Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
star60

Radiato di Maximiano

Risposte migliori

star60

Buongiorno a tutti.

Ho acquistato questo radiato mi sembra di Maximiano.

Non riesco però a trovare in rete un'esempio con questa tipologia di reverse.

Mi date x cortesia una mano a classificarlo?

Diam. 20mm

Grazie

post-3164-1170914311_thumb.jpg

post-3164-1170914325_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Con una ricerca sulle iscrizioni parziali di wildwinds.com mi è venuta fuori questa:

Galerius, Ticinum RIC 42b - Galerius as Caesar AE Post-Reform Radiate Fraction. GAL VAL MAXIMIANVS NOB C, radiate head right / VOT X, T below, all in laurel wreath

Sembra simile alla tua, a parte la T al retro che nella tua sembra una C decentrata. Confermi?

Vince

post-3952-1170915968_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Avrei trovato queste informazioni:

Mintmarks appear on some radiates in the third century and on almost all gold, silver and bronze coins in the fourth century. They normally consist of letters and numbers and are located on the reverse of the coin either at the bottom (in exergue), or to the left and right of the design (in field). They can be difficult to read, especially on worn coins but normally consist of an abbreviated mint name (see below), a letter indicating the workshop (or officina) within the mint that was responsible for making the coin and sometimes an issue mark.

Mint: ‘C MINT’ (uncertain location, Britain)

Abbreviation: C

A second British mint was established during the reign of Carausius (AD circa 286-293). Coins were struck at this mint during his reign and and that of his successor Allectus (AD 293-296). They are distinguished by a C (sometimes read as a G) mintmark. The location of the ‘C mint’ remains a mystery, although the distribution of finds suggests that it is not Colchester (Camulodunum) as most old catalogues suggest.

Misteriosa.... Come tempi più o meno ci saremmo (Galerio è imperatore dal 305 al 311)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Sinceramente le foto poco definite non aiutano molto :unsure:: mi pare comunque si tratti di Massimiano e non di Galerio (da quel poco che riesco ad intendere nella parte finale della legenda del diritto).

Nel breve periodo in cui fu riconosciuto Augusto da Diocleziano, Carausio batté monete anche a nome dei colleghi (Massimiano e lo stesso Diocleziano) presso le zecche di Londinium e Camulodunum: il RIC, però, non presenta a riguardo esemplari con al rovescio il tipo VOT/X.

Inizialmente avevo pensato ad un radiato battuto a Cartagine, ma in esergo dovrebbe essere leggibile FK, mentre, in effetti, sembra esservi una C (che, però, essendo parecchio decentrata, molto probabilmente è preceduta da qualche altro segno).

La moneta è interessante: star60, potresti indicarci l'inserzione eBay in cui è in vendita (sempre che presenti immagini migliori)? Se invece l'hai acquistata potresti fornircene altre?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

star60

Ciao Cherso.

L'ho già acquistata ma non mi è ancora arrivata.

Purtroppo stò tentando l'ingrandimento, ma è già una foto ritagliata e se la ingrandisco sgrana inesorabilmente!

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Bene, se vuoi, quando la ricevi, puoi provare a fornirci immagini più definite, per vedere se possiamo darti qualche dato più preciso sulla tua moneta ;)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

star60

Ciao a tutti.

Oggi è arrivata questa strana moneta.

Posso confermare che il reverse è VOT X e C decentrata a destra.

Qualche idea?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Ora che è nelle tue mani restiamo in attesa di una superfoto! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

E' indubbiamente una frazione di radiato di Galerio come cesare.

Il segno di zecca, anche se ben visibile, è di difficile decifrazione.

Comunque piu che latina mi sembra una lettera greca.

Solo le emisioni di Roma hanno in campo centrale una sola lettera...sono sicuro per i VOT / XX ... resto in dubbio per i VOT / X

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Giusto, si tratta sicuramente di Galerio (e non di Massimiano come avevo creduto osservando le prime immagini): anche perché (oltre alla legenda, che è inequivocabile), se non sbaglio, questa serie con i vota al rovescio, fu battuta per celebrare i vicennalia degli Augusti ed i decennalia dei Cesari (quindi VOT/XX per i primi e VOT/X per i secondi) :rolleyes:...

Ad ogni modo, sul RIC è riportato come i radiati con al rovescio VOT/X siano stati battuti solo dalle zecche di Ticinum e Cartagine: posto che il segno di zecca decentrato e poco comprensibile non dà una gran mano, una differenza fra i due potrebbe consistere nel fatto che quelli di Ticinum presentano un dot fra VOT ed X (come si può intravedere nell'immagine inizialmente presentata da vince960 ed in questo esemplare); per il resto, Ticinum presenta segno di zecca singolo (ma centrale), mentre Cartagine sempre FK.

Il problema è che non si riesce a capire quale lettera sia da intendere (per di più, decentrata): una C, una G (improbabile :P), un Γ :unsure:...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

star60

Ciao cherso.

Ho guardato e riguardato alla lente la lettera e sembra inequivocabilmente una C

A sinistra della C non c'è alcuna traccia di abrasione, quindi è effettivamente decentrata.

Grazie

Modificato da star60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×