Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Scudo1901

Ultimo arrivo, 5 lire 1807 Napoleone

Recommended Posts

Scudo1901

Cari amici

come ho gi√† avuto modo di testimoniare mi sto trovando davvero bene con le proposte di Simone e Roberto della Scaligera. ūüĎĆ

Condivido quindi con tutti Voi (l‚Äôavrete magari gi√† vista sul loro listino ma le mie foto sono in aggiunta) un esemplare da 5 lire di Napoleone, appena arrivato, con millesimo non proprio dei pi√Ļ reperibili e in qualit√† secondo me decisamente difficile da trovare. Questa √® la tipologia con le cifre spaziate.¬†

Le mie¬†foto non rendono peraltro del tutto giustizia al lustro di conio,¬†presente soprattutto al rovescio,¬†e alla patina di vecchia raccolta che, in mano, √® a tratti iridescente e¬†sicuramente di fascino. ūü§©

Prossimamente Vi mostrer√≤ la sorella dell‚Äôanno successivo, acquistata insieme, un millesimo certamente comune, ma anch‚Äôessa in ragguardevole stato di conservazione e patinatura, e quindi non proprio da mercatino. ūüėĚ

A Voi i commenti e buona domenica a tutti 

 

E2CA9D3C-7AF1-4834-9D09-80C53B576E6B.jpeg

6347584A-CE3A-4E08-AD41-4FBDAE665335.jpeg

  • Like 5
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke

Moneta di grande fascino e non facile da trovare in alta conservazione. Del tuo esemplare apprezzo soprattutto il rovescio, coi rilievi nitidi e i fondi ancora freschi. Gran bell'acquisto¬†ūüĎć

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Complimenti per la moneta Scudo1901 ! Mi piace soprattutto vedere Napoleone con i ( pochi ) capelli distinguibili... Sono monete Rare e le trovi quasi sempre in conservazione bassa, estremamente difficili trovarle in conservazione sopra il BB. Su questo bisognerebbe che qualche Studioso spiegasse come mai delle monete che avrebbero dovuto circolare pochi anni, si trovano sempre molto consunte. Dopo il Congresso di Vienna ( 1814 ) non penso che i Re, ritornati nei loro possedimenti, permettessero la circolazione delle monete Napoleoniche. 

Ciao   

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
24 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Dopo il Congresso di Vienna ( 1814 ) non penso che i Re, ritornati nei loro possedimenti, permettessero la circolazione delle monete Napoleoniche.

In realtà, strano a dirsi, ma fu proprio così! Nonostante il Regno d'Italia cessi di esistere a seguito del trattato di Fontaineableau l'11 aprile 1814, la coniazione delle monete continua di fatto fino al 1816 (e oltre). Gli austriaci furono costretti (loro malgrado) ad accettare il volto carismatico dell'acerrimo nemico còrso in quanto i nuovi conii non erano ancora pronti e non lo sarebbero stati per ancora svariati anni.
E' per questo motivo che le monete di Napoleone del 1814 coniate dalla zecca di Milano si trovano molto pi√Ļ facilmente¬†sul mercato (ed in condizioni superiori alla media).¬†Trovare uno scudo del 1814 in alta conservazione √® pi√Ļ facile che trovare un pezzo di pari livello risalente, ad esempio, al 1812. Allo stesso modo, cos√¨ si spiega il perch√© la prima moneta del Regno Lombardo Veneto post-napoleonico risalga soltanto al 1819!

Edited by lorluke
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
1 ora fa, lorluke dice:

ccettare il volto carismatico dell'acerrimo nemico còrso in quanto i nuovi conii non erano ancora pronti e non lo sarebbero stati per ancora svariati anni.

Grazie lorluke. Pensa a che travaso di bile avr√† avuto Vittorio Emanuele I, quando ( in attesa della coniazione dei¬†suoi Scudi ) avr√† dovuto maneggiare quelli del perfido Corso! Oltretutto si era dovuto rifugiare in Sardegna...ūüėä

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
32 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Grazie lorluke. Pensa a che travaso di bile avr√† avuto Vittorio Emanuele I, quando ( in attesa della coniazione dei¬†suoi Scudi ) avr√† dovuto maneggiare quelli del perfido Corso! Oltretutto si era dovuto rifugiare in Sardegna...ūüėä

 

Scusami Giuseppe, ma forse mi sono spiegato in maniera poco chiara. Le monete di Napoleone costituirono l’ossatura dell’economia del Regno Lombardo Veneto dal 1814 al 1819 circa, in quanto mancavano i conii con l’effige del sovrano Francesco I d’Asburgo. Nel regno di Sardegna, invece, furono subito coniate monete recanti il volto dell’effettivo nuovo sovrano (ovvero Vittorio Emanuele I). Un esempio è il mezzo scudo del 1814, emesso regolarmente dalla zecca di Torino.

Quello che volevo dire nel messaggio precedente è che, per vari anni, il governo austriaco continuò a coniare pezzi di Napoleone con data 1814, in quanto sprovvisto dei nuovi conii. Un fatto sicuramente molto curioso...

99184F39-FC9B-46F3-9B59-3F47F2ECD047.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Sì certamente due realtà diverse. Sottolineo soltanto che le tirature sia delle monete Napoleoniche Zecca di Torino, sia i Mezzi Scudi 1814 sono limitate e quindi con scarso impatto sul circolante. Nel 1816 cominciò la coniazione degli Scudi e le pezzature inferiori erano comunque abbondanti, tali, probabilmente, da non creare problemi al commercio. Però immaginare Il rigido Re Sabaudo con uno scudo di Napoleone in mano ed il conseguente giramento di "cabbasisi"... mi fa un po' ridere. 

54 minuti fa, lorluke dice:

per vari anni, il governo austriaco continuò a coniare pezzi di Napoleone con data 1814, in quanto sprovvisto dei nuovi conii. Un fatto sicuramente molto curioso...

Questo non lo sapevo. Dal punto di vista Storico-numismatico è veramente interessante. 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lino86

davvero complimenti¬†ūüėĪ

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La pi√Ļ grande comunit√† online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

√ó
√ó
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.