Jump to content
IGNORED

5 soldi 1812 Venezia


Costi92
 Share

Recommended Posts

Come ormai sapete mi occupo di monetazione napoleonica. Vorrei ricostruire la vicenda che ha portato a considerare R4 il 5 soldi della zecca di Venezia negli attuali cataloghi dopoché, fino a pochi anni fa, la moneta era considerata R (ad es. Gamberini) o al più R2. Anche secondo me è molto rara, ma vorrei sapere se qualcuno sa dirmi qualcosa di più di quel poco che dice il Gigante.

A proposito visto che nel Forum si parla del Franc (sta per uscire il VII!) che anche secondo me è utilissimo e divertente... perché non tentiamo anche noi in Italia di fare qualcosa simile alla Collection idéale, magari solo per la schedatura delle monete più rare e partendo dal database che già c'è nel catalogo on line del sito?

Link to comment
Share on other sites


un altro napoleonico, bene! :)

Dai cataloghi d'asta:

Nella collezione Curatolo il pezzo è mancante.

ben 2 esemplari sono nell'asta Finarte del 1993, "Venezia nelle sue Monete". Uno dei due con il segno di zecca M corretto in V. Classificati R2 e in conservazione qBB e qFdC "superbo esemplare" (!). venduti a 500.000 e 2.300.000 rispettivamente.

nell'asta Negrini del novembre del 1995, collezione del Dr Mantegazza, un esemplare fu venduto per 780.000 lire, era classificato R3 ed in conservazione qBB.

Questi pochi dati confermano la rarità della moneta!

Edited by Michele2198
Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff
A proposito visto che nel Forum si parla del Franc (sta per uscire il VII!) che anche secondo me è utilissimo e divertente... perché non tentiamo anche noi in Italia di fare qualcosa simile alla Collection idéale, magari solo per la schedatura delle monete più rare e partendo dal database che già c'è nel catalogo on line del sito?

Non è molto dissimile da quello che sto cercando di fare. Si accettano naturalmente suggerimenti!

Link to comment
Share on other sites


Intanto grazie a Michele2198 per le preziose informazioni! Aspetto ulteriori notizie... Bisognerebbe fare delle schede simili a quella magistrale di Picchio fornitaci ieri per i 15 soldi, quantomeno per tutte le monete clssificabili R o più e un archivio fotografico ad hoc (a proposito Incuso come faccio a mandare foto o scansioni... sono un po' imbranato!). Io seguo con molta attenzione le aste e la rete, ma ho lacune per il passato. Infatti so poco del 5 soldi di Venezia 1812 salvo di averne visto passare in giro uno negli ultimi tre o quattro anni...

Link to comment
Share on other sites


  • ADMIN
Staff

Per aggiungere foto devi andare nella scheda della moneta. In basso vedi un bottone "gestione monete", quando lo premi appaiono altri bottoni per ciascun anno/zecca. Premi il bottone relativo all'anno in cui vuoi aggiungere l'immagine e questo ti apre una nuova pagina per l'aggiunta di immagini.

Le immagini da aggiungere devono essere in formato jpg.

Le schede le integro con cio' che passa sul forum o comunque con notizie che recupero in giro. Tuttavia è un lavoro lento....

In effetti ho già rubato il post di picchio... :ph34r:

Link to comment
Share on other sites


In effetti ho già rubato il post di picchio...
Non è certo un problema.

il 5 Soldi è certamente moneta rara, non credo sia R4, o meglio sarebbe quanto mai interessante capire cosa significano questi gradi di rarità. Se bisogna limitare la cernita alle monete fruibili sul mercato oppure all'universo delle monete comprese quelle non fruibili nei musei.

Non ho mai visto dal vivo il tipo con le cifre V non sovrapposte a M, che è poi il tipo dato nei testi e nei vecchi cataloghi d'asta che comunque non davano alcun peso a queste varianti.

Nelle mie schede lo avevo segnato come RRR, devo dire che sono molto più attento alle monete che cerco che non a quelle che ho già raggiunto. Negli anni 80 ricordo abbastanza bene di averne visti nel breve tempo di un paio di mesi 4 o 5 esemplari, tutti belli. Potrebbe anche essere sta quella l'ultima volta che sono comparsi sul mercato, magari un piccolo ripostiglio.

Con le frazioni i gradi di rarità sono difficili, le aste sino agli anni 80 non fanno fede, le monete venivano messe nei lotti e molte volte erano sbagliate le descrizioni.

Domani pomeriggio dovrei incontrare un collezionista che ritengo essere uno dei massimo esperto di monete coniate a Venezia, persona di grande esperienza e molto meticolosa; ne parlerò con lui.

Link to comment
Share on other sites


Altre notizie? Picchio chiedo scusa per l'insistenza, ma sono rimasto con la curiosità di sapere se l'esperto di monete veneziane cui hai accennato nell'ultimo Tuo intervento ha detto qualcosa di più...

Link to comment
Share on other sites


Aihmè non ci siamo incontrati, ma sto spulciando cataloghi specializzati per monete di venezia, devo dire che è la moneta in questione è comparsa poche volte, fosse stato un 5 lire o 2 lire i dati emersi sarebbero più affidabili, essendo una frazione ho sempre il dubbio che il collezionista non l'abbia collezionata perchè considerandola minore era quindi meno interessato a raccoglierla.

Link to comment
Share on other sites


  • 4 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.