sixtus78

Spero di esserci. Lodevole l'iniziativa di chi organizza e porta avanti attraverso sforzi di vario genere non indifferenti questi eventi. Speriamo nella partecipazione di molti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter
2 ore fa, Ross14 dice:

Buongiorno a tutti,

come potete leggere nella locandina avrò l'onore di essere tra i relatori di questo importante convegno per presentare il mio studio sulla monetazione di Faustina II.

Un immenso grazie a Stefano e a tutti gli organizzatori.

Alessio

Intanto complimenti Alessio, bella soddisfazione !

Poi magari due parole su questo convegno le dirò , lo merita ...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901

Farò il possibile per venire stavolta. C’e’ anche il convegno commerciale, giusto? Me lo chiede un caro amico collezionista.

Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sivispacemparabellum
13 ore fa, Scudo1901 dice:

Farò il possibile per venire stavolta. C’e’ anche il convegno commerciale, giusto? Me lo chiede un caro amico collezionista.

Grazie 

Sì, confermo che ci sarà.

A tal proposito scriverò due righe, una sorta di manifesto a riguardo.

Essendo commerciante ed ex collezionista, quindi credo di contemplare entrambi i punti di vista, volevo fare alcune considerazioni, che forse ho già fatto, ma che mi preme ripetere. 

Sivis

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bassi22
Supporter

Un grazie ci sta sin dall'inizio per la bella conferma del convegno e la bella notizia per le sessioni culturali-divulgative.

Ci sarò, per entrambe... 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

La tenacia e la perseveranza contano in tutto, conta anche il crederci, auguro quindi ogni fortuna a questa iniziativa che ha un bel mix tra commerciale e culturale !

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

Io ho sempre cercato emozioni e oggi è difficile trovarle, dove ci sono però io vado o cerco di andarci...

Stefano Palma più volte mi ha emozionato e questo è un buon motivo per dire ...vengo...verrò...anche se non abito dietro l'angolo, ma qualche segno, ogni tanto, bisogna pur darlo, reale in questo caso !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Non ho mai avuto l'occasione di essere presente nelle edizioni precedenti, il connubio evento commerciale e culturale è di grande stimolo.

Vediamo se riusciamo a venire in tre o quattro amici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Masiserafino

Caspita non sapevo ci fosse così tanto interesse allora è da pensarci, attendo sempre il numero di banchi grazie.

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola
7 minuti fa, Masiserafino dice:

Caspita non sapevo ci fosse così tanto interesse allora è da pensarci, attendo sempre il numero di banchi grazie.

Saluti

Pensaci, pensaci così ci si potrà incontrare 😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Masiserafino
3 minuti fa, Parpajola dice:

Pensaci, pensaci così ci si potrà incontrare 😂

Se ci siete tutti più che volentieri. 🤣🤣

Saluti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter
1 ora fa, Parpajola dice:

Non ho mai avuto l'occasione di essere presente nelle edizioni precedenti, il connubio evento commerciale e culturale è di grande stimolo.

Vediamo se riusciamo a venire in tre o quattro amici.

Magari sono diventato un influencer ….

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Stai sereno Mario che non ho bisogno di influencer, visto che io agli eventi sono presente qualcun'altro latita da parecchio.

Mi scuso in anticipo per la grammatica.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter

La parte culturale mi sembra che abbia più spunti interessanti, intanto le relazioni del lamonetiano @Ross14 sul suo recente lavoro che ho potuto leggere su Faustina II, ma anche quella su 1000 anni di monetazione a Venezia che può interessare veramente tutti, ma anche Alex Ricchebuono con " Dalla prima moneta al bitcoin "che può attirare anche nuovi appassionati.

Direi un bel mix divulgativo e non solo….quindi complimenti agli organizzatori della parte culturale !

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sivispacemparabellum
6 ore fa, dabbene dice:

La parte culturale mi sembra che abbia più spunti interessanti, intanto le relazioni del lamonetiano @Ross14 sul suo recente lavoro che ho potuto leggere su Faustina II, ma anche quella su 1000 anni di monetazione a Venezia che può interessare veramente tutti, ma anche Alex Ricchebuono con " Dalla prima moneta al bitcoin "che può attirare anche nuovi appassionati.

Direi un bel mix divulgativo e non solo….quindi complimenti agli organizzatori della parte culturale !

Mario, non vorrei prendermi tutto il proscenio, ma è farina del mio sacco e delle relazioni che ho portato avanti in tutti questi anni e che sono figlie della mia concezione di collezionismo, così come ho scritto nell’incipit; compreso il Prof. Lucchelli, docente di Numismatica Antica all’Università Cá Foscari di Venezia. Ed anche l’amico Walter Nasi, che parlerà di falsi nella cartamoneta.

Tu hai citato gli altri, come il Prof. Ricchebuono, esperto di finanza internazionale, nonché appassionato collezionista, che fa dell’ormai tradizionale, per lui, appuntamento di Riccione un suo momento di contatto con il mondo dei convegni. Vi consiglio vivamente di presenziare perché, proprio per il lavoro che svolge, può far aprire gli occhi su quello che sta per accadere (e che in parte sta già accadendo) al mondo della finanza con l’avvento delle Bloch chain. 

Senza dimenticare il Circolo Numismatico Patavino..., ma qui giochiamo in casa.

Di Alessio mi ripeto, a mio giudizio il suo lavoro meritava e merita una cassa di risonanza, per quel poco che questa prima edizione culturale mi auguro gli possa dare. Se lo merita.

Insomma tutti mi hanno omaggiato della loro presenza, beh..., un pizzico di soddisfazione ce l’ho anche io. Però mi fermo qui e vediamo di organizzarla bene. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

sivispacemparabellum
9 ore fa, Masiserafino dice:

Caspita non sapevo ci fosse così tanto interesse allora è da pensarci, attendo sempre il numero di banchi grazie.

Saluti

Prendo spunto da questa richiesta, lecita, per fare due parole, riallacciandomi a quanto avevo introdotto in un mio post precedente.

Partendo da un dato di fatto: io sono un commerciante e partecipo ad un sacco di convegni, anche quelli minori. Io investo il mio tempo e le mie risorse con l’incognita del risultato, per ognuno, salvo quando ho appuntamenti fissati precedentemente. 

Beh, io, come tutti, faccio i conti con i risultati, quindi con la presenza di pubblico, quindi con le vendite. Sarà un ragionamento bieco, ma sfido chiunque a dire il contrario; ma perché, come ho scritto sopra, io sono stato anche collezionista, comprendo il punto di vista di un appassionato, come il suo, Masiserafino. 

Detto questo, per i commercianti c’e una certa riluttanza a partecipare a convegni nuovi. Il convegno di Venezia lo stiamo rilanciando, dopo anni di oblio, e ci sto mettendo tanto di mio. 

Quando passo per i convegni a chiedere la partecipazione, comprendo appieno tutte le motivazioni dei colleghi, commercianti o privati che siano.

Ecco perché ho insistito ed insisto sul risultato (perdonatemi se sono forse prolisso nell’esposizione, ma ci tengo ad evidenziare tutte le sfaccettature).

Il risultato e quindi il successo di un evento, per noi commercianti, è legato alle vendite. Ed anche ai contatti, in seconda battuta. Non ci voglio girare tanto attorno.

Ho cercato quindi di privilegiare, nelle richieste ai commercianti, la vicinanza. Ed anche sono passato da due giorni di convegno ad uno, ho ridotto il costo del tavolo, anche se siamo in un hotel. Perché almeno riduco il più possibile le spese a carico dei commercianti, facendo quadrato sui costi.

Detto questo, ad oggi hanno aderito circa 15 commercianti, parecchi ulteriori mi confermeranno o meno dopo Bologna, per i più svariati motivi; con la sottolineatura di quanto ho scritto prima, ci sono soprattutto commercianti della zona. Tutto il resto, italiani o stranieri che siano, arriveranno se giungerà all’orecchio che il convegno avrà funzionato.

Sono stato chiaro?

Persone che vengono pensando di trovarsi davanti il convegno di Monaco di Baviera o Verona partono con il piede sbagliato, mondatevi il cervello, non è così. E basta veramente poco per capirlo; ma soprattutto venite per il gusto di stare assieme, come fanno la stragrande maggioranza dei “lamonetiani”. L'aggiunta della parte culturale-divulgativa è proprio rivolto a questo. Poi Venezia è a due passi...

A tal proposito Venezia, come comune, quindi comprendendo Mestre e Marghera, senza andare in centro storico o al Tronchetto, che, per noi commercianti, diventa di grossissima scomodità, offre altre opportunità di locazioni più ampie ed interessanti. 

L’ampliamento e quindi il successo della manifestazione dipende da voi. Quanto più cassa di risonanza si fa, più movimento si crea, più si fa conoscere, si coinvolge e più c’e la concreta speranza, statistica, di avere risultati. Io, credetemi, l’ho sottolineato più volte, ci sto mettendo tanto; sto contagiando anche altri, come vedete da chi mi dà una mano nell’organizzazione; ... ma finiamo là. Se siamo sempre di più, e ci sono risultati, si va avanti e si cresce.

Perdonate l’appassionata schiettezza, cruda se vogliamo, ma la preferisco di gran lunga al “dire, non dire”; visto che l’anno scorso sono stato palesemente attaccato sia su questo forum che anche personalmente da un lamonetiano proprio sull’argomento delle presenze. 

Quindi la patata è vostra/nostra. 

Spero di aver parlato definitivamente su questo argomento. Adesso diamoci da fare.

Sivis

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arka

Partecipo a questo convegno fin dalla prima edizione e continuerò a farlo, come ben sa l'amico Stefano. Questo per la localizzazione, per la possibilità di parcheggio, per la sede dignitosa e adatta alla Numismatica. Quest'anno poi si aggiunge la parte culturale per un'esperienza numismatica a tutto tondo. Mi auguro che questo convegno possa crescere come merita.

Arka

Diligite iustitiam

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dabbene
Supporter
5 ore fa, sivispacemparabellum dice:

Prendo spunto da questa richiesta, lecita, per fare due parole, riallacciandomi a quanto avevo introdotto in un mio post precedente.

Partendo da un dato di fatto: io sono un commerciante e partecipo ad un sacco di convegni, anche quelli minori. Io investo il mio tempo e le mie risorse con l’incognita del risultato, per ognuno, salvo quando ho appuntamenti fissati precedentemente. 

Beh, io, come tutti, faccio i conti con i risultati, quindi con la presenza di pubblico, quindi con le vendite. Sarà un ragionamento bieco, ma sfido chiunque a dire il contrario; ma perché, come ho scritto sopra, io sono stato anche collezionista, comprendo il punto di vista di un appassionato, come il suo, Masiserafino. 

Detto questo, per i commercianti c’e una certa riluttanza a partecipare a convegni nuovi. Il convegno di Venezia lo stiamo rilanciando, dopo anni di oblio, e ci sto mettendo tanto di mio. 

Quando passo per i convegni a chiedere la partecipazione, comprendo appieno tutte le motivazioni dei colleghi, commercianti o privati che siano.

Ecco perché ho insistito ed insisto sul risultato (perdonatemi se sono forse prolisso nell’esposizione, ma ci tengo ad evidenziare tutte le sfaccettature).

Il risultato e quindi il successo di un evento, per noi commercianti, è legato alle vendite. Ed anche ai contatti, in seconda battuta. Non ci voglio girare tanto attorno.

Ho cercato quindi di privilegiare, nelle richieste ai commercianti, la vicinanza. Ed anche sono passato da due giorni di convegno ad uno, ho ridotto il costo del tavolo, anche se siamo in un hotel. Perché almeno riduco il più possibile le spese a carico dei commercianti, facendo quadrato sui costi.

Detto questo, ad oggi hanno aderito circa 15 commercianti, parecchi ulteriori mi confermeranno o meno dopo Bologna, per i più svariati motivi; con la sottolineatura di quanto ho scritto prima, ci sono soprattutto commercianti della zona. Tutto il resto, italiani o stranieri che siano, arriveranno se giungerà all’orecchio che il convegno avrà funzionato.

Sono stato chiaro?

Persone che vengono pensando di trovarsi davanti il convegno di Monaco di Baviera o Verona partono con il piede sbagliato, mondatevi il cervello, non è così. E basta veramente poco per capirlo; ma soprattutto venite per il gusto di stare assieme, come fanno la stragrande maggioranza dei “lamonetiani”. L'aggiunta della parte culturale-divulgativa è proprio rivolto a questo. Poi Venezia è a due passi...

A tal proposito Venezia, come comune, quindi comprendendo Mestre e Marghera, senza andare in centro storico o al Tronchetto, che, per noi commercianti, diventa di grossissima scomodità, offre altre opportunità di locazioni più ampie ed interessanti. 

L’ampliamento e quindi il successo della manifestazione dipende da voi. Quanto più cassa di risonanza si fa, più movimento si crea, più si fa conoscere, si coinvolge e più c’e la concreta speranza, statistica, di avere risultati. Io, credetemi, l’ho sottolineato più volte, ci sto mettendo tanto; sto contagiando anche altri, come vedete da chi mi dà una mano nell’organizzazione; ... ma finiamo là. Se siamo sempre di più, e ci sono risultati, si va avanti e si cresce.

Perdonate l’appassionata schiettezza, cruda se vogliamo, ma la preferisco di gran lunga al “dire, non dire”; visto che l’anno scorso sono stato palesemente attaccato sia su questo forum che anche personalmente da un lamonetiano proprio sull’argomento delle presenze. 

Quindi la patata è vostra/nostra. 

Spero di aver parlato definitivamente su questo argomento. Adesso diamoci da fare.

Sivis

Mi sono riletto ora volutamente la discussione sul convegno dell’anno scorso per essere più consapevole anche se la ricordavo  abbastanza e estrapolo ora una frase fondamentale oggi più che mai di @Arka“ facile criticare, il difficile e’ costruire, fare” l’approvo totalmente e la sento anche molto mia anche nell’odierno.

Facile parlare, difficile fare, fare innovazione, rischiare, proporre ...e quindi sono totalmente vicino a voi e in particolare a Stefano e d’accordo su quanto ha detto.

Sono sicuro che comprerò qualcosa...ascolterò relazioni interessanti...troverò persone stimolanti, cordiali, amichevoli come deve essere ...ne sono convinto.

Certo c’e’ poi la comunicazione, quella utile, quella nei canali opportuni, una comunicazione che possa incuriosire, la comunicazione oggi e’ nevralgica in tutto, posso dirvi ma alcuni lo sapranno già, che la sto facendo personalmente in tutti gli ambiti in cui sono in contatto per questo convegno e la faccio sicuramente volentieri.

  • Like 4
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

xela72

Sono molto contento di partecipare a questo evento in qualità di relatore. Il mio intervento dal titolo "Dalla prima moneta al Bitcoin" offrirà uno spunto di riflessione su come il denaro si sia evoluto e sia profondamente cambiato nel corso dei secoli per diventare ai giorni nostri quasi del tutto digitale e dematerializzato. Una storia lunga oltre 2500 anni per capire come mai usiamo certi termini e modi di dire ma soprattutto per capire come l'evoluzione dei soldi abbia avuto effetti incredibili sull'economia del pianeta e continuerà ad averne in futuro grazie alle nuove tecnologie...Mi auguro possiate partecipare numerosi.

  • Like 4
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sivispacemparabellum
11 ore fa, xela72 dice:

Sono molto contento di partecipare a questo evento in qualità di relatore. Il mio intervento dal titolo "Dalla prima moneta al Bitcoin" offrirà uno spunto di riflessione su come il denaro si sia evoluto e sia profondamente cambiato nel corso dei secoli per diventare ai giorni nostri quasi del tutto digitale e dematerializzato. Una storia lunga oltre 2500 anni per capire come mai usiamo certi termini e modi di dire ma soprattutto per capire come l'evoluzione dei soldi abbia avuto effetti incredibili sull'economia del pianeta e continuerà ad averne in futuro grazie alle nuove tecnologie...Mi auguro possiate partecipare numerosi.

Ringrazio il Prof. Ricchebuono per la sua testimonianza e rinnovo il vivo apprezzamento per la sua partecipazione. 

Effettivamente il suo intervento, oltre a tracciare un excursus storico della moneta, offre una visione del futuro prossimo venturo e dei radicali cambiamenti che stanno già avvenendo. 

Molto molto interessante anche per la vivace oratoria e lo stimolante coinvolgimento.

Grazie ancora, a nome di tutta l’organizzazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.