Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
meja

in un bel giorno del 1714

Risposte migliori

meja

Per chi non la conosce già ..

in un bel giorno del 1714 tra le città di Modena e Brescello un contadino arando portò alla luce 80.000 monete romane consolari..

Da qui "il luogo in cui l'anno dell' era volgare 69, l'imperatore Ottone , udita la sconfitta alle sue truppe data dal suo rivale Vitellio, si diè la morte e ove egli ebbe sepoltura veduto già da Plutarco come altrove si è detto e ne rimasero quivi per monumento le medaglie d'oro in grandissimo numero ivi trovate l'anno 1714"

tratto dal dizionario topografico storico degli stati Estensi dell' abate Gerolamo Tiraboschi.

La storia della tomba di Ottone è senz'altro affascinante, ma visto che l'aureo più recente è una moneta di divinizzazione di Giulio Cesare del 38 a.C. è molto probabile che il tesoro fosse invece più semplicemente frutto di EVASIONE FISCALE , male antico di questo paese, monete nascoste per evitare le spoliazioni volute da Ottaviano che doveva prepare una nuova guerra contro Sesto Pompeo per la quale furono imposte grandi contribuzioni ai cittadini....

Tra queste pare vi fossero 41 aurei di differente tipologia , le monete presero la via di Venezia dove il Messer Tiepolo ne acquistò 80 (2 per ogni tipologia).

Spero di non avervi annoiato

Meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Dove sono finite le 80000 monete? spero non le abbiano fuse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

meja

pare proprio che gran parte sia stata fusa per diventare zecchini veneziani,

tranne le eccezioni che i nobili di Venezia acqistarono per le proprie collezioni.

Meja

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

Mi pare fossero tutti aurei,se ho ben capito, il che vuol

dire che a 8 gm. cadauno: 6 quintali e mezzo circa ......

è ora che mi metta a fare il contadino.. :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest prier1980
Mi pare fossero tutti aurei,se ho ben capito, il che vuol

dire che a 8 gm. cadauno: 6 quintali e mezzo circa ......

è ora che mi metta a fare il contadino.. :)  :)

197303[/snapback]

hai ragione,io posseggo diverse terre,mi sà che è ora di darmi da fare... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
niko

:D

Mi pare fossero tutti aurei,se ho ben capito, il che vuol

dire che a 8 gm. cadauno: 6 quintali e mezzo circa ......

è ora che mi metta a fare il contadino.. :)  :)

197303[/snapback]

l'Italia ti chiederà un contributo...... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×