Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
rickkk

5 Lire 1825 Torino

Recommended Posts

rickkk

Passata sulla baia (in US) qualche giorno fa con un compralo subito... e in arrivo, di ritorno in Italia ☺️

Non è rara ma di questo millesimo per lo più si vedono monete non bellissime

Domanda in particolare rivolta ai collezionisti di scudi Sabaudi @piergi00, @Scudo1901, @giuseppe ballauri ...come vi sembra?

Le foto sono quelle dal sito NGC, appena arriva posto le mie

5L-1845-T_D__.jpg

5L-1845-T_R__.jpg

Edited by rickkk
  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scudo1901
6 minuti fa, rickkk dice:

Passata sulla baia (in US) qualche giorno fa con un compralo subito... e in arrivo, di ritorno in Italia ☺️

Non è rara ma di questo millesimo per lo più si vedono monete non bellissime

Domanda in particolare rivolta ai collezionisti di scudi Sabaudi @piergi00, @Scudo1901, @giuseppe ballauri ...come vi sembra?

Le foto sono quelle dal sito NGC, appena arriva posto le mie

5L-1845-T_D__.jpg

5L-1845-T_R__.jpg

Caro @rickkk mi pare davvero un bell’esemplare. Questo millesimo pur classificato comune, a mio parere diventa complicato da trovare dallo SPL in su. Il tuo scudo presenta una bella patina violacea (non frequente a trovarsi) e una usura limitata e omogenea. Inoltre è priva di colpi e priva di graffi rilevanti.  Complessivamente, pur non avendola in mano, azzardo lo SPL.

Complimenti, un bel colpo! 

Edited by Scudo1901
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Moneta notevole. Complimenti. Concordo con quanto scritto da Scudo1901, data non semplice da trovare in questa conservazione ( come tutti gli Scudi dal 1821 al 1825),

Bell'acquisto! Toglila solo dallo slab!😁

Ciao Beppe 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

rickkk
Adesso, giuseppe ballauri dice:

Moneta notevole. Complimenti. Concordo con quanto scritto da Scudo1901, data non semplice da trovare in questa conservazione ( come tutti gli Scudi dal 1821 al 1825),

Bell'acquisto! Toglila solo dallo slab!😁

Ciao Beppe 

Ho già la pinza pronta!

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter

Complimenti @rickkk! Moneta molto piacevole 👍 È sempre bello veder ritornare in patria pezzi della nostra storia numismatica. Quindi complimenti doppi 😉

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

Bella! ti dirò... il rovescio non è mica male! Sembra di vederci anche un vivace lustro, ed una patina interessante, cosa non facile, visto che qua da noi hanno il liquido sempre pronto...
Se guardo il R/, gli darei AU 50... un bello spl dai... al dritto l'usura è tangibile... facciamo una via di mezzo, XF 45 e non se ne parla più :D 
Complimenti... dai che piano piano chiudi pure il giro degli scudoni di  Carlo "impicca impicca per il bene del popolo" Feroce :D :D 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

rickkk
9 ore fa, ilnumismatico dice:

Bella! ti dirò... il rovescio non è mica male! Sembra di vederci anche un vivace lustro, ed una patina interessante, cosa non facile, visto che qua da noi hanno il liquido sempre pronto...
Se guardo il R/, gli darei AU 50... un bello spl dai... al dritto l'usura è tangibile... facciamo una via di mezzo, XF 45 e non se ne parla più :D 
Complimenti... dai che piano piano chiudi pure il giro degli scudoni di  Carlo "impicca impicca per il bene del popolo" Feroce :D :D 

Ciao Fabrizio,  in effetti é scatolettata xf-45 👍

Edited by rickkk

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
12 ore fa, rickkk dice:

Passata sulla baia (in US) qualche giorno fa con un compralo subito... e in arrivo, di ritorno in Italia

E' sempre bello sapere che qualche oggetto artistico/culturale ritorni al proprio Paese ( e che soprattutto sarà apprezzato e trattato con tutti i riguardi). 

In passato, ti parlo di 10 - 15 anni fa, ho avuto una esperienza poco gradita comperando in USA ( era l'inizio dell'e-commence ). Ho comperato delle monete italiane ( niente di rarissimo, ma con un ottimo rapporto qualità/prezzo). Dopo da parecchio tempo erano in giacenza alla Dogana americana ( e dopo le rimostranze con il venditore ) mi arriva un questionario ed il conto delle spese Doganali. Pago e le monete non arrivano. Erano ferme alla Dogana italiana. Per fartela breve penso di averle ricevute circa 4 mesi dopo e, con il prezzo che ho pagato, forse mi conveniva comperarle in Italia. Da allora non compero più in USA. Penso che i tempi siano cambiati e probabilmente nel tuo caso il prezzo è comprensivo delle spese doganali, ma gli americani hanno le loro idee e pensano che stai sempre commettendo un reato. 

Ciao, spero che il bel tondello ti arrivi presto! 

Beppe 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
14 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

E' sempre bello sapere che qualche oggetto artistico/culturale ritorni al proprio Paese ( e che soprattutto sarà apprezzato e trattato con tutti i riguardi). 

In passato, ti parlo di 10 - 15 anni fa, ho avuto una esperienza poco gradita comperando in USA ( era l'inizio dell'e-commence ). Ho comperato delle monete italiane ( niente di rarissimo, ma con un ottimo rapporto qualità/prezzo). Dopo da parecchio tempo erano in giacenza alla Dogana americana ( e dopo le rimostranze con il venditore ) mi arriva un questionario ed il conto delle spese Doganali. Pago e le monete non arrivano. Erano ferme alla Dogana italiana. Per fartela breve penso di averle ricevute circa 4 mesi dopo e, con il prezzo che ho pagato, forse mi conveniva comperarle in Italia. Da allora non compero più in USA. Penso che i tempi siano cambiati e probabilmente nel tuo caso il prezzo è comprensivo delle spese doganali, ma gli americani hanno le loro idee e pensano che stai sempre commettendo un reato. 

Ciao, spero che il bel tondello ti arrivi presto! 

Beppe 

 

Guarda Giuseppe, comprendo benissimo il tuo discorso. Personalmente, l'unica moneta che ho mai comprato dagli USA è stato un 20 franchi di Napoleone I slabbato PCGS MS63. Ricordo che riuscii ad aggiudicarmela a "solo" 550 dollari. Rimasi francamente stupito perché non credevo andasse a così poco (per dirti, esemplari della stessa moneta nella stessa asta valutati MS64 andavano ben oltre i 1.000 e non erano, a mio avviso, così superiori). Alla fine, tra diritti d'asta, commissioni aggiuntive per il cambio valuta e spese di spedizione pagai 660 euro (che, comunque, resta un buon prezzo). Fortunatamente, in quell'occasione scoprii che i marenghi (secondo la legislazione europea) vengono considerati come oro da investimento e, dunque, non sono soggetti a tasse doganali. 
Tutto questo per dire che, secondo me, conviene comprare al di fuori dell'UE solo quando si trovano monete particolarmente rare e interessanti (pezzi unici o quasi introvabili) oppure, come nel mio caso, se il prezzo rimane molto basso. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter
1 ora fa, lorluke dice:

conviene comprare al di fuori dell'UE solo quando si trovano monete particolarmente rare e interessanti (pezzi unici o quasi introvabili) oppure, come nel mio caso, se il prezzo rimane molto basso. 

Hai perfettamente ragione. Mi sembra però che attualmente le Case d'asta USA lo scrivano sulle condizioni di Vendita, quindi uno può fare i suoi calcoli. Il problema è sempre quello dei tempi di attesa e sovente la mentalità dell'addetto della dogana preposto all'invio. Nelle mie numerose disavventure fantozziane, ti dico che ebbi la buona idea di comperare un "set chirurgico" che mi serviva per la mia professione. Peccato che erano allegate delle fiale di Lidocaina ( anestetico ). Passai delle giornate a compilare fogli. Arrivò anche una segnalazione alla Stazione dei Carabinieri. Facevo meglio a comperarlo in Italia! 🙄

Ciao Beppe 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dux-sab

bb+

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Posto il mio Scudo 1825 TO, con un po' di vergogna in quanto bruttino e non paragonabile lontanamente a quello di rickkk. Moneta usurata ed a quanto mi pare anche coniata con Conio/punzone "stanco e sporco". Questa mia supposizione ( chiedo pareri ) è dovuto al fatto che, sempre considerata l'usura, il bordo è poco "preciso", alcune lettere della legenda "malformate" (la "A" di "GENVAE" ) ed addirittura attaccate alla seguente ( "RI" di "PRINC"). Cosa che non ho mai riscontrato in altri Scudi Sabaudi. 

Ciao a Tutti Beppe

1420479395_L.51825TO_d_resize.jpg.abe16bfb185d32540b9652247d8d9834.jpg2095912186_L.51825TO_r_resize.jpg.697c3ec02966f04053fbc77e866bfd5f.jpg  

Edited by giuseppe ballauri
errore sintassi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter
11 minuti fa, giuseppe ballauri dice:

Moneta usurata ed a quanto mi pare anche coniata con Conio/punzone "stanco e sporco". Questa mia supposizione ( chiedo pareri ) è dovuto al fatto che, sempre considerata l'usura, il bordo è poco "preciso", alcune lettere della legenda "malformate" (la "A" di "GENVAE" ) ed addirittura attaccate alla seguente ( "RI" di "PRINC").

solitamente per vedere lo stato dei conii la conservazione dovrebbe essere più alta, in modo da confrontare più zone della superficie monetale non solo quella periferica (come in questo caso). Altresì, è importante esaminare alcuni dettagli dei rilievi, in maniera molto ravvicinata, ma, come scrivevo poco prima, lo stato dei rilievi ormai non permette di vedere questo dettaglio.
Nel caso specifico della moneta in questione, in questo stato conservativo (usura marcata, e dagli hairlines che vedo, la moneta sembrerebbe anche spazzolata) ciò non è possibile.
Se collezioni scudi sabaudi saprai benissimo come ne i tondelli ne i conii stessi erano perfetti, tanto meno le attrezzature usate per la coniazione. Ciò ovviamente influiva sulla qualità di coniazione (non dimentichiamoci che tra i difetti potevano esserci anche leggeri slittamenti di conio, oltre alle classiche rotture di questi). Da quello che vedo e che osservi, direi che si tratti dei soliti difetti congeniti osservabili in questa tipologia. Tondello con qualche normale difetto nel bordo, leggera decentratura, che probabilmente può aver influito nella coniazione. Le lettere possono aver subito questi problemi in fase di coniazione, come anche potevano presentare delle rotture in quelle zone. Da una moneta in alta conservazione si potrebbe risalire alla qualità dei conii in base allo stato dei campi, e della precisione dei rilievi molto piccoli, come le varie armette dello stemma, le lettere che compongono la firma dell'incisore o parti del ritratto, come occhi, punte della capigliatura, orecchio e taglio del collo.
Spero di essere stato sufficiente chiaro. In caso fammi sapere...

Fabrizio

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Grazie ilnumismatico, la tua analisi è perfetta e soprattutto insegna sempre molto a chi, come me, non è un esperto. 

Ciao a risentirci

Beppe 

Share this post


Link to post
Share on other sites

rickkk
11 ore fa, giuseppe ballauri dice:

E' sempre bello sapere che qualche oggetto artistico/culturale ritorni al proprio Paese ( e che soprattutto sarà apprezzato e trattato con tutti i riguardi). 

In passato, ti parlo di 10 - 15 anni fa, ho avuto una esperienza poco gradita comperando in USA ( era l'inizio dell'e-commence ). Ho comperato delle monete italiane ( niente di rarissimo, ma con un ottimo rapporto qualità/prezzo). Dopo da parecchio tempo erano in giacenza alla Dogana americana ( e dopo le rimostranze con il venditore ) mi arriva un questionario ed il conto delle spese Doganali. Pago e le monete non arrivano. Erano ferme alla Dogana italiana. Per fartela breve penso di averle ricevute circa 4 mesi dopo e, con il prezzo che ho pagato, forse mi conveniva comperarle in Italia. Da allora non compero più in USA. Penso che i tempi siano cambiati e probabilmente nel tuo caso il prezzo è comprensivo delle spese doganali, ma gli americani hanno le loro idee e pensano che stai sempre commettendo un reato. 

Ciao, spero che il bel tondello ti arrivi presto! 

Beppe 

 

Anch'io compro da parecchio in USA, da quando ebay esisteva solo nella versione .com (americana) e ho avuto diverse esperienze postali che hanno messo a dura prova la mia pazienza. Le cose adesso sono molto migliorate.

In questo caso sembra essere andata bene, ho comprato la moneta domenica e oggi avevo nella buchetta delle lettere l'avviso di giacenza. Domattina vado a prenderla in posta... vediamo cosa mi costerà. Forse lo sdoganamento è stato così veloce perchè la dogana non è invasa da ciarpame cinese visto che i voli dalla cina sono quasi tutti bloccati

E' stata spedita con USPS (posta americana) priority mail, 13$ di spedizione 

E' interessante che adesso c'è un altro 1825 T XF45 in vendita sulla baia (da altro venditore), proposta però a ben più del doppio di quanto l'ho pagata io. Stando al censimento di NGC (relativo alle sole monete inscatolettate da NGC) ci sono 3 XF45 e 1 MS50

https://www.ngccoin.com/census/world/italian-states-napoleonic-to-unification

Edited by rickkk
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

equation1972

Ciao

Difficile trovarla in alta conservazione

Concordo che la rarità segnata nei cataloghi.

Bella moneta

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ilnumismatico
Supporter

Caspita che bella moneta! Gradevolissima patina (qua le lavan tutte!)
Rovescio davvero molto bello, con un bellissimo gioco di luce tra brillantezza del metallo e patina. Tipologicamente lo scarto qualitativo di conservazione in questi scudi tra D/ e R/ è spesso evidente, specie nei soliti punti critici del ritratto: capelli - guancia - collo. Per me Spl al R/, e confido che il mano il dritto sia più brillante di come appare nella tua bella foto, credo che il qSpl ci possa stare.
Ottima battitura (bordo e dettagli dello stemma davvero ottimo) e tondello integro dagli insidiosi segnetti che a volte affliggono questi scudoni
Complimentissimi! 

Edited by ilnumismatico
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

rickkk
33 minuti fa, ilnumismatico dice:

Caspita che bella moneta! Gradevolissima patina (qua le lavan tutte!)
Rovescio davvero molto bello, con un bellissimo gioco di luce tra brillantezza del metallo e patina. Tipologicamente lo scarto qualitativo di conservazione in questi scudi tra D/ e R/ è spesso evidente, specie nei soliti punti critici del ritratto: capelli - guancia - collo. Per me Spl al R/, e confido che il mano il dritto sia più brillante di come appare nella tua bella foto, credo che il qSpl ci possa stare.
Ottima battitura (bordo e dettagli dello stemma davvero ottimo) e tondello integro dagli insidiosi segnetti che a volte affliggono questi scudoni
Complimentissimi! 

Grazie Fabrizio,  condivido la tua valutazione,  che ci sta con XF45

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andrea imperatore

Moneta che conserva ancora degli ottimi rilevi.Il rovescio meglio del dritto che presenta diversi segnettini (usuali )in questa monetazione. Il rovescio veramente notevole con diffuse tracce di lustro che la rendono ancora piu' piacevole da ammirare .Complimenti  @rickkk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

A  mio parere complessivamente è un qSPL. Come si riscontra frequentemente negli Scudi di Carlo Felice il D/ è leggermente più usurato, probabilmente dovuto al conio più in rilievo soprattutto in alcune zone (capelli, zigomo, parte bassa del busto). Il rovescio è sicuramente SPL ( un parametro da verificare ai fini di stabilire la conservazione sono le ali dell' aquila dello scudo centrale, in questo caso quasi perfette). 

Complimenti Ciao

Beppe 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

tonycamp1978

moneta che conserva ancora tracce di lustro al rovescio, un po di usura sulle foglie c'è, a meno che non si tratti di debolezza..., al dritto un po di usura sui rilievi dei capelli e segnetti vari nei campi.. direi un bb/spl

Edited by tonycamp1978
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.