Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
gpittini

Evento culturale Al CCNM: La monetazione di Filippo IV con effigie.

Recommended Posts

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

La monetazione del periodo spagnolo (argentea, ma non solo) è oggi una delle più ricercate dai collezionisti milanesi. Nelle emissioni coniate a Milano da Filippo IV, elementi ricorrenti sono: incongruenze stilistiche, e anni di coniazione anacronistici: in apparenza, un vero rebus. Tuttavia l'analisi del ritratto del sovrano, unita allo studio delle fonti archivistiche, porta a definire un'accurata sequenza delle emissioni, all'interno della quale è certamente interessante rilevare la creatività degli incisori nell'ideare o modificare i conii per svariate tipologie. Verranno anche date le informazioni necessarie per la miglior comprensione delle specifiche tematiche trattate, come la creazione di un conio per mezzo di punzoni figurati.

Di tutto questo ci parlerà il nostro socio Antonio Rimolti (Anto R), ben noto ai lettori del Forum specie per le sue competenze in numismatica medievale, e non solo. L'appuntamento è per martedì 3 dicembre alle h. 20.45, in sede (via Terraggio 1, Milano).

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Per questa conferenza sarò sicuramente presente insieme a molti appassionati della monetazione milanese durante la dominazione spagnola.

Da non perdere.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Occorre dire che il periodo della dominazione spagnola non è particolarmente apprezzato (nè rimpianto) dai milanesi. Tutta la riflessione del Settecento illuminista e poi il pensiero ottocentesco e risorgimentale hanno contribuito, credo giustamente, a metterlo in cattiva luce. Ed i Promessi Sposi hanno completato l'opera.

Eppure, le monete sono ricercate e apprezzate. Però, come ci dirà Antonio, ci sono un sacco di errori ed incongruenze. Approssimazione? Inefficienza? Tendenza a risparmiare in modo incongruo, mentre in molte altre cose si sperperava? Che cosa ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Vedo che nessuno ha risposto alle mie domande specifiche sulle emissioni spagnole. In ogni caso, abbiamo chiesto ad Antonio di non limitarsi alla monetazione di Filippo IV, ma di farci una carrellata generale su tutto il periodo: storia, numismatica e aspetti culturali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Per martedì sera libero da ogni appuntamento per essere presente al circolo.

Consiglio di leggere il bellissimo articolo, molto dettagliato e con molte immagini, presente su Comunicazione 74 e consultabile liberamente sul sito della SNI.

A martedì

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Testone68

Letto l'articolo non resta che aspettare che il bravo Antonio ci spieghi i dettagli. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
Supporter

Antonio potrà darci un contributo più moderno (e penso più positivo) alla comprensione del periodo spagnolo per Milano. 

Se non è troppo complessa anche la parte sulla creazione dei conii con i ritratti è decisamente interessante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
Supporter

@Parpajola ti porto il libro

@giancarlone tu cosa ne pensi del periodo spagnolo per Milano? Ti interessa?

Le monete risultano ancora battute, merletti a collare, ritratti, monete già massicce con l'argento americano, per queste ragioni e per il costo accessibile di alcuni scudi penso anch'io che il periodo spagnolo sia molto seguito

 

Edited by principesax

Share this post


Link to post
Share on other sites

giancarlone

Domani sera tutti presenti a questa interessante serata della monetazione spagnola a Milano, grazie all'amico Antonio per questa ricerca principalmente sui ritratti di FILIPPO IV,  porterò qualche editto dell'epoca dal 1621 al 1665 per inquadrare il periodo storico, in particolare quella grida del 1630 della PESTE di Manzoniana memoria.

Saluti giancarlone

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Con il contributo "materiale" di @giancarlone conferenza da non perdere assolutamente; editti di questo periodo difficilmente si possono vedere!! grazie per condividerli.

A questa sera

Share this post


Link to post
Share on other sites

417sonia
Supporter

Buona giornata

Un plauso ad Antonio che ci ha descritto le particolarità della monetazione milanese a nome di Filippo IV; molto interessante anche per chi non è appassionato della zecca di Milano.

Belli anche gli editti e le grida (oltre alla selezione di monete) del periodo portati da Giancarlo; testimonianze importanti.

Grazie della bella e riuscita serata.

saluti

luciano

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Da totale ignorante di questa monetazione, ho imparato un mucchio di cose, ad esempio:

-Filippo IV ha regnato molto a lungo, dall'età di 16 anni (1621) ai circa 60 (1665). Buona parte della sua monetazione riprende quella del padre, Filippo III.

-Il ritratto veniva gradualmente modificato, in modo da essere abbastanza aderente ai cambiamenti della fisionomia: baffi e basette, capelli, lineamenti del volto più adulti e appesantiti.I baffi in certe emissioni sono stati incisi direttamente sul conio.

-i conii venivano preparati mediante diversi punzoni: uno per il ritratto, uno per la corazza, uno per la corona; le cifre erano formate con punzoni delle singole lettere. A volte i punzoni risultano combinati malamente fra loro. I conii usurati erano usati ugualmente, poi se possibile riparati.

-talvolta sono stati usati gli stessi conii di D per monete d'oro o d'argento e per quattrini di rame: in questi ultimi, il tondello non riusciva a contenere il conio intero.

-certe emissioni sono state coniate per molti anni successvi, senza modificare la data. Le monete in Ag sono quasi sempre con data.

-dal punto di vista metrologico, le autorità spagnole avevano idee un po' confuse: giunsero a ridurre in modo incongruo il valore di certi pezzi d'argento, che furono immediatamente tesaurizzati.

 

 

Edited by gpittini
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parpajola

Bella ed interessante conferenza, un ottimo relatore ed al termine della conferenza molto materiale da visionare, editti e molte monete (quadrupla, ducatoni, filippi, mezzi e quarti di filippo molto rari) un mix che ha fatto la felicità dei presenti, amanti della monetazione e non. Il tutto terminato con il consueto brindisi.

Un ringraziamento agli organizzatori, al relatore e chi ha messo a disposizione il materiale in visione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principesax
Supporter

spehttp

s://youtu.be/UKcD7ETjkwkspero che ad Antonio faccia piacere 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Testone68

Sì , grazie anche per i preziosi editt e gridei d'epoca che abbiamo potuto ammirare ieri

Share this post


Link to post
Share on other sites

gigetto13

Complimenti vivissimi ad Antonio, non sono potuto essere presente ma conosco la passione che mette!

Fortunati i presenti...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.