Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
picchio

Pio VII

Risposte migliori

picchio

Vi posto tre varianti di conio per lo scudo di Pio VII coniato con millesimo 1802 ed anni di pontificato II e III.

Considerando personalmente questa emissione tra le più felici dell'ottocento ho dedicato un po di tempo alla studio delle varianti principali.

il tipo 1 coniato come 1802 e Anno II è particolarmente raro e assai poco frequente in bella conservazione, direi che il rapporto tra anno II ed anno III è di 7 a 1, almeno per quanto ho potuto constatare.

il tipo 2 è il più comune, anno 1802 e Anno III. Si trova più facilmente degli altri n bella conservazione e qualche volta anche in conservazione incredibile (aggettivo che preferisco al "eccezionale" fin troppo sfruttato).

Il tipo 3 mi è capitato tra le mani abbastanza di recente e presenta numerose varianti di impronta rispetto al precedente, decisamente più raro del tipo 2 ma non come il 1 tipo al quale assomiglia molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Complimenti per le ricerche e per le foto, splendide come al solito. Il tipo 3 è anno II o anno III?

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Gran belle monete picchio.... :rolleyes:

Concordo che la 2 sia la più comune del terzetto, non a caso ce l'ho mentre le altre mi mancano... ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uragano

Grazie per gli approfondimenti e le spiegazioni, sempre utilissime.

Una domanda ma al rovescio(a parte l'anno) le tre monete sono identiche?

Ciao Uragano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Non ho postato i vari diritti in quanto la variante è marcata solo al rv., la 1 è 1802 Anno II, mentre le altre due sono anno 1802 A. III.

Conio Hamerani.

Palologo ringrazio ma sono i buoni clienti a fare i bravi avvocati, così come sono le belle monete a fare i bravi fotografi !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo
Palologo ringrazio ma sono i buoni clienti a fare i bravi avvocati, così come sono le belle monete a fare i bravi fotografi !

195800[/snapback]

Troppo modesto... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

toglietemi una curiosità...

di chi è lo stemma posto nella parte inferiore del rovescio?

per un attimo ho pensato fosse quello di Pio VIII ma ho visto che è diverso.... <_<

gli scudi pontifici sono completamente fuori dalla mia portata :(

peccato perchè questo scudo con la chiesa tra le nuvole mi piace tantissimo! :( :(

ho notato le api.... Famiglia Barberini?

100px-Stemma-Urbano-VIII.jpg

Modificato da apulian

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
toglietemi una curiosità...

di chi è lo stemma posto nella parte inferiore del rovescio?

per un attimo ho pensato fosse quello di Pio VIII ma ho visto che è diverso....  <_<

ho notato le api.... Famiglia Barberini?  

197269[/snapback]

Lo stemma in basso al rovescio è quello di mons. Antonio Lante, presidente della zecca di Roma nel periodo. Sono tre aquile coronate ad ali aperte ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apulian

ah...

l'ho associato con lo stemma dei Barberini... c'entrava poco <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

In effetti a guardare la rappresentazione dello stemma su moneta sembrano proprio le tipiche api dei Barberini.

Sul Muntoni è riportato lo stemma Lante "reale" e lì ci sono le aquile... :rolleyes:, non era un periodo di splendore artistico per le monete papali e anche questi piccoli particolari trascurati ne sono una testimonianza... <_<

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×