Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
giacutuli

Piastra Ferd II 1834 "GRTTIA"

Recommended Posts

gennydbmoney
4 ore fa, giacutuli dice:

Grazie. La mia era una battuta (da R5). La cosa che non riesco a capire è perche ribattere uno zero con un altro zero era abbastanza centrato e di stessa dimensione. Hai una risposta tecnica??? Salutiiiii

Buongiorno, hai mai sentito parlare di "slittamento di conio"? 

Probabilmente no, altrimenti non ti porresti queste domande... 

Per quanto riguarda il tuo continuo richiedere informazione riguardanti il Magliocca perché non te lo compri? 

Così oltre ad avere a portata di mano una mole di dati importanti e risposte a molti dei tuoi quesiti ci risparmieresti di stare a dirti sempre le stesse cose... 

Edited by gennydbmoney

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
2 minuti fa, gennydbmoney dice:

Per quanto riguarda il tuo continuo richiedere informazione riguardanti il Magliocca perché non te lo compri

Certo che lo comprerò ma sto aspettando il nuovo aggiornato che lo stesso magliocca mesi fa mi rispose che era in lavorazione. Salutiiiii

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
Adesso, giacutuli dice:

Certo che lo comprerò ma sto aspettando il nuovo aggiornato che lo stesso magliocca mesi fa mi rispose che era in lavorazione. Salutiiiii

Senti, Pietro è un mio grande Amico e fidati che l'aggiornamento non vedrà luce almeno fino alla fine del 2020, quindi il mio consiglio è quello di spendere sti benedetti 40 euro e comprarti il Magliocca, anche perché l'aggiornamento sarà per l'appunto un aggiornamento e quindi non conterrà tutte le notizie che trovi nella prima edizione ma sarà un integrazione al precedente lavoro... 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
14 minuti fa, gennydbmoney dice:

Buongiorno, hai mai sentito parlare di "slittamento di conio

...comunque da profano del settore non pensi sia da escludere lo slittamento!!! Non sarebbe solo lo zero slittato ma per intero la cifra 120 riporterebbe la ribattitura. Come fa a slittare solo un numero??? Maaa

Slitt.png

Edited by giacutuli

Share this post


Link to post
Share on other sites

gigetto13

Per il semplice fatto che un tempo si usavano i punzoni per le lettere e le cifre (non le parole e i numeri, attento!), quindi è assolutamente possibile e frequente in tutte le monetazioni che un punzone slitti e gli altri no.

Non mi pare fisica dei quanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67

Mi sembra evidente che il buon giacutuli non ha la più pallida idea di come venivano preparati i conii nel passato ne delle varie problematiche che potevano intervenire. Gli esuberi si creavano perché i conii, usati troppo a lungo, si crepavano in uno o più punti. La crepa sulla moneta crea un esubero in positivo, che naturalmente è presente su tutte le monete battute col conio rotto. Lettere e cifre sdoppiate invece non sono ribattiture sulle singole monete, ma slittamenti che avvenivano quando l'addetto creava la legenda sul conio, battendo le singole cifre o lettere con i singoli punzoni. L'errore nella legenda della moneta della discussione è dovuto proprio al fatto che l'addetto, per distrazione, al memento di creare la parola GRATIA ha inizialmente dimenticato di inserire la A dopo aver battuto la R. Dopo essersene accorto ha rimediato ribattendo la prima T con la A che ci voleva al suo posto. Anche qui è evidente che tutte le monete battute con questo conio presenteranno tutte le medesime caratteristiche.

Edited by Paolino67
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
44 minuti fa, gigetto13 dice:

Per il semplice fatto che un tempo si usavano i punzoni per le lettere e le cifre (non le parole e i numeri, attento!), quindi è assolutamente possibile e frequente in tutte le monetazioni che un punzone slitti e gli altri no.

Non mi pare fisica dei quanti.

...pensavo che il punzone fosse unico visto che non cambiava G.120 ...invece di usare 5 punzoni per ogni carattere...forse ci voleva una laurea per semplificarsi la vita!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
1 ora fa, giacutuli dice:

...comunque da profano del settore non pensi sia da escludere lo slittamento!!! Non sarebbe solo lo zero slittato ma per intero la cifra 120 riporterebbe la ribattitura. Come fa a slittare solo un numero??? Maaa

Slitt.png

Allora parliamo ma non ci capiamo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
4 ore fa, giacutuli dice:

...pensavo che il punzone fosse unico visto che non cambiava G.120 ...invece di usare 5 punzoni per ogni carattere...forse ci voleva una laurea per semplificarsi la vita!!!!

 

Siamo nel 1800, che senso avrebbe avuto approntare un unico punzone con tutta la parola o tutta la legenda, che poi sarebbe stato usato pochissimo? Con una scatola di punzoncini con lettere e numeri si creavano invece tutte le legende che si volevano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
2 minuti fa, Paolino67 dice:

 

Siamo nel 1800, che senso avrebbe avuto approntare un unico punzone con tutta la parola o tutta la legenda, che poi sarebbe stato usato pochissimo? Con una scatola di punzoncini con lettere e numeri si creavano invece tutte le legende che si volevano!

Si ho capito!!! Ma visto che G.120 era un dato "fisso" bastava farlo in unico punzone e avrebbero risparmiato tantissimo tempo e personale (bastava un solo colpo e non 5). ...si cita spesso che in zecca erano ultra impegnati ed andavano di fretta per soddisfare il tanto lavoro. (Bastava usare un po di logica non serviva mica una laurea). ...da questo ho pensato di escludere lo slittamento di conio, ovvio che se le cose stanno così sicuramente è la risposta giusta al mio dubbio. Thanks and good weekend

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
5 minuti fa, giacutuli dice:

Si ho capito!!! Ma visto che G.120 era un dato "fisso" bastava farlo in unico punzone e avrebbero risparmiato tantissimo tempo e personale (bastava un solo colpo e non 5).

Un conio batteva svariate migliaia di monete, quindi prima di doverlo sostituire passava parecchio tempo. Per chi preparava i conii battere la parola "G.120" prendeva quanto? 20, 30 secondi di lavoro? E secondo te era un problema così gravoso perdere 30 secondi ogni (butto lì una cifra a caso perchè non so ogni quanto venivano cambiati i conii) 10 o 15 giorni lavorativi? Lo vedi tu stesso che nelle zecche all'epoca si lavorava in grande ristrettezza economica, tanto che spessissimo venivano riciclati punzoncini più o meno equivalenti per comporre lettere dei quali si era rotto o perso il punzoncino orginale (vedi le varie A battute con V rovesciate, o viceversa). Evidentemente all'epoca costava molto di più costruire una singola parola in unico punzone che non continuare ad usare i singoli punzoncini...

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
3 minuti fa, Paolino67 dice:

videntemente all'epoca costava molto di più costruire una singola parola in unico punzone che non continuare ad usare i singoli punzoncini

E si, hai preso in pieno la risposta. Ho le idee molto piu chiare adesso.

Io sono dell'idea che puoi leggere quanto vuoi sui libri (e forse non spiegheranno questi dettagli) e spesso ne esci con le idee più confuse. Avere la fortuna di trovare degli esperti che sanno risponderti è un ENORME vantaggio (mia opinione), ed è proprio questo il ruolo che deve avere un forum (mettere in relazione i vari utenti). Grazieeee

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68

Buongiorno a tutti, 

@giacutuli, ho trovato l'immagine del rovescio di questa piastra 1834 13 torrette e 0 di 120 ribattuto.

La moneta è nella collezione del mio Amico @Charlie Brown.

Se osservi bene vedrai il principio di rottura del conio dentro la Corona e l'esubero a fianco del 3°giglio nello stemma. 

Concordo quando scrivi che è una fortuna avere esperti come @Paolino67 e tanti altri  nel forum. 

foto.jpg.082370003e4673a8fe46f3e49e105cb7.jpg

dettaglio.jpg.1e6eb85f14a59e37625f1d6951739f55.jpg

Edited by Rocco68

Share this post


Link to post
Share on other sites

borbonik

Buongiorno a tutti, anche la mia presenta gli stessi esuberi.

 

IMG_20190112_192057.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rocco68
3 minuti fa, borbonik dice:

Buongiorno a tutti, anche la mia presenta gli stessi esuberi.

 

IMG_20190112_192057.jpg

E  siamo a 4 esemplari di 13 torrette dallo stesso conio del rovescio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

borbonik

Abbinata ad un diverso conio del dritto.

IMG_20190112_192041.jpg

Edited by borbonik

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
4 ore fa, Rocco68 dice:

ho trovato l'immagine del rovescio di questa piastra 1834 13 torrette e 0 di 120 ribattuto.

La moneta è nella collezione del mio Amico @Charlie Brown.

...hai visto se ha anche al dritto il GRTTIA come le nostre oppure è regolare??? Ottimo lavoro così abbiamo tutti le idee piu chiare e risposte alle domande. Buona domenicaaa

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli
2 ore fa, Rocco68 dice:

  siamo a 4 esemplari di 13 torrette dallo stesso conio del rovescio

...uhmmm comunque un po raretta la 13 torrette. Io personalmente ne ho viste almeno una 30na del 1834 e solo 1 trovata le altre sono a 12. Rapporto (da mia conta) 1/30 circa 4%. Per curiosità il magliocca (in attesa di comprarlo) potete vedere cosa dice sul 13 torri anno '34 ???  Grazieeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.