Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
petronius arbiter

Plaza de Mayo

Risposte migliori

petronius arbiter

30 aprile 1977: per la prima volta 14 donne "ingenue, vecchie e molto addolorate" scendono nella Plaza de Mayo a chiedere ragione della sparizione dei loro figli; la polizia, chiamandole "locas" (pazze), tenta di sloggiarle intimando loro di "camminare".

Così, camminando attorno alla piazza, inizia la lunga marcia delle Madres de Plaza de Mayo.

Una storia fatta di molti passi avanti, fatti uno per volta, con quotidiano coraggio e coerenza.

Scese in piazza per darsi forza, per superare la paura ("in piazza eravamo tutte uguali"), sperimentate le prime forme di resistenza collettiva e di sfida di fronte alla repressione, scontratesi con l’assenza totale di risposte sul destino dei loro figli da parte del potere e degli organismi internazionali, esse si trovano di fronte ad un bivio.

Morti i figli desaparecidos, si chiedeva loro, come a ogni madre, di chiudersi nel lutto, di onorare la memoria degli scomparsi, di consegnare la loro tragedia al passato. E di lasciar prosperare gli assassini, sotto qualunque maschera -militare, peronista o democratica- si volessero presentare.

Non è andata così.

A chi chiedeva di accettare la morte senza spiegazioni, le Madres hanno cominciato a chiedere "la ricomparsa in vita".

"Non vogliamo la lista dei morti, vogliamo i nomi degli assassini. Non vogliamo l’oblìo, perché vogliamo che ciò che è avvenuto non si ripeta mai più. Non dimenticheremo, non perdoneremo. A noi non interessa che i desaparecidos siano ricordati e le madri stimate. Vogliamo che i nostri figli siano imitati. "

petronius.

post-206-1170874411_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Come promesso nella discussione sulla Patagonia, ancora l'Argentina, ancora una banconota del paese sudamericano che ci offre la possibilità di parlare di una delle più grandi tragedie del '900, quella dei "desaparecidos" tra cui molti di origine italiana :angry:

Il biglietto da 1000 pesos, riproduce la Plaza de Mayo quando ancora era "solo una piazza" e non aveva assunto quel significato politico che le darà la protesta delle "madres".

petronius.

post-206-1170878155_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Per chi volesse approfondire l'argomento "desaparecidos" consiglio la visione del bellissimo film "Garage Olimpo" disponibile in DVD....da vedere con scorta di fazzoletti :(

La banconota da 1000 pesos porta al dritto il ritratto del generale Josè de San Martin, eroe della lotta di liberazione del Sudamerica dalla dominazione spagnola.

Famoso soprattutto per essere stato "el Libertador" del Perù, era però di nazionalità argentina, ed è commemorato su molte banconote del suo paese; anche quelle che ho postato nella discussione sulla Patagonia portano al dritto il suo ritratto.

petronius.

post-206-1170878677_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Newton

Ecco Plaza de Mayo oggi, con la Casa Rosada, come l'ho vista io :)

Questa foto è stata un miracolo di tempismo, per farla negli unici 2 secondi in cui c'è stato poco traffico.

Grazie per questi topics Petronius!

post-432-1170958785_thumb.jpg

Modificato da Newton

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×